MENU
12 copia

Alba Alcamo vs Juvenilia – 24° giornata – Allievi Regionali – cronaca.

21/02/2016 • Allievi Regionali, Cronache della domenica, In breve

 

 

Alba Alcamo – Juvenilia 4-0

Reti: Evola 3 – Cannavò

Continua tranquilla la rincorsa al titolo finale del girone A, degli Allievi Regionali dell’Alba Alcamo; oggi la vittima designata è stata una volenterosa Juvenilia, che nulla ha potuto contro la corazzata di mister Messina ben funzionante in tutti i reparti, nonostante alcune assenze. Gara a senso unico dominata dalla formazione alcamese con l’estremo difensore locale Pullarà, a fare quasi da spettatore tranne che, negli ultimi minuti con un doppio e miracoloso intervento che nega la gioia del goal della bandiera alla squadra ospite: di contro numero uno della Juvenilia Pirrera, ha dovuto fare gli straordinari con ottimi interventi. 

Cronaca:

Pronti via e subito l’Alcamo vicino al goal al 1° con Vella che per poco non insacca. 3° punizione dal limite per la Juvenilia, batte Cosenza ma la palla esce alla sinistra di Pullarà. Da qui in avanti monologo Alcamese che al 9° va in vantaggio con una magistrale punizione battuta da Evola che si va ad insaccare all’incrocio battendo l’incolpevole Pirrera. 11° ancora Evola che con un destro al volo colpisce in pieno la traversa. Al 14° ancora Evola su su calcio d’angolo, riceve palla e la piazza là dove il portiere non può arrivare ed è 2-0. Al 16° si fa rivedere la Juvenilia con Floreno ma il suo tiro ad incrocio e abbondantemente fuori. Al 21° punizione per l’Alcamo, batte Vella ma il portiere con un colpo di reni manda sulla traversa. 25° ancora Vella con un gran tiro da fuori area e ancora Pirrera che manda in angolo. Al 27° ancora l’estremo difensore trapanese con un doppio intervento nega il goal a Cannavò. Al 34° Drago con una gran punizione scheggia la traversa. 35° tiro di Cannavò e intervento di Pirrera che manda in angolo.

Secondo tempo:

Si incomincia sull’onda del primo e al 7° l’arbitro concede la massima punizione per atterramento in area di Evola il quale si occupa della battuta; realizza ed è 3-0 per la gioia della tripletta personale. Al 13° ancora rigore per l’Alcamo, stavolta per atterramento del neo entrato Montana da parte di Fagone; si occupa della battuta Cannavò che batte Pirrera ed è 4-0. Al 20° si fa rivedere la Juvenilia dalle parti dell’estremo difensore locale e lo fa bene costringendo l’attento Pullarà (fin qui inoperoso) al doppio miracoloso intervento prima sulla bellissima punizione di Adamo e opponendosi successivamente al tiro ravvicinato di Floreno. Ancora Pullarà si oppone a un gran tiro al volo di Ficatra al 22° negando la gioia del goal della bandiera. 24° Montana su lancio di Vultaggio impegna ancora il portiere ospite. Al 26° cerca il goal Adamo con un tiro da fuori area ma Sutera subentrato a Pullarà risponde presente. Al 35° l’ultima azione Alcamese con Vella con una punizione impegna ancora Pirrera che manda in angolo. Al 42° triplice fischio dell’arbitro e tutti sotto la doccia per la gioia dei molti sostenitori Alcamesi.

Alba Alcamo: Pullarà – Mauro – Pirreca – Drago – De Lisi – Ferro – Landa – Macaluso – Evola – Cannavò – Vella – a disposizione: Sutera – Vultaggio – Milito – Gruppuso – Armata – Atria – Montana. Allenatore: Messina

Juvenilia: Pirrera – Pollina – Fagone – Bellingheri – Ficara – Cappadonia – Guaiana – Genovese – Cusenza – Adamo – Floreno – a disposizione: Ilari – Errante – Graffeo – Di Vincenzo – Altavilla – Todaro – Sugamiele. Allenatore: Gervasi.

T.P.

calciogiovanilesicilia

Commenta!


« »

Entra nella community!