MENU
ALLL

Panormus vs La Meridiana – cronaca e fotogallery – Finale Campionato Regionale Allievi 2016.

12/05/2016 • Allievi Regionali, Cronace foto-video, Cronache della domenica, In breve, News

 

 

Finale Allievi Regionali – Campionato 2015-2016

Panormus vs La Meridiana 3-1

Reti: Blandina-Bellante-Bellomonte (Panormus) – Di Maggio (Meridiana)

Campione Regionale 2015-2016 è la Panormus di Palermo, che nella finalissima giocata nello stadio “Esseneto” di Agrigento, batte La Meridiana di Catania. Primi minuti con le squadre a giocare veloce, con capovolgimento di fronte continuo, ma con i portieri inoperosi. La prima azione è all’11°, lanciato in area Blandina, è anticipato dal numero uno avversario, Zumbo. Panormus avanti con Bellante, l’attaccante riceve dalla fascia, ma il colpo di testa è solo sfiorato, blocca facile Zumbo. Riprova Bellomonte, in area ha la meglio Zumbo. La Meridiana solo al 16° mette paura all’estremo difensore Di Gregorio, con una punizione battuta da Calì dalla trequarti, il numero uno avversario, tocca con le punta delle dita per mettere la palla appena sopra la traversa. Dal calcio d’angolo, opportunità per Mannara, ma il tiro in porta è respinto da Di Gregorio. Panormus che torna avanti, e da un calcio d’angolo battuto da Conigliaro Gabriele, lo stacco di testa di Polizzi, è bloccato da Zumbo. Ci prova Bellante, ma il tiro è a lato, e malgrado il pallino del gioco lo tiene la Panormus, difficilmente si rende pericolosa. La Meridiana rinuncia a giocare e aspetta gli avversari per rispondere di rimessa; e infatti al 35° Rinaudo, riceve dalla trequarti, in area prova il tiro, Di Gregorio manda in angolo. La prima frazione di gioco chiude a reti inviolate, e la ripresa torna con una Panormus che mette k.o. gli avversari. Siamo al 2° minuto, Bellante dalla fascia entra in area, il tiro respinto dal numero 1, riprende Blandina che insacca il gol dell’1-0. La Panormus tiene banco e continua nella ricerca del gol; assist di Blandina per l’ottimo tiro in velocità di Bellante, ottima risposta di Zumbo. Al 5°, angolo battuto da Conigliaro Gabriele, mischia in area, il tiro di Bellante nel muro dei difensori avversari. Panormus più volte vicino al raddoppio; all’8° ci vuole una prodezza di Zumbo a ribattere il tiro ravvicinato di Bellomonte, e un nuovo assist di Blandina per Bellante, ma l’attaccante non trova l’attimo vincente. Solo una squadra a creare occasioni, la Panormus, la Meridiana prova a distendersi avanti ma gli attacchi s’infrangono nei piedi dei difensori avversari. Al 28° il raddoppio per i Palermitani; sotto porta il colpo di testa di Bellomonte viene ribattuto dalla traversa, riprende sempre di testa Bellante che piazza la palla alle spalle di Zumbo. Due minuti e il punteggio cambia nuovamente; stavolta è Bellomonte a siglare il terzo gol, con un tiro a mezza altezza dal limite dell’aria grande, alla sinistra di Zumbo. La Meridiana accorcia le distanze al 38° con Di Maggio, un bel tiro da calcio di punizione da fuori area, che inganna l’estremo difensore della Panormus, coperto da una folta barriera. Inutile il forcing finale della Meridiana, il tempo è poco, e la Panormus difende a denti stretti l’importante risultato, per essere alla fine, Campione Regionale.

Panormus: Di Gregorio (42° st Lo Cicero) – Conciauro G.(42° st Minnone) – Conciauro A. (25° st Gandolfo) – Polizzi (42° Scalavino) – Terranova – Barresi – Mannino(18 st Caronia) – Bellomonte (31° st Chifari) – Parisi – Bellante (35° st Buccafusco) – Blandina – Allenatore: Sanfratello

La Meridiana: Zumbo (40° st Zuccalà) – Pulvirenti A. – Lanzafame (40° Tavella)– Di Maggio (40° st Ferlito) – Mannara (36° st Mollica)40° – Roccella – Scuderi (34 st Fazio) – Rinaudo (40° st Vigo) – Di Grazia (31° st Pulvirenti G.)– Pesce – Calì – Allenatore: Giuffrida

Direttore di gara: Reina della sezione di Marsala.

Assistenti: Mongiovì e Gallea della sezione di Agrigento.

Rosario Ciprì

calciogiovanilesicilia

Commenta!


« »

Entra nella community!