MENU
le formazioni copia

Trapani Calcio vs Città di Trapani – 13° giornata – Giovanissimi Regionali – cronaca.

06/12/2015 • Cronache della domenica, Giovanissimi Regionali

 

Trapani Calcio – Città di Trapani  0-1

Rete: 9° 1t Mione (TP)

La partita tanto attesa (anche se ai fini della classifica risulta nulla) è stata molto vivace con cambi di fronte frequenti ma con azioni pericolose pochissime per entrambe le formazioni, giocata soprattutto a centrocampo e risolta dai granata di casa al 9° con un gol di Mione lesto ad inserirsi su azione d’angolo depositando in rete. “La nostra pecca è il finalizzatore dell’azione, colui che mette dentro la sfera al momento opportuno. Costruiamo parecchie azioni da gol ma poi l’ultimo passaggio o il tiro finale è quello che manca vuoi per troppa precipitazione vuoi per errori marchiani”, così il Presidente del Città di Trapani Salvatore Tarantino, che non ha voluto mancare all’atteso appuntamento, parla a fine partita. Il Trapani di Mister Bonfiglio ha sfruttato al massimo le occasioni presentatesi alla sua squadra: al 9° il Gol di Mione, poi al 19° dopo un batti e ribatti in area ospite Guaiana calcia un diagonale e colpisce il palo alla destra di Russo e al 22° Calogero Melia colpisce la traversa sempre su azione confusa in area. Dal canto loro i granata (in maglia bianca per l’occasione) di Mister Coppola ci hanno provato più volte ad impattare la gara ma gli errori sono stati molti e questo è stato un motivo di lamentela di Mister Coppola verso i suoi ragazzi atteso il fatto che la rabbia maggiore è arrivata nell’occasione del gol: “becchiamo sempre gol o su calcio d’angolo o su punizione, nessuno che salta” sono state le sue laconiche parole. La reazione degli ospiti è passata sui piedi di Piacentino (27°) con un tiro a giro, di Ferrara (29°) su punizione e infine clamorosa l’occasione presentatasi a Buffa (30°) che sbaglia da pochi passi per troppa precipitazione al tiro. Poco da annotare nel secondo tempo se non la punizione di Cortese al 10° con un nulla di fatto, e quella di capitan Ferrara al 30° dalla destra con Silaco che toglie le castagne dal fuoco ai propri compagni rifugiandosi di testa in angolo. Poi il triplice fischio del signor Francesco Palmeri della sezione di Trapani mandava tutti sotto la doccia.

Trapani srl: Scaturro, Leto (Adragna), Parisi (Terramagra), Guaiana (Mustaccia), Silaco, Mione, Settinieri (Rallo), Tolomello, Melia (Orlando), Miceli, Di Pisa (D’Aguanno). A disposizione: Marrone. Allenatore: Giovanni Bonfiglio

Città di Trapani: Russo, Ferrara, Bonventre, Bica (Gallo), Melia (Ranno), Rizzo, Buffa (Grassotti), Fugallo (Rinaudo), Alagna (Grimaldi), Cortese (Adragna), Piacentino. A disposizione: Canino. Allenatore: Giuseppe Coppola

Arbitro: Francesco Palmeri della sezione di Trapani

Note: Ammonito Fugallo per il Città di Trapani; angoli 4-3 per il Trapani. Minuti di recupero: 2 nel 1°tempo e 5 nel 2°tempo.

G.R.

calciogiovanilesicilia

Commenta!


« »

Entra nella community!