MENU
peloritana2

Sc Peloritana vs Argyrium – 5° giornata Serie C – calcio A5 – cronaca.

01/11/2015 • Calcio a 5 maschile, Cronache della domenica

 

La Peloritana perde ancora, contro l’Argyrium finisce 0-5

Non è stata una giornata positiva per la Peloritana. Contro l’Argyrium, nella gara valida per la 5a giornata del campionato di C1, i ragazzi di Massimiliano Fede cadono sul parquet del “PalaNebiolo” subendo cinque reti dagli avversari senza riuscire, malgrado una veemente reazione messa in campo nella ripresa, a bucare la porta avversaria.

Ospiti in vantaggio per 2-0 dopo soli due minuti e mezzo: prima Saraniti, poi Putrino, esercitando un pressing asfissiante sui peloritani, puniscono i padroni di casa. La formazione allenata da Francesco Pagano cerca subito il tris. Saraniti, ricevendo palla da calcio d’angolo, colpisce un doppio palo. All’8 si fa vedere in avanti il team messinese: Nocera tenta uno scavino dalla destra che termina fuori. Quattro minuti più tardi Martelli è abile a destreggiarsi tra gli avversari e scarica un tiro che si spegne di poco a lato, ed è sempre lui, al 19′, servito da Colavita, a tentare un tiro che viene neutralizzato dal portiere ennese. Al 22′ Fede riceve da D’Urso e scarica un tiro dalla distanza parato in due tempi. L’allenatore-giocatore della Peloritana trova un bel passaggio per Nocera, il cui tiro dalla distanza viene respinto dall’estremo difensore e lo stesso Fede, anticipato, non riesce a realizzare il tap-in vincente. Sul finire del primo tempo l’Argyrium si riporta in avanti con Pierangelo Di Gaudio, che centra il palo. La prima frazione si chiude con gli ospiti in vantaggio per 2-0.

Nella ripresa la Peloritana torna in campo con grande cuore e grinta. Subito una punizione, D’Urso per Colavita che dalla sinistra tira ma la palla va di pochissimo sopra il palo opposto. Poco dopo Martelli, a tu per tu col portiere, non riesce ad avere la meglio. Al 4′ Battiato, dall’altra parte, è bravissimo a respingere sul tiro di Ingarao, ma nulla può al 10′ quando, sulla battuta di un calcio d’angolo dello stesso numero 10 avversario, Saraniti scarica in porta il tiro del 3-0. La Peloritana prova ancora a reagire. Piccolo viene ammonito per un fallo. Al 14′, al termine di un’azione corale, il tentativo di Nocera si spegne sul palo. Al 17′ Battiato si supera sul pallonetto di Aldo Di Gaudio, ma un minuto più tardi, in fase di gioco con il quinto di movimento, Scardilli realizza la quarta marcatura. La partita è ormai compromessa. Al 24′ il direttore di gara estrae il doppio cartellino giallo per Piccolo, che viene così espulso. Cinque minuti dopo Saraniti, approfittando di un passo falso del portiere, chiude le danze siglando la rete del definitivo 5-0.

Arriva così la terza sconfitta in campionato per il Messina del calcio a 5 che sarà atteso, nelle prossime settimane, da una doppia trasferta, sui campi dello United Capaci e del Real Futsal (rispettivamente 7 e 14 novembre).

SC Peloritana – A.D.P. Argyrium 0-5

1′ p.t. Saraniti, 2′ p.t. Putrino, 10′ e 29′ s.t. Saraniti, 18′ s.t. Scardilli,

Peloritana: Battiato, Fede, Abate, Martelli, Lauro, D’Urso, Branca, D’Arrigo, Nocera, Colavita, Piccolo, Giordano. Allenatore: Massimiliano Fede

Argyrium: Di Gaudio P., Scardilli, Saraniti, Putrino, Ingarao, Di Gaudio A., Tuttobene, Capuano, Marsiglione, Buttitta, Pacifico, Fontana. Allenatore: Francesco Pagano

Espulso Piccolo al 24′ s.t. per doppia ammonizione

S.C.P.

calciogiovanilesicilia

peloritana2

Commenta!


« »

Entra nella community!