MENU
Listener

Paceco vs Alba Alcamo – 14° giornata – Eccellenza A – cronaca.

14/12/2015 • Campionato Eccellenza, Cronache della domenica

 

 Paceco – Alba Alcamo 1-1

Partita più tattica che bella” sono le laconiche parole di Mister Mazzara a fine gara, e non gli si può dare torto, visto che entrambe le formazioni essendo a caccia dei tre punti per motivi diversi ma con l’obiettivo di rimanere agganciati vuoi alla vetta (Polisportiva Paceco), vuoi al treno che porta ai play off (Alba Alcamo) hanno dato origine ad una gara non bella da vedere con poche belle azioni degne di nota.

La gara: subito in avanti i bianconeri di Mister Chico con Guastella al 5° che calcia una punizione alla destra di Mistretta che si tuffa per controllare la sfera diretta fuori. All’11° ancora gli ospiti avanti con una azione che deriva da un  calcio d’angolo dove si avventa ancora Guastella che prova la girata ma il tutto viene risolto dalla difesa pacecota. Al 16° vicino al gol il Paceco con Terranova che, su angolo di Parisi, si eleva più di tutti e impatta di testa da pochi metri ma risulta alta di poco la sua incornata. Al 21° altra azione che coinvolge Scarpitta che passa a Testa che mette in mezzo per Iuculano il quale ridà la sfera a Testa ma Conticelli sbroglia il tutto buttandosi tra i piedi dell’avversario e afferrando la sfera. Al 24° il gol dei rosso argento pacecoti arriva sullo sviluppo di un angolo battuto da Bognanni per Agate che calcia ma Conticelli respinge e la sfera arriva sui piedi di capitan Parisi che lascia partire una bordata di esterno destro che si va ad insaccare lambendo il palo alla destra di Conticelli disteso in tuffo. GOL. Al 34° Picone riceve e calcia al volo ma il suo tiro è alto sulla traversa.

In avanti i padroni di casa nella seconda frazione di gioco e all’8° Scarpitta riceve e dalla ¾ si gira e calcia improvvisamente, Conticelli si tuffa alla sua destra ma la sfera è diretta fuori. Al 13° contestazione da parte alcamese per una decisione arbitrale in quanto il signor Gemelli da Messina aveva in un primo tempo assegnato un rigore ma il  suo secondo assistente, Celestino da Palermo, chiama a se l’arbitro per segnalare che c’era stato precedentemente un fallo di Picone  che prima di crossare in area appunto si era aggiustato la sfera con le mani, per cui il signor Gemelli cambia la sua decisione e assegna una punizione ai padroni di casa. Nell’occasione viene allontanato il Presidente dell’Alcamo Baldo Marchese. Al 18° espulso Russo per doppia ammonizione, Paceco in dieci. Al 32° azione Scarpitta – Testa – Terranova, ancora per l’avanti Testa che però in area bianconera non riesce a dare la giusta direzione al suo tiro, alto. Al 37° dopo una respinta di Mistretta su punizione alcamese, si innesca il contropiede (3 contro 2) ma Terranova si allunga troppo la sfera e sfuma l’azione. Al 40° pari dell’Alcamo con Jimoh che riceve in area sulla sinistra da Lala e calcia un diagonale perfetto e vincente. GOL. Al 42° espulso anche Calaiò e viene ristabilito l’equilibrio numerico. Gli ultimi minuti di gara compresi i 5 di recupero non portano niente di nuovo per cui si dichiarano chiuse le ostilità e tutti negli spogliatoi.

Polisp. Paceco: Mistretta, Russo, Fricano, Di Donato, Agate, Bognanni, Parisi (17°2t D’Aguanno), Scarpitta, Iuculano (1°2t Di Tusa), Terranova, Testa (39°2t Abbate). A disposizione: Bracconeri, Tuccio, D’Amico, Marino. Allenatore: Massimiliano Mazzara.

Alba Alcamo: Conticelli, Principato,Priola, Manfrè (21°2t Jimoh), Calaiò, Alderuccio, Lala, Nasca (1°2t Pirrone), Picone, Montesanto (24°2t Compagno), Guastella. A disposizione: Militello, Palazzolo, Manno, Falletta. Allenatore: Riccardo Chico.

Arbitro: Enrico Gemelli da Messina. Assistenti: Gianluca Farina e Renato Celestino da Palermo.

Reti: 24° 1t Parisi (P), 40°2t Jimoh (A).
R.G.

calciogiovanilesicilia

Listener

Commenta!


« »

Entra nella community!