MENU
anticipi

Aspettando l’inizio … – Campionato Regionale – Allievi e Giovanissimi – Domenica 13 Marzo 2016 -

12/03/2016 • Anticipi del sabato aspettando la domenica, In breve, News Sport

 

Aspettando il fischio d’inizio, il commento-curiosità delle gare della 12° di ritorno.

Nel calcio giovanile continuano a manifestarsi inquietanti segnali di intolleranza e di violenza verso gli arbitri, ed è bene non far passare sotto silenzio tale fenomeno affinché questo non finisca per assumere davvero una dimensione preoccupante. Lo scorso weekend, teso e nervoso per molti, ha visto diversi episodi prevalere sul rispetto delle regole e dell’avversario in molti campi della Sicilia.Bisognerebbe riflettere sulle soluzioni da trovare; certo, nulla toglie che dovremmo rilassarci un po tutti…in panchina ed in tribuna. Concentriamoci adesso sulla ventisettesima giornata di campionato, siamo ormai quasi alla fine! Nel girone A Allievi regionali la Panormus in caso di vittoria a Paceco potrebbe riprendersi la vetta ai danni dell’Alba Alcamo riposante.

La Folgore Selinunte è obbligata alla vittoria contro l’Athena per riaprire le speranze play off e accorciare il distacco dalla seconda classificata. La Garibaldina, che fa visita al Juvenilia, resta diretta interessata. Insomma, un finale al cardiopalma! Salterà quasi sicuramente il quinto posto play off, con la Vis Palermo e l’Athena appese ad un filo. Anche in coda regna incertezza, trasferta a Carini per il Montepellegrino che sogna la salvezza diretta, match importantissimo tra Aurora Mazara e Città di Trapani, Ludos Alcamo contro l’Adrasto Mezzojuso per lasciare l’ultima piazza. Manca qualche ritocco, seppur fondamentale, al girone B, derby importantissimo in chiave primo posto tra NeraAzzurra e Calcio Sicilia, Promosport per la Cei. Trasferta a Santa Flavia per il Tommaso Natale e a Villabate per il Free Time, i palermitani e gli orlandini possono chiudere ogni discorso play off! In coda la Fincantieri non può sbagliare nella stracittadina contro il Monreale, serve l’impresa a Brolo al Punto Rosa per allontanare lo spettro retrocessione. Nel girone C la Jonica giá sicura del primo posto fa visita al Camaro, riposa il Cittá di Messina, il Comprensorio del Tirreno ospita il Messina Sud. Ostica trasferta a Zafferana per l’Acireale costretto a vincere e sperare in un passo falso proprio del Comprensorio in chiave play off. Speranze ridotte per la Giovanile Milazzo a Curcuraci, scontro diretto salvezza tra Stella Nascente e Folgore Milazzo. Nel girone D spettacolare la corsa a due tra Katane e Meridiana che in caso di vittoria chiuderebbero ogni discorso play off, infatti vincendo passerebbero entrambe; sono impegnante in campi non facili quali Enna e Palma di Montichiaro. La Barrese cerca i 3 punti contro il già retrocesso Real Nissa, possono mettere un’importante serie ipoteca sulla salvezza Armerina e Magica rispettivamente contro Sport Nissa e NBI Misterbianco. Poco importanti ai fini della classifica gli altri match, spicca il derby tra Etna Calcio e Belpasso, la San Pio X clamorosamente fuori dalle fasi finali riceve i Giovani Leoni. Nel girone E situazione di stallo in vetta e in coda. Impegni complicati per Real Gela e Real Siracusa, i Gelesi saranno ospiti della Pantanelli, la squadra di Mister Gallo invece visita il fanalino Game Sport Ragusa un avversario che diventa “tremendo” soprattutto tra le mura amiche. Match più agevole sulla carta per il Modica Airone che riceve l’Erg, Palazzolo di scena ad Ispica per chiudere in bellezza ai fini della classifica. Riposa l’Hellenika che vede sempre più avvicinare l’incubo retrocessione, serve l’impresa sul difficile campo dell’Atletico Avola al Per Scicli. Tra i big match troviamo il derby di Vittoria con lo Junior tranquillo che sogna lo sgambetto ai cugini dell’Atletico impegnati in una complicata lotta salvezza. É tornato l’entusiasmo in casa Mediterranea dopo la vittoria nello scontro diretto di domenica scorsa contro il Game Ragusa, 3 punti che hanno allontanato i fantasmi play out per la squadra Floridiana questo sabato impegnata al “Liotta” di Licata per ipotecare una salvezza che sta comunque stretta all’ambiziosa società di Giliberto. Nel girone A Giovanissimi Regionali le capoliste Tieffe e Cei impegnate nelle difficili trasferte contro Fincantieri e Animosa Corleone. Match più agevoli per il Tommaso Natale, terzo e a -1, che riceve la Vis Palermo e per la Panormus che ospita il Borgo Nuovo. In coda cerca punti salvezza l’Alba Alcamo contro il già salvo Città di Trapani. Nel girone B il Calcio Sicilia vincerebbe il girone in caso di affermazione a Milismeri. Trasferta a Marsala contro la Garibaldina per il Pro Ficarazzi che tenterà di avvicinarsi alla seconda piazza e allontanare la quarta occupata dal Renzo Lo Piccolo che ospita il Palermo in una gara non importante ai fini di classifica, gioca ad Agrigento contro un’ Athena deludente la Folgore Selinunte. In coda cerca l’impresa a Bagheria il Paceco, scontro diretto salvezza tra Iccarense e Pro Villabate. Nel girone C big match tra il Free Time vincitore del girone e l’inseguitrice Comprensorio Del Tirreno, Camaro a Santa Teresa. Cerca di insediarsi in zona play off l’Orsa P.G. impegnato ad Acireale. In coda la Folgore Milazzo ospita la Nuova Rinascita, scontro diretto tra Torregrotta e Pattese, completa il programma Garden Sport-Junior Curcuraci. Nel girone D in caso di vittoria contro lo Sport Nissa il Katane avvicinerebbe la vittoria del girone! Big match di giornata quello tra Meridiana e Leonfortese, San Pio X in casa dei Giovani Leoni decimati da squalifiche. Sembrano un’utopia i play off per lo Sportand di bomber Leotta che riceve la Magica comunque per chiudere la stagione in bellezza. In coda scontro diretto salvezza tra Sancataldese e Libertas Catania, Don Bosco Ardor Sales a Belpasso. Nel girone E può riprendersi la vetta solitaria la Me.Ta. – Sport Ragusa che ospita il Gattopardo Palma in un match comunque da non sottovalutare! Derby tra Real Gela e Junior Vittoria che dovrebbe regalare spettacolo. Match agevole per il Real Siracusa, l’Erg ospita il Modica Airone. In coda può succedere ancora di tutto. Ultimatum Per Scicli che in caso di sconfitta contro l’Atletico Avola potrebbe già trovarsi retrocesso, cerca l’impresa a Pachino lo Sportispica che rischia il secondo play out consecutivo. Chiude il programma Mediterranea-Santa Sofia Licata, con i floridiani di Merenda che cercano la seconda impresa consecutiva tra le mura amiche. Adesso parola al campo con la speranza che questo weekend ci regali tanti sorrisi e tanto divertimento, diamo tutti un calcio alla violenza.

K.G.

anticipi

Commenta!


« »

Entra nella community!