MENU
Listener

Peloritana vs Mascalucia – 3° giornata – Calcio A5 – cronaca.

18/10/2015 • Calcio a 5 maschile, Cronache della domenica

 

 

Calcio a 5, C1: al “PalaNebiolo” Peloritana – Mascalucia 4-4

Dopo il successo allʼesordio contro lʼAssoporto Melilli e la sconfitta esterna sul campo del Marsala Futsal, arriva il primo pareggio in campionato per la Peloritana, che al “PalaNebiolo”, contro il Mascalucia, al termine di una partita vibrante strappa un 4-4 che dimostra tutta la forza che la formazione messinese è in grado di tirare fuori, anche quando le cose non sembrano mettersi per il meglio.

I padroni di casa, difatti, vanno in svantaggio di due reti dopo pochi minuti, grazie alle marcature di Marchese e Gianluca Marino, ma prima della fine del primo tempo Nanni Piccolo accorcia le distanze portando il risultato sullʼ1-2. Inizia la ripresa e Finocchiaro sigla la terza rete per gli ospiti.

È a questo punto che Massimiliano Fede, allenatore-giocatore della Peloritana, si prende letteralmente sulle spalle la squadra e realizza una doppietta che porta le due formazioni sul 3-3. Cʼè tempo ancora per le emozioni, il Mascalucia torna di nuovo in vantaggio con Daniele Bosco e potrebbe essere finita, ma Fede ha lʼidea giusta per riprendere in mano il risultato: schiera il portiere di movimento e, quasi allo scadere, Nanni Piccolo trova la rete del definitivo 4-4.

A sottolineare lʼintelligenza tattica del tecnico Fede, al termine della gara, è il Dg della Peloritana, Andrea Soffli: «Il nostro allenatore ha gestito la partita in maniera egregia, sia perché ha fatto due gol, sia perché, pur essendo in campo, ha gestito benissimo i cambi. Al momento opportuno Fede ha deciso di schierare il portiere di movimento e abbiamo trovato il pareggio, è stata una cosa straordinaria, ha avuto una grande lettura della partita. Diamo grande merito al mister e riconosciamo la grande forza di tutta la squadra, che questʼoggi ha saputo reagire e agguantare il pareggio in più occasioni». Il tecnico della Peloritana, Massimiliano Fede, riconosce, dal canto suo, le qualità dellʼavversario e analizza la gara: «Abbiamo ottenuto un punto contro una formazione molto forte individualmente, Marchese e Finocchiaro, per fare due esempi, li ritengo di altra categoria. Abbiamo messo in campo una formazione molto giovane, con tre under in campo, e a inizio gara siamo andati in svantaggio di due gol per alcuni nostri errori difensivi. Poi però abbiamo preso fiducia, con lʼinserimento di giocatori dʼesperienza, chiudendo il primo tempo sull’1-2. Nella ripresa abbiamo adottato un atteggiamento più aggressivo, siamo andati sullʼ1-3 per poi riacciuffare il pareggio. Manchiamo ancora un poʼ di condizione fisica, abbiamo mezza squadra praticamente fuori e alcuni elementi precari, e anche da qui è nato il quarto gol degli avversari. Poi, però, siamo riusciti a pareggiare definitivamente lʼincontro».

SC Peloritana – Mascalucia C5 4-4

Marchese, Marino G. (M), Piccolo (P), Finocchiaro (M), Fede 2 (P), Bosco (M)

Sport Club Peloritana

DʼArrigo, Fede, Abate, Martelli, Lauro, Branca, Battiato, D´Angelo, Piccolo, Colavita, Micari, Giordano. Allenatore Massimiliano Fede

Mascalucia C5

Mangano, Marino G., Marino A., Bosco, Marchese, Tropea, Di Mauro, Gallo, Finocchiaro, Pavone. Allenatore Ivan Zinna

 SCP

calciogiovanilesicilia

Listener

 

Commenta!


« »

Entra nella community!