MENU

Pol. Scinà un pò di storia

 

 

Nel 1983 nasce presso la scuola media Scinà, per iniziativa degli insegnanti di educazione fisica, la Polisportiva D.co Scinà svolgendo la sua opera presso il quartiere S. Rosalia ,  come centro di promozione e di crescita socio – culturale del territorio. I promotori , servendosi della palestra e degli spazi liberi attorno alla scuola hanno costituito la polisportiva puntando su due discipline : atletica leggera e pallamano femminile.  Nel 1984, inizia ufficialmente il via della pallamano femminile con la partecipazione alla finale Nazionale dei Giochi della Gioventù, che alla loro prima esperienza finiscono l’annata con un quarto posto alle finali Nazionali disputatesi a Roma. Sull’entusiasmo di ciò la Polisportiva Scinà inizia l’attività federale con la partecipazione al campionato ragazze nel 1984  vincendo il titolo regionale , dal 1985 in poi è stato un crescendo di risultati vincendo nel 1987 il titolo Nazionale dei Giochi della Gioventù, il campionato di serie C femminile, con la promozione in B F, partecipazione a sei finali nazionali con la squadra allieve e nel 1990 vincendo la B F la Promozione in A2 F.

Nell’ anno 1990-91, non potendo per motivi finanziari iscriversi al campionato nazionale serie A2F, fa fusione con la società A.C.S.I. Matteotti , cedendo tutte le atlete .

Dal 1992 ricomincia l’attività agonistica dai campionati giovanili e in pochi anni riconquista la serie A2 : 1994-95 vince la serie C1995-96, 1° classificata BF, e al  concentramento Nazionale di Terracina maggio-1996,  classificandosi  al 1°posto ottiene la  promozione in A2F -1996-97 partecipa al campionato serie A2 F.

Nel 1998-99 grazie all’innesto nella squadra della rumena Nagoe  Gheorghita si classifica al secondo posto, conquistando la  promozione in A1, ottimo risultato considerando che le atlete sono tutte palermitane provenienti dalla scuola media Scinà, 1999-2000 partecipa al campionato nazionale   serie A1 F , ma retrocede subito.

Dal 2000 al 2013 ha sempre partecipato alla serie A2 F, classificandosi spesso nei primi tre posti,  nel 2008-2009 1° classificata campionato A2 F , accede ai play-off promozione  per l’ A1 che si sono svolti a  Roma (4° classificata)

2011-2012 Campionato nazionale serie A2 F  1° classificata – promozione nella massima serie A1 Femminile( per motivi economici abbiamo rinunciato)

2012-2013 Campionato nazionale serie A2 F  1° classificata – promozione nella massima serie A1 Femminile( terza promozione in A1 nella nostra storia)

La Pol. Scinà anche a livello giovanile ( categorie under 14, 16 , 18) si è  quasi  sempre qualificata per le finali nazionali : 1996 Bari  titolo nazionale Giochi della Gioventù- 1999 Roma  e 2007  Pescara terzo posto finali Nazionali  under 18 F. Inoltre ha partecipato anche a tornei internazionali : Teramo – Praga- Kuineghers ( Ungheria). Tante sono state le atlete di interesse nazionale e qualcuna ha fatto parte della Nazionale femminile  di pallamano.  Tutta l’attività  sopra menzionata, dal 1983 ad oggi ( 30 anni solo per il piacere di fare sport ), è stata sempre seguita dalla Prof.ssa Di Dio Silvia , tecnico di 3° Livello di pallamano, nonché  insegnante di tutte le atlete che hanno svolto e continuano a svolgere attività presso la nostra società.

La Polisportiva D.co Scinà,   sabato  27 aprile 2013 , presso il Palaoreto di fronte a un pubblico caloroso, con i colori rosa-nero , ha conquistato la sua terza  promozione in A1, dopo un campionato di serie A2 difficoltoso e avvincente ma che ha dominato. Le nostre  atlete sono ragazze che praticano sport dilettantistico con molto sacrificio e impegno,  alcune lavorano o sono in cerca di lavoro, altre studiano al superiore o all’università , se la partita del sabato coincide con una giornata lavorativa, prendono una giornata di ferie, pur di essere presente. Nelle partite fuori casa si portano i panini e qualche volta la società offre loro una pizza.  Adesso siamo in A1, unica squadra che rappresenta la Sicilia, le trasferte sono su tutto il campo Nazionale da Nord a Sud, ma purtroppo a causa della crisi economica che non aiuta a trovare sponsor e dell’evidente calo di contributi da parte di enti territoriali, da sempre principali sostenitori economici finanziari,   dopo tanto sacrificio , se non abbiamo un aiuto finanziario almeno per  le trasferte, rischiamo di dovere rinunciare per la seconda volta consecutiva al campionato nazionale serie A1 femminile di pallamano.  La formula del campionato di A1 in via provvisoria prevede un girone unico ha nove squadre con trasferte a Salerno, Sassari, Nuoro, Teramo, Mestrino (PD), Lombardi Ecologica (BA),Cassano Magnago (MI),Casalgrande (RE) ma potrebbe essere a 12 squadre se il campionato si farà a 2 gironi (centro nord –centro sud più isole). Le squadre delle località sopra elencate sono tutte sponsorizzate ad es. :  Salerno ( ITC Ceramiche Store) Sassari  (sponsor Sinergia) Nuoro ( Balboni Store )  Teramo ( LeaderCoop )- Mestrino PD ( Valle Autotrasporti)- Conversano BA ( Lombardi Ecologica). Oltre a ciò le squadre che si sono classificate dal 1° all’ 7° posto al termine del girone di andata del campionato  di serie A1 Femminile partecipano obbligatoriamente alla Coppa Italia, con ulteriori trasferte.

Commenta!


Entra nella community!