MENU
_DSC0420 copia

Aspettando l’inizio … – Campionato Regionale – Allievi e Giovanissimi.

27/11/2015 • Allievi Regionali, Anticipi del sabato aspettando la domenica, Cronaca e commento, Giovanissimi Regionali

 

 

 

Aspettando il fischio d’inizio, il commento-curiosità delle gare del week-end.

Archiviare ma imparare. Numerosi sono oramai gli episodi di violenza, sopraffazione e intimidazione che il mondo del calcio, non solo a livello professionistico, ma purtroppo anche nel settore giovanile, genera e subisce. Sono tanti gli aspetti in cui si dovrebbe lavorare, le responsabilità sono distribuite in tutte le figure che compongono questo mondo.Di fondamentale importanza è la formazione ed educazione nelle scuole calcio, in primis quella dell’uomo, poi del giocatore. Questo, per dire che non siamo impotenti e che non mancano gli strumenti per potere migliorare.

Pronti allora a vivere un weekend a colori, ci auguriamo, per dimenticare lo scorso fine settimana che è stato, molto “bianco e nero”.

Lanciamo un’iniziativa con la speranza che diventi abitudine, il famoso terzo tempo; inviate in redazione una foto per mandare un segnale forte e per dare tutti insieme un calcio alla violenza, dimostrando che uno-due episodi non possono rovinare “l’immagine” delle nostre società e i sacrifici di tutti.

Uso le mani solo per farti rialzare”.

Allievi girone A, la Panormus riceve il Paceco 1976 con l’obiettivo di tornare a +3 dall’Alba Alcamo che osserva il turno di riposo. Potrebbe approfittarne anche la Garibaldina a -2 proprio dalle due capoliste, che ospita la Juvenilia. Scontro diretto tra Athena e Folgore Selinunte, squadre in gran forma ed entrambe con ambizioni play off. Nel girone B la Cei sarà ospite a Barcellona del Promosport. L’esperto Mister Buffa nonostante la vetta,preferisce rimanere con i piedi per terra alla vigilia dell’ostico match. Impegno arduo anche per il Calcio Sicilia che riceve la sorpresa Nero Azzurra quarta in classifica a -3 proprio dai Palermitani. Cerca il riscatto il Pro Villabate ospite del Free Time; i ragazzi di Mister Cacciatore, dopo la sconfitta a sorpresa della scorsa settimana, non possono sbagliare. Il Punto Rosa, allenato da Michele Sidoti, dopo l’impresa a Villabate spera di dare una svolta al proprio campionato contro la Futura, ultima in classifica. Nel girone C la capolista Acr Messina,fuori classifica, impegnata nel derby con il Garden Sport. Non dovrebbe essere difficile per la Jonica che ospita un Camaro 1969 non in grande forma. Riposa il Città di Messina terzo a quota 23; può accorciare la rivelazione Messina Sud che riceve tra le mura amiche il Comprensorio Del Tirreno. Derby tra Junior Acireale e Zafferana, due squadre che possono puntare senza problemi ad un piazzamento play off. In cerca di riscatto la Stella Nascente, ospite della Folgore. Fari puntati sul girone D, il Katane Soccer punta a mantenere la vetta ricevendo un Enna in piena lotta salvezza. Gioca in casa anche La Meridiana che ospita il Gattopardo Palma. Impegno agevole sulla carta per i Giovani Leoni contro la San Pio X di mister Gullotta, squadra che necessita di qualche rinforzo. Il Belpasso di Mister Fiammetta, in grande forma, riceve la rivelazione Etna Calcio. Match interessante tra Armerina e Sport Nissa, padroni di casa in cerca di riscatto. Vuole stupire ancora la Sancataldese, quarta, che ospita un Catania 80 fino ad ora chiaro-scuro. Nel girone E la classifica è cortissima, il raggruppamento è molto equilibrato. Testa coda tra Real Siracusa e Game Sport Ragusa, La società del presidente Greco non dovrebbe avere grossi problemi,attenzione però a non sottovalutare un avversario ,quale i ragusani, che non molla nulla fino alla fine. Sembra facile, almeno teoricamente per il Real Gela che ospita la Pantanelli. Scontro diretto tra Erg e Modica Airone, con i siracusani in grande forma,così come gli ospiti del bomber Manfrè che hanno tutte le carte in regola per fare bottino pieno. Atletico Avola di scena a Scicli in una partita che ha sempre regalato emozioni. Allo “Scrofani” Palazzolo e Sportispica sono entrambe in cerca di una vittoria “schiaccia fantasmi”. Dopo un buon inizio le due squadre sono in calo nelle ultime giornate. Si prospetta spettacolare il derby in quel di Scoglitti tra lo Junior Vittoria, realtà da anni ormai consolidata, e l’Atletico Vittoria squadra che punta ad una “storica” salvezza. Chiude il programma domenica, Mediterranea-Santa Sofia Licata. Fame di vittorie per i floridiani ,in gran forma,che vogliono risalire la china. Agli ospiti servirà un impresa per vincere in un “Santuzzo” ancora inespugnato.

Nel girone A Giovanissimi, impegno favorevole per la capolista Cei che ospita l’Animosa Corleone. Scontro diretto tra il Tieffe e la lieta sorpresa Fincantieri separate da un solo punto, 23 e 22, rispettivamente seconda e terza della classe. Potrebbe approfittarne il Tommaso Natale ,anch’esso a 22 punti, dell’esperto mister Tedesco ospite della Vis Palermo. Sogna il colpaccio ” in quel di Trapani l’Alba Alcamo per continuare la risalita.Nel girone B la prima in classifica, dista dalla sesta soli 6 punti. Non dovrebbero avere problemi la capolista Calcio Sicilia , il Pro Ficarazzi e la Folgore Selinunte che ospitano rispettivamente, Don Carlo Misilmeri,Garibaldina e Athena. Impegno difficile per Renzo Lo Piccolo contro il Città di Palermo, gara che conta soprattutto per il prestigio,ricordiamo infatti che quest’ultimo è fuori classifica. In coda, match salvezza da brividi tra Pro Villabate e Iccarense. Anche il girone C è molto equilibrato, con il Free Time quinto che dista soli 3 punti dal Camaro primo. Big match proprio tra Comprensorio del Tirreno e Free Time,impegno non troppo insidioso invece per la capolista che ospita una Jonica che a sorpresa si ritrova in zona play out. Riposano Città di Messina e Giardini Naxos. Cerca l’assalto alla zona play off la Nuova Rinascita che ospita il fanalino di coda Folgore. La Pattese di Mister Bonanno cerca 3 punti, contro il Torregrotta. Tante sorprese in negativo nel girone D tra cui Catania 80, Magica Catania e Belpasso che cercano punti per respirare e giocare un campionato tranquillo. I primi riceveranno la Cl Calcio, i secondi lo Sportland di Costa in calo, e i terzi l’Ardor Sales in uno scontro salvezza. In vetta la capolista Meridiana impegnata nel difficile campo di Leonforte, Katane Soccer ospite dello Sport Nissa. Big match il derby tra la San Pio X° e i Giovani Leoni del bomber Recupero. Il girone E, è diviso in due parti; le prime sette fino allo Junior Vittoria sono in pochi punti e possono ambire ad un piazzamento play off, Real Siracusa, F. Uliveto e Sportispica hanno le carte in regola per fare un campionato tranquillo. Nel dodicesimo turno riposa la capolista Pantanelli che in caso di vittoria della sorpresa Meta Sport Ragusa nell’ostica trasferta nell’agrigentino contro il Gattopardo Palma perderebbe la vetta. Può accorciare anche la macchina da goal Real Gela impegnata in casa dello Junior Vittoria. Scontro diretto al “Barone” di Modica tra i padroni di casa dell’Airone e l’Erg. I Siracusani di mister Franzò hanno ancora l’amaro in bocca per la vittoria sfuggita nel finale nella stracittadina contro la Pantanelli di sabato scorso. Padroni di casa che sono in grande forma e cercheranno i 3 punti nella loro roccaforte. Ostica trasferta per il Real Siracusa di Bellaera che sarà ospite di un Game Sport Ragusa ferito ed in piena lotta salvezza. Al “Moltisanti” di Ispica di scena invece i padroni di casa dello Sportispica e i pachinesi dell’Uliveto. Partono favoriti gli ospiti in grande forma. In coda al “Tenente Alfieri” l’Atletico Avola cerca 3 punti che appaiono alla portata contro il Per Scicli. La Mediterranea di Merenda tenterà l’impresa a Licata,compito arduo ma non impossibile.

K.G.

calciogiovanilesicilia

_DSC0419 copia

per le tue foto – email: redazione@calciogiovanilesicilia.it

WhatsApp- 389 6162509

 

Commenta!


« »

Entra nella community!