MENU
_DSC0033

Aspettando l’inizio … – Campionato Regionale – Allievi e Giovanissimi – Domenica 17 Gennaio 2016 -

15/01/2016 • Allievi Regionali, Anticipi del sabato aspettando la domenica, Giovanissimi Regionali

 

 

Aspettando il fischio d’inizio, il commento-curiosità delle gare della 1° di ritorno.

 

É tutto pronto per la terza giornata di ritorno Allievi e Giovanissimi Regionali. Weekend aperto con la vittoria di Andrea, il giovane portiere dell’Atletico Avola, che si é ripreso alla grande per la felicità di tutto il nostro calcio. A lui i migliori auguri di pronta guarigione con la certezza di rivederlo presto in campo. Fine settimana ricco di match spettacolari, in molti devono anche badare già alla classifica disciplina soprattutto negli Allievi, ma andiamo con ordine. Nel girone A testa a testa col batticuore tra Alba Alcamo e Panormus a quota 43, i primi ospitano l’Adrasto Mezzojuso in un match sulla carta abbordabile, i Palermitani ricevono invece l’Athena sola in quinta piazza. La Garibaldina, terza, fa visita al Città di Trapani. Trasferta “calda” per la Folgore Selinunte in casa del fanalino di coda Montepellegrino. Sempre in coda la Ludos cerca punti salvezza contro la Juvenilia, scontro diretto tra Aurora Mazara e Animosa Corleone. Nel girone B big match tra il Free Time e la nuova capolista Calcio Sicilia, Cei in casa della Futura. Atteso match quello tra Nero Azzurra e Pro Ficarazzi, il Tommaso Natale ospita il Borgo Nuovo. Sperano in un posto play off Pro Villabate e Cantera Ribolla impegnati contro Fincantieri e Punto Rosa. Scontro diretto tra Tieffe e Monreale lontane ma non troppo dalle zone calde. Nel girone C è monologo Jonica impegnata questa settimana nel difficile campo di un lanciato Junior Acireale. Unico ad inseguire è il Cittá di Messina a -8 e anch’esso impegnata nell’Etneo contro la sorpresa Zafferana. In coda il Garden Messina dopo il pari nel derby con lo Sporting riceve la Giovanile Milazzo in una partita che vale doppio. Scontro diretto anche tra la Stella Nascente e i Giardini Naxos, in netta risalita. Elegante derby tra ACR Messina e Sporting Messina,udite udite all’andata fu 1-3 , Davide sconfisse Golia. Nel girone D La Meridiana e Katane Soccer hanno il biglietto play off prenotato,resta da capire chi osserverà dalla poltrona. Match sulla carta insidiosi per entrambe, i Catanesi ricevono la terza forza del campionato,il Belpasso vittorioso nel posticipo, mentre il Katane Soccer farà visita all’Armerina. Scontro diretto nelle zone alte tra Sancataldese e Giovani Leoni, Gattopardo che ospita la Barrese. L’Nbi Misterbianco, lieta sorpresa del campionato, ospita la San Pio X che dopo l’inizio da incubo potrebbe ritornare ad accarezzare il sogno play off. Lo 0-1 del “Seminara” per l’NBI aprì la crisi della squadra catanese. Parlando di sogni, stupisce la favola Etna Calcio,squadra di Belpasso, e a ridosso delle zone alte. La gara contro l’Enna è la prova del 9. Nel Nisseno derby tra lo Sport Club e il Real Nissa che non dovrebbe regalare sorprese, spicca Catania 80-Magica. Nel girone E, l’ultimo turno non ha fatto altro che confermare l’equilibrio che regna tra le compagini,ogni partita è combattuta e non esistono esiti scontati. Archiviata la pratica Junior Vittoria la capolista Real Siracusa si prepara all’insidiosa trasferta contro il Per Scicli con l’obiettivo tre punti. I Siracusani possono puntare su un Guerci (centrocampista classe 2000) in ottima forma. Il Real Gela inseguitrice affronta in casa il Game Sport Ragusa,squadra che non molla nulla. Evidenti le difficoltà che i Gelesi hanno riscontrato contro l’Hellenika,partita comunque vinta nel finale, in fase offensiva visto l’assenza del bomber goleador Pisano “acquistato”dal Gela Calcio. Scontro diretto tra il Santa Sofia Licata e il Modica Airone e tra lo Junior Vittoria e l’Erg. L’Atletico Avola riceve nel caldo “Tenente Alfieri” invece la Pantanelli. Palazzolo impegnato in casa dell’Atletico Vittoria. Infine, derby sentito tra Hellenika e Mediterranea al “Pippo Di Natale”. Nei padroni di casa assente Carpinteri “eroe di Scicli” con una tripletta, gli ospiti quasi al completo recuperano invece il centrale Giliberto dopo una lunga assenza. Servirebbe una vittoria ai floridiani per risalire e togliere le castagne dal fuoco.

Nel girone A Giovanissimi, la Cei in fuga riceve il Borgo Nuovo. Big match tra Cantera Ribolla e Fincantieri. La Tieffe nel difficile campo dell’Animosa Corleone, derby trapanese tra Accademia Sport e Città di Trapani. L’Alba Alcamo cerca i tre punti per risalire in casa del Vis Palermo. Nel girone B il Calcio Sicilia è impegnato nel difficile campo della Folgore Selinunte. Impegno complicato anche per il Marsala contro la Garibaldina. L’ Athena alla ricerca disperata di punti contro un Dattilo Noir che ha rilanciato le sue ambizioni play off, Renzo lo Piccolo-Aurora Mazara non dovrebbe regalare sorprese. Nel girone C la capolista Free Time fa visita allo Junior Curcuraci, big match Camaro-Nuova Rinascita. Il Città Di Messina riceve l’Orsa. Cercherà di risalire la china la Folgore contro lo Junior Acireale. Nel girone D con il Katane Soccer in riposo, La Meridiana potrebbe accorciare a -1 in caso di vittoria nel difficile campo dell’Usa Sport. Il San Pio X terzo riceve l’Ardor Sales, derby tra Magica e Catania 80 che vale doppio. Lo Sport Nissa riceve la Leonfortese, il Belpasso il CL Calcio. L’ottimo Sportland di Costa quarto e solo in classifica si affida al suo bomber Leotta , di matrice floridiana, per battere il Catania Nuova. Nel girone E spettacolare corsa a due tra Pantanelli e Meta Ragusa impegnate contro l’Atletico Avola e lo Sportispica. Big match tra Real Siracusa e Real Gela. L’Erg riceve la visita del Fair Play Uliveto, il Modica quella del Gattopardo. Vuole continuare la sua “Remuntada” il S.S. Licata in casa del Game Sport Ragusa. In coda la Mediterranea di Merenda riceve al “Santuzzo” il Per Scicli con l’obbiettivo vittoria. Un pari non servirebbe a nessuna delle due.

K.G.

calciogiovanilesicilia

_DSC0033

 

 

Commenta!


« »

Entra nella community!