MENU
_DSC0023

Aurora Mazara vs Juvenilia – 6° giornata – Allievi Regionali – cronaca.

29/10/2015 • Allievi Regionali, Cronache della domenica

 

Aurora Mazara-Juvenilia 2-2

Aurora Mazara: Signorello, Messina, Bono, Farina, Catinella, Marino, Passalacqua, Bianco, Tunisi, Sicurella, Giacalone. A disp: Fumusa, Di Lorenzo, Sciuto, D’Angelo, Pugliese, Mirasolo,Asaro. All: Gaspare Reina

Juvenilia: Pirrera,Marrone,Errante,Di Vincenzo,Fagone,Pollina,Altavilla( Mannina),Genovese,Todaro( Cascio),Guaiana,Floreno( Roccia). A disp: Graffeo,Di Bella,Navetta,Sugamiele. All: Giuseppe Gervasi

Partita all’ultimo respiro quella andata in scena ieri al Nino Vaccara di Mazara del Vallo tra l’Aurora e la Juvenilia valida per il turno infrasettimanale del campionato.

Agevolati dallo splendido manto erboso i 22 calciatori hanno cercato di dare vita a piacevoli trame di gioco che hanno divertito il numeroso pubblico presente. La partita si sblocca subito grazie ad un rigore concesso ai locali per un chiaro fallo di Pollina all’interno dei 16 metri. Sul dischetto si presenta il capitano Alessandro Bono che spiazza il portiere e porta in vantaggio i suoi. Gli ospiti reagiscono con un paio di opportunità non sfruttate dai propri avanti e pareggiano con Todaro che sfrutta un retropassaggio troppo corto ed infila Signorello. Le occasioni si susseguono fino al termine della prima frazione per entrambe le formazioni e proprio nel recupero Todaro sigla la sua doppietta battendo col sinistro l’estremo difensore ospite.

Si va all’intervallo sul 2-1 per la Juvenilia ma la squadra di Mr. Reina appare più che mai viva ed in grado di girare la partita.

E puntualmente nel secondo tempo l’Aurora prende il controllo del gioco diventando padrona della zona mediana del campo ed inizia a spingere fallendo il 2-2 con Giacalone che alza sulla traversa da pochi metri un invitante suggerimento dalla destra. A rendere più critica la situazione della Juvenilia ci pensa poi Mannina che , da subentrato, nel giro di 15 minuti si prende due gialli ingenui dal direttore di gara, eccessivamente severo nell’occasione, e lascia i suoi in 10. E così la difesa trapanese capitola al 27^ del secondo tempo quando Catinella dal limite dell’area scaglia un destro potentissimo che supera Pirrera. Dopo 5 minuti la Juvenilia rimane in 9 per il secondo giallo a Pollina e gli ultimi 10 minuti diventano un assedio dei mazaresi che non riescono però a passare ed anzi in pieno recupero rischiano grosso sul contropiede di Guaiana che da posizione decentrata scaglia un destro che costringe Signorello all’intervento salvapartita. Finisce 2-2 ed il punto lascia rimpianti ad entrambe le squadre visto che i locali hanno prodotto un volume di gioco superiore ed esercitato una costante supremazia territoriale mentre gli ospiti sono rimasti in vantaggio fino a poco dal termine ed hanno dovuto necessariamente badare nel secondo tempo solo a difendersi giocando prima in 10 e poi in 9 contro 11. Nel fine settimana si torna in campo con l’augurio di vedere sempre belle partite come queste.

G.G.

calciogiovanilesicilia

foto: Mister Gervasi della Juvenilia

_DSC0023 copia

Commenta!


« »

Entra nella community!