MENU
Listener (1)

Meta Sport vs Modica Airone 15°giornata – Giovanissimi Regionali – cronaca

30/01/2017 • Cronache della domenica, Giovanissimi Regionali, In breve, News

 

Meta Sport – Modica Airone 1-0

Mascara decisivo contro il Modica Airone

META SPORT: Iacono, Schembari (7°s.t. Spata F.), Dipasquale, Fichera (20°s.t Maggestini), Gurrieri (33°s.t. Spata C.), Balba, Mascara, Castellino, Parisi (11°s.t. Agnello), Occhipinti, Difranco (30°s.t. Criscione) Allenatore: Prof. Carmelo Messina

MODICA AIRONE: Aprile, Paternò, Incatasciato F., Fronterrè (20°s.t. Misseri), Virderi, arrabito, Spitale Incatasciato L. (23°s.t. Mallia), Zacco, Peluso, Chindemi (8°s.t. Bibo) Allenatore: Tona Andrea

Meta Sport – Modica Airone 1-0

Ancora una bella prestazione per la Meta sport Ragusa, che vince il derby Ibleo con i cugini modicani aldilà di quanto dica il risultato di 1-0. Infatti, ancora una volta, i giovanissimi ragusani hanno fatto vedere un predominio territoriale, ma non sempre adeguata capacità di trasformare in rete le tanti occasioni create. Dall’altra parte, l’Airone Modica ha dimostrato compattezza e buona disposizione in campo, anche se ha creato ben poche vere opportunità di segnare.

La cronaca della partita: dopo una lunga fase iniziale, giocata soprattutto a centrocampo, la prima vera occasione è quella creata al 13°da Occhipinti, che, dopo aver rubato palla dentro l’area, mette di un soffio fuori. Dopo 2 minuti ancora un’opportunità per la Meta: cross in area di Mascara con un bel tiro di Parisi deviato in angolo dal bravo Aprile. Al 25° è l’Airone a farsi avanti con un calcio di punizione di Spitale che finisce di poco alto. Appena un minuto dopo e i modicani vanno in gol, ma l’azione è chiaramente viziata da una vistosa carica nei confronti del portiere Iacono, per cui l’arbitro non convalida.  Al 27° è Flavio Mascara ad avere sui piedi la palla del vantaggio, ma si fa ribattere il tiro dal portiere ospite; l’azione si ripete un minuto dopo ed è ancora Aprile a deviare in angolo il tiro del n. 7 ragusano.   Finisce così il primo tempo.

La ripresa inizia con un’occasionissima per Mascara che solo in area, tira addosso al portiere.  Al 6° minuto un bel diagonale di Zacco viene deviato in angolo dal portiere Iacono. Al 7° ancora una chiara occasione da rete; angolo battuto da Parisi con gran tiro a volo di Castellino che si stampa sulla traversa. Lo stesso giocatore ci riprova due minuti dopo, ma il suo tiro esce di poco a lato. Al 13° il capolavoro di Flavio Mascara, che, superati alcuni avversari, entra in area e da posizione difficile, mette in rete la palla dell’1-0 per la Meta. La partita si innervosisce un po’ e ci sono alcuni interventi irregolari da ambo le parti; tutto ciò fa un po’ scadere il gioco, spezzettato continuamente. Ma il risultato non cambierà e così stancamente si arriva al termine della gara, che finisce con ben 8 minuti di recupero.

Ancora una conferma quindi per la MetaSport Ragusa sia per la compattezza del reparto difensivo, sia per le buone trame offensive che riescono ad attuare i ragazzi del Mr. Messina.  Per l’Airone Modica, una buona gara ma qualcosa da rivedere, considerate le poche occasioni da rete create.

F.B.

calciogiovanilesicilia

 

 

 

Commenta!


« »

Entra nella community!