MENU
35 copia

Prima Pagina – Commento della Domenica Sportiva Giovanile -Allievi e Giovanissimi Regionali – Domenica 25 Ottobre 2015 –

26/10/2015 • Allievi Regionali, Giovanissimi Regionali, News, Prima Pagina

 

 

Quinta giornata di Campionato Regionale, Allievi e Giovanissimi, e classifiche di qualche girone modificate, sia per sentenze del Giudice Sportivo, perchè pensiamo di fare giocare i ragazzi tesserando loro dopo la gara o scordarci le squalifiche prese qualche tempo prima, sia per alcune sorprese nei risultati dei campi di gioco e questo ci sta! Ricordiamoci il prossimo turno sarà mercoledì 28 ottobre.

Negli Allievi girone A, la Panormus pare voglia staccare tutti fin dalle prime giornate; prima in classifica a punteggio pieno, con la doppietta di Blandina e il gol di Bellomonte batte in trasferta l’Animosa Corleone. A seguire solo la Folgore Selinunte che comunque ha riposato. Il Città di Carini insegue la capolista e domenica lo scontro al vertice; si è preparato all’evento rifilando un poker di gol al Città di Trapani con le due doppiette di Padellaro e Gallina. Athena che vuole rimanere nella scia di testa, e ci riesce col successo per 4-1 contro l’Adrasto Mezzojuso; in gol Gazziano-Noto e due volte Costanza. Nel girone B, la Cei conferma la sua leader-ship con un tris di gol contro il Tommaso Natale; le realizzazioni sono di Catanzaro-Celona-Dumas. Successo del Calcio Sicilia ai danni del Cantera Ribolla per 2-0, con i gol di Culotta e Mustacciolo. Il Monreale batte con il gol vincente di Quartararo il Punto Rosa, e la Tieffe costruisce il primo successo, battendo con i gol di Mattei e Petruzzelli (2-1) la Fincantieri. Girone C, rallenta il Città di Messina fermandosi col pari contro l’Acr Messina (fuori classifica); 2-2 il risultato con i gol del bomber Augliera, 7 gol segnati nelle 5 gare d’inizio e di Silvestri. Camaro che soffre ma batte il Comprensorio del Tirreno; in vantaggio nel primo tempo con Cerra è raggiunto al pareggio da un’autorete, il gol vittoria a 10 minuti dalla fine di Colucci. Messina Sud corsaro in trasferta per 3 punti importanti contro lo Sporting Messina (0-1 Arena), Junior Curcuraci con la doppietta di Spadaro vince contro il Garden Sport Messina. Girone D, comanda la Katane Soccer (18 gol in 5 partite), anche oggi una cinquina ai danni della Meridiana (5-2),in gol Puglisi-Rausi-Castelli-Doda e Rapisarda che raggiunge quota 5, così come negli ospiti il quinto gol di Calì e la rete di Scuderi. A seguire i Giovani Leoni bloccati in casa dal Belpasso (2-2 Manuli-Arcidiacono). Primo successo stagionale e importante per la matricola Etna Calcio, col gol vincente di Garozzo conquista l’intera posta in palio contro il Nbi Misterbianco. Pareggio del Real Nissa contro la Sancataldese, dopo essere stata in svantaggio (gol ospite di Serafini) trova l’1-1 con Guttilla. Sconfitta in casa per la S. Pio X contro il Gattopardo; 1-4 il risultato con i gol ospiti di Bruna-Polizzi-Bella e un’autorete. Ultimo girone Allievi, E, lascia il comando della classifica il Real Gela, bloccato dal pareggio esterno contro la Santa Sofia, 3-3 il risultato con i gol dei locali di Cantavenera-Lo Brutto-Lumia e i gol ospiti di Pisano-Canotto-Salvaggio. Al comando il Real Siracusa che che col successo per 3-0 (Bonnanno 2- Iacono) contro la Mediterranea scavalca il Real Gela. Recuperano posizioni il Modica Airone (4-0 contro l’Atletico Avola in gol Paterno-Di Gabriele-Manfrè-Barrera) e la Pantanelli che vince col gol partita di Pandolfo, un diagonale al limite dell’aria che centra l’angolino sinistro, contro lo Junior Vittoria che non riesce a recuperare, rimasto in dieci per quasi tutta la ripresa. Giovanissimi. Girone A, la Cei comanda la classifica, con il suo 5° successo di fila, espugna il difficile campo del Tommaso Natale, e l’eroe della giornata e dell’inizio della stagione è sicuramente Erik Sidoti; chi segna ha sempre ragione e il ragazzo ha realizzato 6 gol segnando in tutte le 5 gare. Fincantieri che viene fuori, con una gara in meno lo troviamo nella terza piazza, vince 3-2 contro l’Animosa Corleone con i gol di Girgenti-Coglitore-Tarantino. Girone B, Sconfitta indolore per lo Sport Marsala che rimane al comando della classifica, perde in casa contro il Città di Palermo(fuori classifica) per 1-3 con i gol ospiti del solito Da Grata (2) e Schimmenti. Incamera 3 punti il Renzo Lo Piccolo, conquistandoli in casa della Dattilo Noir (0-1) con il gol partita di Monterosso. Primo successo stagionale per l’Iccarense che batte 3-1 l’Athena; in gol Greco-Cusimano-Spina. Nel girone C, il Città di Messina mantiene la vetta col minimo sforzo, vincendo 1-0 contro il Garden Messina con il gol partita di Roberti. Segue a un punto la Free Time che batte 3-1 lo Jonica con i gol nel primo tempo di Carcione, e con la doppietta di Saverino nella ripresa. Non molla il Giardini Naxos che mantiene la terza piazza, vincendo una gara ricca di gol(4-3) contro la Pattese con la tripletta di Leotta e gol di Caltabiano. Girone D, La Meridiana macchina da gol (21 reti ) al comando della classifica a punteggio pieno, oggi solo 2-0 contro i Giovani Leoni (avevano subito solo 1 gol nelle prime 4 giornate); reti di Trombetta e Torre. Katane Soccer che non scherza, al secondo posto, ma una gara in meno e 4 successi su 4, 5-0 il risultato contro la CL Calcio con i gol di Giuffrida-Magnano-Lo Presti e la doppietta, ed è la terza in 5 giornate, di D’Arrigo. Prima vittoria dopo 4 sconfitte consecutive per il Catania 80, successo di prestigio contro la S. Pio X, che perde dopo 4 successi consecutivi. 2-1 il risultato con i gol locali di Nicotra-De Maria su rigore e gol ospite di Lo Presti. Nelle zone alte lo Sportland che batte con un poker di gol il fanalino di coda Sancataldese, in gol Ferraguto-Bertoni e doppietta per Leotta. Nel girone E, Pantanelli 5 gare vinte su 5, primo posto in classifica, batte il Fair Play Uliveto per 2-0 con i gol di Bottaro e Costanzo. Me Ta. Sport al secondo posto, migliore attacco del girone con 25 realizzazioni, 3-2 il risultato del successo contro il Real Siracusa con i gol di Leggio-Vitale-Massari. Il Game Sport Ragusa si stacca dalla zona bassa grazie al successo contro l’Atletico Avola per 2-1con la doppietta di Guzzardi.

Rosario Ciprì

calciogiovanilesicilia

35

Commenta!


« »

Entra nella community!