MENU
juvenilia all reg copia

Juvenilia vs Città di Trapani – 7° giornata – Allievi Regionali – cronaca.

02/11/2015 • Allievi Regionali, Cronache della domenica

 

 

Juvenilia-Città di Trapani 3-0

Juvenilia: Pirrera,Marrone (Roccia),Errante,Di Vincenzo (Altavilla),Fagone (Di Bella),Cascio,Guaiana (Navetta) ,Genovese,Todaro (Pace) ,Floreno (Galuppo)) , Sugamiele (Cusenza). All: Giuseppe Gervasi

Città di Trapani: Adragna,Ruggirello,Tarantino,Genovese,D’Amico,Loria,Buffa,Monacò,Bartolo,Tranchida,Cortese.A disp: Di Gesù,Gentilissimo,Tilotta,Canzoneri. All: Giacomo Cusenza

Nel derby trapanese valido per la 7^ giornata del campionato regionali allievi, la Juvenilia incamera 3 punti importanti per la corsa alla salvezza contro il fanalino di coda Città di Trapani, disperatamente alla ricerca dei primi punti della stagione. Evidente la differenza di valori in campo specie nella prima frazione di gioco, ma gli ospiti nel secondo tempo avrebbero sicuramente meritato almeno il gol della bandiera.

I primi 15 minuti vedono due squadre guardinghe con i padroni di casa più propositivi con due conclusioni di Genovese e Di Vincenzo che non spaventano Adragna e gli uomini di Mr.Cusenza che provano ad affacciarsi timidamente in contropiede. Al 20^ si rompe l’equilibrio. Spunto di Guaiana sulla destra e palla in mezzo per Genovese che dal dischetto dell’area di rigore gira di destro di prima intenzione battendo imparabilmente il portiere avversario. Dopo 5 minuti l’azione si ripete con Genovese che stavolta in area controlla, salta un difensore e di destro incrocia sul secondo palo per il 2-0. Il doppio svantaggio spegne un po’ gli ardori dell’undici in trasferta ed il primo tempo vede ancora una bella conclusione di Sugamiele fuori di poco, qualche buon intervento di Adragna e una clamorosa traversa di Guaiana su assist di Floreno.

Nella ripresa evidentemente la strigliata subita negli spogliatoi da Mr.Cusenza fa bene agli ospiti che iniziano molto più grintosi e determinati cercando di creare opportunità per riaprire la partita. Ed effettivamente nei primi 5 minuti i granata creano due occasioni, la prima con un colpo di testa su angolo bloccato da Pirrera e la seconda, davvero clamorosa, con Tranchida che dopo aver dribblato 3 avversari viene fermato da un Pirrera in coraggiosa uscita bassa che riesce a respingere la conclusione. La dura legge del gol fallito gol subito, si rivela anche questa volta implacabile e sul primo rovesciamento di fronte su punizione di Guaiana, Sugamiele mette in rete di testa per il 3-0 che chiude la gara. Da qui alla fine occasioni da una parte e dell’altra con i padroni di casa che sprecano banalmente alcuni contropiedi mentre il Città di Trapani continua a sbattere su uno strepitoso Pirrera che si esibisce in alcuni pregevoli interventi mantenendo la propria rete inviolata. Entrambe le squadre sono attese ora da impegni decisamente probanti con la Juvenilia attesa dalla trasferta in casa della capolista a punteggio pieno Panormus mentre il Città di Trapani cercherà di sbloccare la propria classifica affrontando tra le mure amiche la Folgore Selinunte.

G.G.

calciogiovanilesicilia

juvenilia all reg copia

Commenta!


« »

Entra nella community!