MENU

Palermo vs Foggia – Under 17 Campionato Nazionale – 5°giornata – 7 ottobre 2018.

07/10/2018 • Allievi e Giovanissimi Nazionali, Cronache della domenica, In breve

Palermo – Foggia 3-2

Palermo: Ruggiero, Puleo(40’ st Presti), La Vardera, Bisconti, Piscopo, Naka, Bongiovanni(17’ st Mustacciolo), Lipari, Piazza, Biondo(40’ st Sinatra), Di Dio(40’st Barcellona). A disp.: Mattiolo, Chiarelli, Schiavo, Giglio, Buttigè. All.: Ignoffo

Foggia: Matera, Pompa(29’ pt Fantozzi), Lupoli, Lucido(27 st Polichetti), Venuti, Palumbo, Stasi, Fucci(40’ st Principe), Carnevali, Pierno, Cafagna(27’ st Massari).A disp.: Mascolo, Clemente, Chiricallo, Garau, La Notte. All.: Acquaviva

Per l’Under 17 del Tecnico Ignoffo, era una gara da vincere a tutti i costi; la secca sconfitta della settimana trascorsa aveva sicuramente lasciato qualcosa di negativo, quindi la voglia di riscatto era grandissima. Dall’altra parte, il Foggia ultimo in classifica, il discorso era quasi uguale; vincere o fare punti. Quindi la gara all’inizio prendeva la riga dell’aggressività, intesa come gioco, e voglia di fare bene. Il primo pericolo comunque lo subisce il Palermo, L’attaccante ospite Carnevali al 10’ lascia partire un secco tiro da calcio piazzato, che Ruggiero è costretto a bloccare a terra. E al 10’ arriva il vantaggio del Foggia con Lucido, che in contropiede riesce a siglare l’1-0. Il Palermo non sta a guardare e in due minuti capovolge la situazione; al 17’Di Dio si procura un rigore che realizza, e due minuti dopo, Piazza riceve dalla tre-quarti, si invola verso la porta e beffa il numero uno Matera. Passa solo un minuto e arriva il pareggio degli ospiti con Pierno. Al 33’ Palermo vicino al terzo gol con una spettacolare rovesciata di Di Dio, ma uguale è la risposta di Matera che volando respinge in angolo. Secondo tempo equilibrato, Piazza è sempre in movimento, bella combinazione al 20’ tra Di Dio, Biondo e lo stesso Piazza, ma la difesa avversaria blocca. Passa poco e il Palermo nuovamente in vantaggio; in mischia in area ospite, Di Dio da pochi passi risolve la gara, mettendo dentro la palla del 3-2. Al 31’ il Foggia vicino al pareggio; Fucci lascia partire un tiro che il bravo Ruggiero a fatica respinge. Fine gara con l’allenatore di casa Giovanni Ignoffo, “un successo che da morale, a tutta la squadra, c’è da lavorare molto, dobbiamo trovare la giusta armonia, è normale che dopo una batosta come quella di Benevento, è importante ottenere i tre punti”. Mister, chiediamo, la qualità c’è e si vede, “ si i ragazzi sono bravi, hanno solo bisogno di tempo per entrare in sintonia con la mole di lavoro che stiamo facendo. Quando hai brutte battute d’arresto, è ovvio che ti aiuta a crescere”.

foto: Piazza autore del 2-1

ro.ciprì

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »