MENU
Listener (2)

Sporting Pallavicino vs Città di Trapani – 5°giornata – Giovanissimi Regionali – cronaca.

23/10/2016 • Cronache della domenica, Giovanissimi Regionali, In breve, News

 

Sporting Pallavicino – Città di Trapani  0-2

Doveva essere la partita del riscatto per il Città di Trapani, e così è stata. I ragazzi di Peppe Coppola (oggi in panchina lo sostituiva Mister Davide Spanò in quanto appiedato dalla giustizia sportiva), hanno messo il piglio giusto e, nonostante il gran numero di azioni da gol sciupate, sono riusciti a portare a casa i tre punti fondamentali per allungare sulle dirette inseguitrici. Uno Sporting Pallavicino che si è difeso per gran parte della gara lasciando il compito di pungere a Crisafi, centralmente, e a turno Di Cara e Vallecchia sui fianchi dei granata, ma nulla più, tanto è vero che Mistretta, il guarda pali granata,  a parte un paio di interventi nel primo tempo, nella seconda frazione di gioco si è letteralmente visto la partita da lontano. I Granata, viceversa, hanno tentato più volte la via della rete con i vari Rinaudo, Alagna, Adragna, Zichichi, ma vuoi le parate di Vitale, vuoi la poca precisione, sono riusciti a sbloccare il risultato tramite l’autorete di Giarrusso sul cui stinco si era diretto il tiro di Alagna. Mister Spanò alla domanda “come hai vissuto la tua prima panchina?”, entusiasta e sfinito per il gran vociferare, risponde: “l’esordio è sempre una partita particolare, ma sono contento della prestazione dei ragazzi che hanno risposto bene agli stimoli … come al solito abbiamo sprecato tanto e dobbiamo, appunto, lavorare su questo. Adesso ci godiamo questi tre punti e da martedì testa subito al Ciccio Galeoto che reputo sia una partita dura”. Veniamo alla gara che nei primi minuti vede le due squadre affrontarsi a centrocampo, e al 7° una buona azione per i padroni di casa viene imbastita da Di Cara che entra in area e calcia, Mistretta respinge a terra e poi la difesa granata allontana. Al 15° la prima occasione per gli ospiti trapanesi si ha su un perfetto cross dalla sinistra di Alagna cui si inserisce Rinaudo che da pochi passi manda a lato con Vitale che resta a guardare. Al 18° la panchina ospite esulta su un’altra azione travolgente di Alagna che mette ancora Rinaudo in condizioni di tirare un diagonale su Vitale in uscita, ma beffardamente la sfera si dirige a fil di palo. Al 25° Crisafi prova a scaldare i guantoni di Mistretta, ma il suo tiro è debole. Al 34° vanno in gol i granata: l’azione si svolge sulla sinistra dove Alagna (sempre lui, una spina sul fianco degli avversari) si era inserito e la mette subito in mezzo, ma è sfortunato Giarrusso che con lo stinco fa il più classico degli auto gol. L’avanti trapanese un minuto dopo ha l’occasione di raddoppiare ma il suo tiro a botta sicura viene smorzato da un difensore che consente così a Vitale di respingere in tuffo e mandare a lato. Il secondo tempo è praticamente appannaggio degli ospiti granata che più e più volte tentano la via del raddoppio. Al 7° Rinaudo recupera palla al limite, passa ad Oddo che fa l’uno – due con Alagna e tira sul portiere in uscita che viene colpito in faccia e la sfera si allontana, sulla ribattuta ancora Alagna ma la sfera va fuori. Al 14° Alagna crossa per la testa di Rinaudo che dall’area piccola manda incredibilmente sopra la traversa. Al 29° il meritato raddoppio per i granata sempre con Alagna che crossa dalla destra, la palla supera Vitale e si inserisce Zichichi che praticamente deposita in rete di testa.

Sporting Pallavicino: Vitale (Scrima), Affronti (Di Maio), Giarrusso (Cristofalo), Di Maggio, Clemente, Sarta F. (Ragusa), Vallecchia (Triveri), Crisafi, Salimeni, Sarta A. (Raslan), Di Cara (Guercio). Allenatore: Giovanni Catalano

Città di Trapani calcio: Mistretta, Colicchia, Colomba, Oddo (Zichichi), Melia, Loria, Rinaudo (Marciante), Aleci (Cesarò), Alagna (Bonventre), Buffa, Adragna. A disposizione; Canino, Bevilacqua, Vallone. Allenatore: Davide Spanò

Arbitro: Gianluca Corso della sezione di Palermo

Commenta!


« »

Entra nella community!