MENU
d

Nero Azzurra vs Città di Trapani – 20° giornata – Giovanissimi Regionali-cronaca.

31/01/2016 • Cronache della domenica, Giovanissimi Regionali

 

Nero Azzurra – Città di Trapani 0-3

Doveva essere per il Città di Trapani vittoria per muovere la classifica e cercare di allontanarsi dalla zona “calda” dei play out, e così è stata. Vittima sacrificale i ragazzi della Nero Azzurra che a dire il vero hanno cercato di imbrigliare in tutti i modi la gara stante il fatto che rispetto agli ospiti trapanesi sono abituati a giocare su un terreno dove le geometrie vanno a farsi benedire e vale di più “buttare la palla” per evitare danni, ma tutto ciò a scapito del bel gioco. Alla lunga la maggiore tecnica degli ospiti si fa sentire e nell’arco di 11 minuti prima Fugallo e poi Maisano (doppietta la sua) mettono fine anticipatamente al match.

Al 12° il primo tiro verso la porta è di Maisano, ma a lato alla destra di Seidita. Al 23° prova di gol: punizione dal limite di Rinaudo a sorvolare la barriera ma un grande Seidita vola a bloccare la sfera che stava per insaccarsi all’angolino vicino il palo alla sua sinistra. Al 24° il GOL: Fugallo approfitta di un errore difensivo e va incontro alla palla calciando un bolide vincente. Ancora un minuto (25°) e Rinaudo lancia Maisano che opera un preciso pallonetto che si insacca alla sinistra di Seidita. GOL. Al 34° Maisano fa tremare la traversa con un potente tiro dai 35 metri e un minuto dopo (35°) su angolo di Buffa ancora l’avanti trapanese si inserisce bene e porta a due le marcature personali. GOL.

Nella seconda frazione di gioco in verità non sono molte le azioni da evidenziare se non quella clamorosa al 6° avuta dai padroni di casa con Di Gaetano che impatta bene su calcio d’angolo ma è sfortunata la conclusione che si perde a fil di palo alla destra di Blazic, mentre al 24° è Bonventre, appena entrato, che su angolo di Buffa prova a metterla sul secondo palo ma è bravo Seidita a respingere. Infine al 36° azione personale di capitan Ferrara che se ne va sulla destra e giunto al limite lascia partire un diagonale che fa la barba al palo con un Seidita oramai battuto. A questo punto la signora Gabriella Picone, buona la sua prova, manda tutti sotto la doccia decretando la fine del match.

Nero Azzurra: Seidita, Randazzo, Monachino(Bono), Di Salvo(Renda), Guddo, Parrino, Di Benedetto, Di Gaetano, Ezzitouni, Terzo(Arusa), Lo Coco(Bonetti). Allenatore: Giovanni Stancampiano

Città di Trapani: Blazic(Russo), Ranno(Bonventre), Ferrara, Buffa(Cesarò), Melia, Rizzo, Rinaudo(Palermo), Fugallo, Maisano(Adragna), Grimaldi(Cortese), Alagna(Gallo).Allenatore: Peppe Coppola

Arbitro: Gabriella Picone della sezione di Palermo

Reti: 24°1t Fugallo (CdiT), 25° e 35° 1t Maisano (CdiT)

G.R.

calciogiovanilesicilia

Commenta!


« »

Entra nella community!