MENU
all-reg-game-sport

Game Sport vs Erg– 2°giornata Allievi Regionali – cronaca.

01/10/2017 • Allievi Regionali, Cronache della domenica, In breve

 

Game Sport 4 – Erg 5

Una Game Sport dal doppio volto perde in modo rocambolesco, con il punteggio di 4 a 5, la gara interna con l’ Erg valevole per la 2^ giornata del Campionato Regionale Allievi.

Game Sport: Terranova, Borrometi, Scollo (20° s.t. Leggio), Difranco(26° s.t. Solarino), Distefano, Gurrieri, Parisi (9° s.t. Allibrio), Cervillera, Quartarone (29° s.t. Criscione), Castellino (19° s.t. Battaglia), Dipasquale

Allenatore: Mr. Nigro Alessandro

Erg Siracusa:  Cavaleri, Mazzarella, Piccione (18° s.t. Giuffrida), Camilli (9° s.t. Occhpinti L.), Pentecoste (1° s.t. Bottaro), Cassia, Artale (9° s.t. Lauretta), Quattropani (13° s.t. Casella), Drago, Latina, Occhipinti A. (29° s.t. Brancaforte)

Allenatore: Mr. Forcellini Costantino

Reti: Quartarone (2), Dipasquale, Cervillera (rig.) – Bottaro (2), Latina (2), Lauretta

Ammoniti: Leggio – Cassia, Quattropani, Latina

La squadra ragusana, che nella prima giornata aveva vinto a Priolo per 5-0, vive un pomeriggio degno del famoso romanzo di Stevenson “Dr.Jekyll and Mr Hyde”, compiendo un’incredibile metamorfosi tra il primo ed il secondo tempo della partita. La cronaca della partita fa registrare, dopo i primi 10 minuti in cui le due squadre si sono studiate, un netto predominio dei ragazzi di Mr. Nigro, che con un gioco, a volte spettacolare, hanno intrecciato delle ottime trame di gioco con le quali realizzano tre splendide segnature e tante altre ne hanno sfiorato. Il primo gol arriva al 16° quando Quartarone, splendidamente lanciato da Parisi, trafigge il portiere ospite. Le occasioni si succedono una dopo l’altra e solo l’imprecisione degli attaccanti o la bravura del portiere  Cavaleri, impediscono la goleada. Il raddoppio arriva comunque al 30° ancora con Quartarone smarcato stavolta da un perfetto passaggio di Castellino. Altre occasioni e terzo gol con Dipasquale che colpisce, al volo dal limite dell’area, un pallone crossato dalla destra. La partita sembra non avere proprio storia e si va al riposo con il punteggio di 3-0. Al rientro si vede subito che qualcosa è cambiato; i ragazzi ragusani si presentano in campo svogliati e con poca concentrazione e di questo si rendono conto presto i giocatori di Mr. Forcellini che iniziano a spingere in modo più convinto e nel giro di un minuto, dal 19°  al 20°, vanno in gol 2 volte con Bottaro. La paura si impadronisce dei ragazzi ragusani, che si salvano miracolosamente in diverse occasioni, anche per la bravura, stavolta, del proprio portiere Terranova, e addirittura trovano il rigore nell’unica occasione creata nel secondo tempo: Solarino viene atterrato in area al 30°m. e Cervillera realizza. Il nuovo doppio vantaggio dovrebbe rincuorare i giovani di Mr. Nigro, invece no, e gli ospiti ancora in 2 minuti, vanno in gol  altre due volte, al 34° e al 36°, con Latina prima e Lauretta dopo, con la difesa completamente allo sbando. La beffa per il Game arriva crudele all’ultimo minuto della gara quando un’innocua punizione, appena dentro la metà campo, calciata ancora da Latina, va a insaccarsi nell’angolo alto alla sinistra del portiere Terranova.

Probabilmente è una punizione eccessiva per i ragazzi della Game, autori di un favoloso primo tempo, ma è chiaro che qualcosa bisogna rivedere nella gestione della gara. Complimenti ai giovani calciatori dell’Erg, che ci hanno creduto fino alla fine, a dimostrazione che nel calcio la partita finisce solo dopo il triplice fischio dell’arbitro.

F.B.

calciogiovanilesicilia

 

 

 

 

 

 

Commenta!


« »

Entra nella community!