MENU
_DSC0065

Campionato Regionale – Allievi e Giovanissimi – Prima Giornata.

22/09/2016 • Allievi Regionali, Giovanissimi Regionali, In breve, News

 

22-09-2016

Si alza il sipario sul Campionato Regionale Siciliano 2016-2017, una stagione che ci auguriamo sia ricca di emozioni, divertimento e sorprese. A difendere il titolo Allievi è la Panormus, quello Giovanissimi il Calcio Sicilia. Riusciranno queste due squadre a ripetere uno storico bis o lasceranno il trono? La parola adesso va al campo, programma subito ricco,  di scena molte classiche del nostro calcio giovanile. Nel girone A esordio contro il Dattilo Noir per i campioni in carica della Panormus, derby tra Monreale e Cei. L’Alba Alcamo fa visita al Cantera Ribolla, trasferta a Villabate per l’Accademia di Trapani. Attesa per il ritorno nel palcoscenico regionale del Renzo Lo Piccolo impegnato con la Garibaldina. Nel girone B stracittadina tra Ciccio Galeoto e Tommaso Natale, NeroAzzurra fuori contro la Folgore Selinunte. La rincorsa verso il titolo per il Calcio Sicilia, riparte contro  la Pro Ficarazzi. Riposa la Tieffe che doveva ricevere l’Aurora Mazara ritiratosi la scorsa settimana. Nel girone C trasferta a Milazzo per il Città di Messina, Promosport Barcellona per il Free Time. Stracittadina tra Sporting Messina e ACR Messina (F.c.), con i primi che proveranno a ripetere il memorabile 3-1 della scorsa stagione. La ripescata Pattese ospita il Messina Sud, neo-promossa Or.Sa.P.G. con lo Junior Curcuraci. Ostica trasferta per il Comprensorio del Tirreno in casa Camaro. Girone D ricco di sfide inedite. Esordio sulla carta complicato per lo Junior Acireale che fa il suo esordio a Misterbianco, ospitano lo Zafferana i Giovani Leoni. Rigida Magica-Jonica, attesa per l’esordio della ripescata Jonia Riposto impegnata contro la Stella Nascente, autrice di una storica salvezza lo scorso anno. Tornato nel campionato regionale dopo aver vinto due competizioni la scorsa stagione l’Olimpique Priolo di Mister Buccheri farà visita ai Giardini Naxos, autori di una spettacolare impresa la scorsa stagione che nella seconda parte portò dall’ultimo posto disperato alla salvezza. -”Dopo la retrocessione di due anni fa dove io ero al Real Siracusa, continua Mister Buccheri, Priolo vive con grande attesa ma allo stesso tempo con tranquillità. Abbiamo svolto 20 giorni di preparazione lavorando molto con la palla e cercando di far mantenere a livelli ottimali la condizione di tutta la squadra. Disputando diverse amichevoli con società di calibro come la Pantanelli, abbiamo avuto la conferma di come il campionato regionale sia molto difficile. Il nostro obiettivo primario è quello di mantenere la categoria con lo stesso blocco proveniente dal campionato provinciale cercando di giocare a calcio in maniera semplice ed efficace.”. Tra i big match di giornata Mediterranea-Sporting Taormina, con i Messinesi che per la prima volta storicamente sfideranno i Floridiani, privi però ancora del loro fortino “Santuzzo” sottoposto a lavori di rinnovamento. Suona la carica Capitan Giliberto: “Ritengo sia una situazione ai limiti della normalità. Giocheremo a Solarino. Ci faremo trovare pronti per un’annata lunga e difficile. Abbiamo giocato un buon precampionato che ha sottolineato pregi e difetti su cui con Mister Merenda abbiamo lavorato tanto. Scendiamo in campo con il solo obbiettivo di vincere e divertire.”. Nel girone E fari puntati sul Real Siracusa, squadra costruita per arrivare fino in fondo. Ad alzare il già alto livello della rosa in particolare l’innesto di Rametta. -” Abbiamo giocato un bel precampionato, esprimendo un ottimo calcio e seguendo bene le direttive del mister. Siamo pronti a vivere una stagione importante.”. Ad ospitare gli Aretusei sarà lo Sportispica del Presidente Monaco, realtà sportiva che si appresta a partecipare per il suo sesto anno di fila nel campionato regionale. -” I ragazzi sono in fase di preparazione, stanno cercando di concettualizzare nel gioco e nell’idee gli schemi di mister Fidone. “Partita molto sentita per noi dello Sportispica che nonostante un’utenza minore (Ispica 15.000 abitanti) ogni anno mettiamo in campo delle formazioni sempre competitive e preparate.”. Insomma non mancano le prospettive per vedere una partita molto divertente. Aria di grandi match a Scoglitti, dove Junior Vittoria e Real Gela regaleranno sicuramente spettacolo ed emozioni; Stracittadina per la Pantanelli, nuova Juventus Academy, contro l’Erg. Trasferta calda per la bentornata Me.Ta. Ragusa contro l’Hellenika, Virtus Avola a Modica. Curiosità per l’Atletico Vittoria che riceve il Santa Sofia Licata. Nel girone F esordio col botto nella gara tra San Pio X e Meridiana, esordio tra le mura amiche contro il D.B.Mussomeli per la corazzata Katane. Giocano fuori casa le altre due squadre di Mascalucia, contro il Catania (f.c.) l’Invictus, sponda Etna calcio la ripescata in extremis TeamSport. Etna Calcio rimasta l’unica realtà di Belpasso nel calcio giovanile regionale dopo il ritiro dei cugini, impegnati tra l’altro con la Prima Squadra nel campionato di Eccellenza. Derby delle province tra Sport Club Nissa ed Enna che si prospetta in modo interessante, Catania 80 a San Cataldo.

Nel Girone A Giovanissimi subito sfida tra le neo-promosse Pallavicino e Buon Pastore, fa visita alla Tieffe la Stella D’Oriente. Stracittadina tra Cei e Ciccio Galeoto, significative Sport Club Marsala-Tommaso Natale, che come ricordiamo la scorsa annata diedero vita ad uno spettacolare duello, e Alba Alcamo-Folgore Selinunte con i primi che devono riscattare una scorsa stagione sotto tono. A Paceco il Città di Trapani. Nel girone B partono tra le mura amiche Renzo Lo Piccolo e Panormus rispettivamente contro Vis Palermo e Dattilo Noir. La ripescata Terzo Tempo ospita la Fincantieri, Garibaldina a Corleone, spicca Cantera Ribolla-Città di Carini. Inedito il girone C , montagne da scalare per le Nissene, Cl Calcio e Sport Nissa di scena a Misilmeri e a Palermo sponda Calcio Sicilia. Attesa per l’esordio del Favara a Bagheria, ostiche trasferte per Villabate e Sancataldese a Gela e Licata. Il Palermo, fuori classifica, gioca a Ficarazzi. Nel girone D incroci Patti-Pozzo di Gotto, la Rinascita ospita infatti l’Orsa.P.G. , il Promosport Barcellona la Pattese. La Jonica riceve il Torregrotta, nuovi arrivati del F24 Messina per il Free Time. A campi invertiti rispetto alla categoria Allievi si affrontano Città Di Messina-Folgore e Comprensorio del Tirreno-Camaro. Si è ridotto a 10 squadre il girone E a causa del ritiro di Sportland E Belpasso, precluse dunque per la prossima stagione. Derby anche qui tra Meridiana e San Pio X , gioca ad Acireale il Katane. Freme la piazza Etna Calcio per l’esordio con i Giardini Naxos, Jonia Riposto col Catania 80. Nel girone F infuocato Erg-Pantanelli, giocano entrambe dentro casa Game Sport E Meta Ragusa che ospitano rispettivamente Atletico Vittoria e Sportispica. Difficile trasferta per lo Junior Vittoria a Caltagirone. Fari puntati su Real Siracusa- Sport Club Palazzolo sfida che si prospetta ad alti livelli. I Siracusani del Neo-Mister Culotti dispongono di un buon organico, non sono da meno i Giallo-Verdi che nonostante aver vinto tutto la scorsa stagione rimangono con i piedi per terra. -”Speriamo sia un derby corretto e divertente, puntiamo ad una salvezza tranquilla” sono infatti le parole di Mister Matarazzo, uno che di imprese ne ha fatte tante.

K.G.

calciogiovanilesicilia

Commenta!


« »

Entra nella community!