MENU
all reg mediterranea

Mediterranea vs Hellenika – 3° Giornata – Allievi Regionali – cronaca.

12/10/2015 • Allievi Regionali, Cronache della domenica

 

Girone E – Derby spettacolare e ricco di goal davanti a circa 200 spettatori.

Mediterranea 3 Hellenika 2

Mediterranea: Sudano,Iacono (Amenta dal 7′s.t),Pulvirenti,Amore,Salamone,Rametta,Bazzano,Spada (Cantone dal 18′ s.t),Alessi,Essaoudy,Cataldi.

Hellenika:Campisi,Licata,Di Grande,Baffo,Campisi,Anfuso,Carpinteri,Scuderi,Caruso (Abela dal 9′ s.t),La Ferla,Di Natale. A disposizione:Pattini,Sapienza,Bongiovanni,Galizia.

Arbitro:Paolo Pisano (SR)

Reti: 3′ p.t. Sudano Autogoal (H) , 18′ p.t. Amore (M),21′p.t. Bazzano (M), 25′ p.t.La Ferla (H), 35 s.t. Essaoudy (M).

Note:Ammoniti Rametta (M),Salamone (M) Scuderi (H). Espulso 21′s.t. La Ferla (H) per doppia ammonizione.

Floridia. Nel calcio vince chi non molla mai. Non una regola , ma un semplice dato di fatto. Al “Santuzzo” di Floridia si sono scontrate due squadre ferite e affamate di punti,a fare bottino pieno poi i padroni di casa a pochi minuti dalla fine con una prodezza di Essaoudy. Gara combattuta e avvincente molto nervosa,il risultato rispecchia perfettamente i valori visti in campo. Mister Giliberto (M) costretto a fronteggiare le assenze pesanti degli squalificati Giliberto, Inguanti e dell’infortunato Alderisi. La squadra del presidente Palazzi invece deve ancora fare a meno dello squalificato Intagliata. A partire forte sono gli ospiti che si trovano già avanti al 3′ minuto. La rete arriva grazie ad un autogoal del portiere di casa Sudano negli sviluppi di un calcio d’angolo. Rabbiosa reazione dei padroni di casa, che dopo un pressing asfissiante riescono con un uno-due a ribaltarla prima con Amore al 18′ su punizione al limite d’aria poi con Bazzano (imbeccato da Cataldi) al 20′ che concretizza facendo partire un diagonale imprendibile alla sinistra del portiere. Passano pochi minuti e a pareggiare è La Ferla con un bolide su punizione. Ci provano più volte i padroni di casa ma non succede più niente.Ammoniti nel primo tempo Rametta (M) e lo stesso autore del goal La Ferla (H). Il secondo tempo è un monologo Mediterranea,al 4′ ci provano Bazzano e i ma i difensori attenti salvano sulla linea a portiere battuto. Cambio nella Mediterranea, Amenta entra Iacono esce. 7′ Alessi imbeccato da Bazzano fallisce uno contro uno un goal praticamente fatto. Al 15′ è l’Hellenika a sfiorare il goal,ma Sudano si rifà e respinge un forte tiro su calcio di punizione. Al 21′ contropiede Mediterranea,La Ferla spende un altro fallo tattico e viene espulso. I Floridiani hanno la partita in mano,ma quando proprio il goal sembra nell’aria a mettere i brividi al pubblico di casa è il goal dell’Hellenika al 28′ di nuovo sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Gli ospiti esultano ma il goal è irregolare e viene annullato dall’arbitro per fuorigioco. A decidere la partita è successivamente Essaoudy che al 35′ chiude i conti e regala la prima vittoria stagionale alla sua squadra. L’Hellenika si arrende,il risultato potrebbe arrotondarsi nei 3 minuti di recupero concessi dall’arbitro Parisi ma Alessi spreca ancora una volta. Finisce così 3-2,seconda sconfitta consecutiva per gli ospiti ancorati a quota 1 , pronto riscatto invece per i padroni di casa che salgono a quota 4.

K.G.

calciogiovanilesicilia

foto: allievi regionali mediterranea.

all reg mediterranea

Commenta!


« »

Entra nella community!