MENU
img_9128

Junior Vittoria vs Meta Sport Ragusa – play-off 2° turno – Giovanissimi Regionali – cronaca

24/04/2017 • Cronache della domenica, Giovanissimi Regionali, In breve, Play-off Giovanissimi Regionali

 

Junior Vittoria – Meta Sport  0-2

JUNIOR VITTORIA: Terranova, Denaro G. (5°s.t. Geraci), Attinelli, Giudice, Scollo, Donzelli, Dimartino, Barrera (33°s.t. Denaro M.), Guastella, Oro, Migliore

META SPORT: Iacono, Schembari, Dipasquale, Difranco (36°s.t. Fichera), Spata, Balba, Mascara, Agnello (31°s.t. Occhipinti R.), Parisi (15°s.t. Spadaro), Occhipinti E., Castellino (38°s.t. Maggestini)

Ancora una bella prestazione dei giovanissimi allenati da Alessandro Nigro, che, nel 2° turno dei play off, hanno superato il forte Junior Vittoria, giunto secondo dopo la fase regolare. La gara per la Meta, è stata condotta senza correre particolari rischi, anche se giocata su un campo ai limiti della praticabilità, che ne ha limitato le potenzialità tecniche, comunque di entrambe le squadre; i ragazzi ragusani sono riusciti a mettere sotto i temuti avversari, sicuramente superiori in quanto a prestanza fisica. La Meta si presenta subito con buone trame offensive, che portano Parisi, al 6°, a presentarsi solo davanti a Terranova, che para il debole tiro, e all’8° sul calcio di punizione di Agnello, è lo stesso difensore dello Junior, Scollo a fare da torre involontaria per il bel colpo di testa di Balba imparabile per il portiere locale. Ancora una buona occasione al 13° per Agnello, ma il suo tiro è deviato in angolo. Al 17° avanti lo Junior con una pericolosa azione, ma il cross di Guastella attraversa tutta l’area senza che nessuno riesca ad intervenire. Ancora occasioni da rete per gli ospiti, prima con Castellino che mette a turno dopo Mascara, e Parisi, in condizione di andare in porta, ma mancano sempre il tocco decisivo, oppure è il portiere locale Terranova ad impedire il raddoppio. All’ultimo minuto ancora una opportunità ospite, ma Difranco e Mascara, a due passi dalla porta, si ostacolano a vicenda. Inizio di ripresa e subito lancio millimetrico di Castellino e palla a Parisi che incredibilmente tira sul portiere in uscita fuori dall’area. Al 5° è lo Junior ad avere una buona palla su calcio di punizione, Oro serve Dimartino ma il tiro risulta debole ed è facile la parata di Iacono. Nella fase centrale del tempo c’è un leggero calo fisico dei ragazzi ragusani; ne approfittano i vittoriesi, ma riescono a produrre possesso palla senza conseguenze, poiché né Oro, né Guastella, né Dimartino, pur avendo buone opportunità, riescono a rendersi pericolosi dalle parti di Iacono. Al 34° si completa la giornata della MeTa, quando Davide Castellino serve un pallone sui piedi di Mascara, che non può fare altro che mettere in porta per il raddoppio dello 0-2. La META ha sofferto più di quanto fosse pensabile, visto il gran numero di occasioni da rete prodotte,  e ciò è senz’altro dovuto all’imprecisione, palesata oggi, dei propri attaccanti; ma ha senz’altro la propria forza nella squadra, nell’intesa tra tutti i reparti, nelle trame di gioco, che mr. Nigro è riuscito a dare loro con un lavoro lungo e sapiente, di cui adesso si raccolgono i frutti. Lo JUNIOR ottima squadra, che fa della fisicità la propria arma migliore, con ottime individualità (Oro e Dimartino su tutti), ma che non ha mostrato grande gioco d’insieme e ha sofferto la velocità degli scambi avversari.

F.B.

calciogiovanilesicilia

 

Commenta!


« »

Entra nella community!