MENU
Listener (1)

Meta Sport vs Usa Sport – 19°giornata – Giovanissimi Regionali – cronaca

14/03/2017 • Cronache della domenica, Giovanissimi Regionali, In breve

 

Meta Sport – Usa Sport  9-0

Meta Sport: Iacono, Schembari (13°s.t. canzonieri), Spata F. (3°s.t. Lacognata), Difranco, Spata C. (13°s.t. Massari), Balba, Criscione, Agnello (20°s.t. Iacono), Parisi (7°s.t. Spadaro), Occhipinti (11°s.t. Maggestini), Castellino (30°s.t. Mascara) Allenatore: Prof. Messina Carmelo

Usa Sport: Damigella (3°s.t. Blanco), D’Angelo, Marletta, Di Benedetto (13°s.t. Moschetto), Gianninò, Nobile, Di Bennardo, Vaccaro (1°s.t.  Nolfo), Tracà, D’Aviri, Nicolaci Allenatore: Vespo Francesco

E’ finita con un 9 a 0, che non dà spazio a nessuna attenuante, la sfida tra i giovanissimi della META Sport  di Ragusa e i pari età dell’ USA Sport di Caltagirone. Una partita, a volte quasi imbarazzante, con i ragazzi calatini che, in tutta la partita, riescono a fare un unico tiro verso la porta, difesa da un Andrea Iacono oggi assolutamente inoperoso; soltanto al 26° della ripresa, ma il pallone, calciato da Davizi, finisce poco alto sopra la traversa. Per il resto è solo Meta che, malgrado le numerose assenze e pur mantenendo ritmi piuttosto lenti, è riuscita a creare una quantità enorme di occasioni da rete. Al 6° è Parisi, servito da Agnello, a realizzare la prima rete con un bell’esterno destro. Al 9° è invece Santiago Criscione a segnare con un abile pallonetto e lo stesso realizza anche la rete del 3 a 0, dopo un assist di Andrea Di Franco, autentica spina nel fianco della difesa calatina e probabilmente oggi il migliore in campo per la Meta.Impossibile elencare le tantissime occasioni da gol, molte delle quali neutralizzate da un ottimo portiere Damigella, altre fallite, a turno, dagli attaccanti ragusani. Al 29° una splendida azione personale di Castellino, che superati un paio di avversari, trafigge, con un preciso diagonale, il portiere avversario.  Il primo tempo finisce con un bellissimo schema su un calcio di punizione che il portiere Damigella riesce a neutralizzare con un’ottima uscita sui piedi di Occhipinti.  Seconda frazione di gioco: appena il tempo di iniziare ed è già il 5 a 0 di Enrico Occhipinti. Al 10°, malgrado l’altalena di sostituzioni, operata dalla Meta, ancora un gol questa volta realizzato da Agnello, inseritosi in un lancio di Parisi. Gloria anche per i difensori che si sganciano sempre più frequentemente; ed è il 7 a 0 per Marco Schembari, a conclusione di uno scambio con il debuttante Lorenzo Spadaro, che dopo un paio di occasioni, trova anche il gol personale, ottavo per la Meta,    infine il punteggio viene fissato sul 9 a 0 da un gol segnato dal centrale Mattia Balba, dopo una galoppata, iniziata nella propria metà campo e conclusa, dopo aver superato almeno quattro avversari, subito dopo l’ingresso nell’area avversaria. Non c’è molto da commentare dopo una vittoria come questa; troppo netta la superiorità tecnica e di impostazione di gioco, dimostrata dai ragazzi di Mr. Messina, sia i titolari, che quelli che man mano sono subentrati. Dall’altra parte, tanta buona volontà, ma sicuramente è necessario ancora tanto lavoro da parte di Mr. Vespo per avere una squadra competitiva in un campionato difficile come questo.

F.B.

calciogiovanilesicilia

 

 

Commenta!


« »

Entra nella community!