MENU
all reg mediterranea

Stella Nascente vs Mediterranea – 8°giornata – Allievi Regionali – cronaca.

14/11/2016 • Allievi Regionali, Cronache della domenica, In breve, News

 

Stella Nascente-Mediterranea 1-0

Stella Nascente

Spoto,Ficara,Sorbello (Bella 26′s.t.) Barbagallo,Corrao,Mangiagli,Bajrakutaj (Genovese 7′s.t.) , Raciti,Colotti,Finocchiaro (Battaglia 23′s.t.) All.Fabio Femiano

Mediterranea: Garofalo, Liistro, Giovinazzo,Giliberto,Pulvirenti,Correnti,Leone ( Valenti 34′s.t.),Essaoudy, Bellassai (Motta 30′s.t.) , Carrubba, Alderuccio (Raimondo 16′s.t.) All.Franco Merenda

Rete: Colotti 23′p.t.

Ammoniti:Essaoudy (M)

Arbitro: Cutrera Luca di Acireale

LAVINAIO. Torna alla vittoria dopo tre sconfitte la Stella Nascente calata dopo un inizio di 4 vittorie di fila. Vittoria preziosa e molto sofferta contro un avversario che non è sembrato assolutamente da ultimo posto. Sconfitta amara per una Mediterranea che gioca bene ma non finalizza le occasioni che costruisce. La sfortuna poi sembra accompagnare la squadra di Mister Merenda che sta davvero collezionando pali e traverse. Nel primo tempo la squadra di casa gioca meglio con i Floridiani che agiscono di rimessa, e al 23°, i locali trovano il vantaggio su calcio piazzato con Colotti, per la rete vincente  dei tre punti della sua squadra. Gli Acesi giocano spesso verticalizzando senza mai trovare disattenta la difesa ospite guidata dai centrali Giliberto e Giovinazzo; poco lo spazio lasciato al bomber Finocchiaro a sottolineare come il mister Floridiano abbia preparato tatticamente bene la partita. Nel secondo tempo la Mediterranea va alla ricerca del pari avendo supremazia degli avversari grazie anche ad un Essaoudy che ha fatto il bello e il cattivo tempo nella mediana ospite. Sono 3-4 le palle goal nette sprecate dagli attaccanti ospiti apparsi poco cinici. La Stella Nascente soffre e non avendo spazio per costruire inizia a giocare soltanto lanciando Raciti, lasciato solo avanti; l’unico tiro arriva dallo stesso su un calcio di rigore netto provocato da un’ingenuità di Liistro ma neutralizzato dall’ottimo Garofalo. Nel finale episodio dubbio con Carrubba che uno contro uno, non arriva su un pallone lungo perso poi dal portiere e messo in porta dallo stesso attaccante; l’arbitro fischia non la rete ma un calcio di punizione giudicato dubbio dai floridiani. Le speranze del pari si spengono al secondo di recupero con lo stesso Carrubba che da calcio d’angolo di testa coglie un palo clamoroso. Finisce con l’esultanza dei padroni di casa che salgono a quota 15 in zona play off e arrivano nel migliore dei modi al derby con lo Junior Acireale. Amaro in bocca per la Mediterranea che adesso si appresta a giocare due partite fondamentali con Giardini Naxos e Jonia Riposto prima dell’attesissimo derby col Priolo.

A fine partita Capitan Giliberto:” Dispiace tanto perdere in questo modo, siamo anche sfortunati. Il secondo tempo é stato un assedio ma come a Zafferana e in altre partite non facciamo goal. Giocare contro noi non è facile e lo sappiamo, riceviamo complimenti ma per salvarci servono punti.”

K.G.

calciogiovanilesicilia

all reg mediterranea

Commenta!


« »

Entra nella community!