MENU
IMG_7514

Pantanelli vs Me.Ta. Sport – 14°giornata – Giovanissimi Regionali – cronaca.

23/01/2017 • Cronache della domenica, Giovanissimi Regionali, In breve, News

 

Pantanelli Sport Siracusa – Meta Sport Ragusa  4 – 3

Pantanelli: Rizza, Roselli (16° s.t. Giuliano), Buccheri, Bruno, Illustre, Armenia (1°s.t.  Saccuta), Costanzo, Issepon, Ferla, Ortisi, Fiorentino (1°s.t. Ferraguto) Allenatore: Forcellini Costantino

Meta Sport: Iacono, Schembari, Spata F.(9° s.t. Agnello), Difranco (20° s.t. Criscione), Gurrieri, Balba, Mascara, Castellino, parisi, Occhipinti, Dipasquale  Allenatore: Messina Carmelo

Siracusa - Sconfitta immeritata quella che ha riportato la Meta in casa della capolista indiscussa del girone F. La squadra ragusana ha disputato probabilmente la sua migliore partita, sovrastando, dal punto di vista tecnico, per quasi tutto il tempo gli avversari e creando sicuramente le migliori occasioni da gol, anche se alla fine l’ha spuntata la Pantanelli.  Andando alla cronaca della partita, rileviamo, dopo un’iniziale fase di studio, al 10° la prima occasione per i ragusani che viene da un calcio di punizione battuto da Castellino per Parisi, che spedisce poco alto sulla traversa. Tre minuti dopo, ancora Meta, una splendida manovra corale si conclude con un diagonale di Castellino di un soffio a lato.  Al 15° il vantaggio dei locali, con un pallone buttato avanti dal bravo Costanzo, che sembrava destinato al fondo e che invece il forte vento ha portato alle spalle del portiere Iacono. Dopo l’iniziale sbandamento, reagiscono bene i ragazzi della Meta e riprendono il pallino del gioco creando numerose occasioni da gol; il pari arriva al 20° quando Castellino ruba palla sulla trequarti e con un preciso invito mette Mascara in condizione di superare il pur bravo Rizza con un abile pallonetto. La Pantanelli accusa il colpo e continua a subire gli attacchi avversari che al 25°, a conclusione di una manovra corale, porta Castellino ad un bel tiro, precedendo due avversari, imparabile per Rizza 1-2. Questa volta ha una buona reazione la squadra siracusana, che si procura un paio di opportunità e al 32° arriva il pareggio del 2-2 ed è siglato da Costanzo, che ribatte in rete una respinta di Iacono su un calcio di punizione tirato da Ortisi. Al 34° la Meta potrebbe riportarsi in vantaggio, ma il forte tiro di Castellino esce sfiorando il palo.  Finisce così il primo tempo. La ripresa inizia sotto la pioggia con la Meta ancora avanti e al 5° il tiro di Castellino viene ben parato dal portiere Rizza. Diventa difficile giocare, per le condizioni climatiche, e al 15° uno svarione difensivo dei ragusani, permette a Ferraguto di battere Iacono, preso in controtempo. Immediata la reazione dei ragusani che si procurano un rigore per un atterramento di Mascara in area. Occhipinti realizza il rigore spiazzando Rizza e porta le squadre sul 3 a 3. Diventa sempre più difficile giocare per il tempo; ed ecco al 21° l’episodio che risulterà determinante per la partita: l’arbitro assegna un dubbio calcio di rigore alla Pantanelli: Ortisi trasforma e porta le squadre sul 4-3 che sarà anche il risultato finale, nonostante l’ottima occasione capitata sui piedi di Mascara al 30°, che si fa parare da Rizza un tiro a pochi metri dalla porta. Giornata sfortunata quindi per la Meta, che ha mostrato ancor più il buon livello tecnico, mettendo in difficoltà la capolista e portando a casa il merito di essere sino ad oggi l’unica squadra ad aver segnato 3 gol all’inpeccabile difesa della squadra siracusana; ulteriore conferma invece per la Pantanelli che, pur non brillando, è riuscita come sempre a recuperare una situazione sfavorevole e restare nettamente in testa alla classifica del girone.

F.B.

calciogiovanilesicilia

IMG_7514

Commenta!


« »

Entra nella community!