MENU
ingresso in campo copia

Città di Trapani vs Accademia Sport – 3° Giornata – Giovanissimi Regionali – cronaca.

11/10/2015 • Cronache della domenica, Giovanissimi Regionali

 

Città di Trapani – Accademia Sport TP 3-1

Un avvio di gara scoppiettante  che fa presagire una gara affascinante come del resto è stata,  senza però che i bianchi di Mister Coppola  alla fine (nonostante un buon secondo tempo dei cugini dell’Accademia) avessero rischiato più di tanto (due ottime parate di Blazic) ma che anzi proprio allo scadere abbiano avuto la possibilità di rimpinguare il risultato.

Pronti via e subito una punizione a favore dell’Accademia, calcia Culcasi dalla distanza e colpisce la traversa; cambio di fronte e Piacentino riceve vicino la bandierina di sinistra, con una “veronica” si libera dell’avversario e pennella un cross per l’accorrente Rinaudo che deve solo appoggiare in rete e ringraziare il compagno. GOL. La lancetta dell’orologio ha appena finito il suo 2° giro. Al 6° punizione dalla destra di Ferrara (il capitano ci proverà più volte durante la gara) colpo di testa di Maisano, alto di poco. Al 20° ancora punizione di Ferrara, alta. Al 26° il pari che non ti aspetti: punizione centrale di Culcasi (buona la sua prestazione), para Blazic ma la sfera gli sfugge e Cangemi è il più lesto di tutti per infilarla. GOL. Il tempo di mettere la palla al centro che Buffa (un motorino in mezzo al campo) serve Maisano che dal vertice destro dell’area avversaria infila con un magistrale pallonetto Alogna che gli era andato incontro. GOL. Al 32° ancora punizione centrale di Ferrara e questa volta il capitano granata piazza la sfera proprio sotto il set alla sinistra di un incolpevole Alogna. GOL.

Nella seconda frazione di gioco i gialli di Mister Spada si fanno sentire sin da subito  e al 4° Campanella si allarga verso destra e calcia, Blazic con l’aiuto del palo respinge ma sotto i piedi di Cangemi che da due passi calcia per due volte di seguito facendosi prima respingere il tiro e poi bloccare da uno strepitoso portiere che in questa maniera riscatta l’errore precedente. Al 6° Culcasi (gran tiro dalla lunga distanza) ci prova su punizione ma Blazic risponde in tuffo. Al 10° Ferrara su punizione imbecca Maisano che però si fa sfuggire la sfera. All’11° ancora i ragazzi dell’Accademia su punizione con Castiglione ma ancora una volta Blazic risponde presente. Al 27° vicini al gol i granata (in maglia bianca nell’occasione): punizione del solito Ferrara per la testa di Bica che supera il portiere ma sulla linea salva Culcasi. Al 4° minuto di recupero Ranno se ne scappa in contropiede e passa ad Adragna che entrato in area calcia a botta sicura ma Coppola con un guizzo riesce a deviare in angolo, ma non c’è tempo per batterlo in quanto il signor Schifano della sezione di Trapani manda tutti sotto la doccia

Città di Trapani calcio: Blazic, Ferrara, Bonventre, Buffa, Melia, Rizzo, Rinaudo (Ranno), Bica, Maisano (Alagna), Fugallo (Adragna), Piacentino (Grimaldi). A disposizione: Russo, Gallo, Grassotti. Allenatore: Giuseppe Coppola.

Accademia Sport TP: Alogna, Coppola R. (Coppola G.), Domingo, Cangemi, Culcasi, La Vecchia, Maltese (Erice), Tortorici (Barraco) Castiglione, Campanella, Croce (Riggio). A disposizione: Gentile, Prestigiacomo, Scandaliato. Allenatore: Saverio Spada.

Arbitro: Pietro Schifano della sezione di Trapani

Reti: 2°1t Rinaudo (CdiT), 26°1t Cangemi (A), 27°1t Maisano (CdiT), 32°1t Ferrara (CdiTP).

G.R.

calciogiovanilesicilia

 

 

Commenta!


« »

Entra nella community!