MENU
_DSC0946 copia 2

Finale Regionale Allievi: Athena vs Città di Messina – commento, cronaca e fotogallery -

07/05/2015 • Allievi Regionali, Cronace foto-video, Cronache della domenica, Fase Finale Allievi Regionali, News

 

Athena Campione Regionale

Athena – Città di Messina 1-1 (6-5 d.c.r).

reti: Cesareo (CdiM) – Sicurella (A)

Athena: Sarcuto-Mazza (25° st Ferraro)-Maglio-Rotulo-Grassadonia-Campione ( st Sicurella))-Giarrusso-Contino-Fanara (8° st suppl. Cacciatore) (11° st suppl. Termini)-Alba-Musmeci- A disp. Milazzo-Vaiana —  Allenatore: Privitera Salvatore

Città di Messina: Gervasi-Arena (1° st La Rosa)-Andaloro-Florio-Tiano-Silvestri-De Francesco-Morabito-Augliera-Pitasi- ( 4° pt suppl. Giordano)-Rizzo (1° st Cesareo). A disp. Gulletta-Mannino-Antonuccio-D’Amico – Allenatore: Basile Sebastiano.

Direttore di gara: Mucera Giuseppe – Assistenti: Vipoli Antonio-Spina Santino. Sezione di Palermo.

Athena che parte forte e nei primi venti minuti “ipoteca” teoricamente la carica al Titolo Regionale con una grande prova, ma soprattutto colpendo tre volte i legni della porta avversaria con Alba due volte e Campione. E’ reattiva e pericolosa ma non riesce a mettere nel sacco quello che produce. Il Città di Messina si vede poco nell’area avversaria, ma quando lo ha fatto per poco non realizza la rete del vantaggio. Nel finale di tempo maggiore equilibrio, con i portieri poco impegnati. Nella ripresa il Città di Messina in vantaggio e gara che riscopre toni agonistici alti, l’Athena sempre più presente nell’area avversaria favorendo il contropiede avversario. Alla fine la maggiore pressione dell’Athena viene premiata con il gol del pareggio di Sicurella che porta le due squadre ai supplementari. Nel primo come nel secondo è l’Athena che prova a giocare, con il Città di Messina a difendersi, anche se l’unica occasione da rete è nei piedi di Augliera, ma il tiro non risulta vincente. La lotteria dei rigori favorisce l’Athena, è bravo Sarcuto a ribattere l’ultimo tiro del Città di Messina. 

Cronaca:

5° Athena vicino al gol con il cross da una punizione calciata da Musmeci, il colpo di testa di Alba finisce sul palo.

7° Giarrusso al tiro poco fuori dallo specchio.

10° Azione del Città di Messina con Pitasi al tiro, si distende Sarcuto per mettere la palla in angolo.

13° Augliera in area non riesce il tiro per l’intervento a liberare di Campione.

18° vicino al vantaggio l’Athena con Alba, ma la traversa per la seconda volta respinge il tiro.

20° azione di Musmeci per la volata sulla fascia di Alba, il tiro poco a lato.

22° terzo legno per l’Athena; stavolta è il colpo di testa di Campione ad essere respinto dalla traversa.

29° Città di Messina pericoloso con il calcio d’angolo di Augliera, l’assist per la testa di Tiano di poco alto sopra la traversa.

30° Alba riceve da calcio d’angolo, il tiro di poco a lato.

37° Augliera salta due giocatori, ma al momento del tiro in area è bloccato dalla difesa avversaria.

39° Fanara per l’Athena, lanciato in area è anticipato dall’ottimo intervento dell’estremo difensore avversario, Gervasi.

Secondo tempo:

3° vantaggio del Città di Messina con un assist di Augliera per Cesareo, il tiro in corsa s’insacca alle spalle di Sarcuto.

7° Alba vicino al pareggio; riceve da fuori area, e non trova la deviazione vincente.

13° al tiro dalla ¾ Morabito di poco a lato.

18° Athena vicino al pareggio con Giarrusso; il suo tiro è respinto da Gervasi, riprende Mazza, Gervasi nuovamente alla respinta.

23° Grassadonia al tiro poco alto sopra la traversa.

28° pareggio per l’Athena; splendido cross di Fanara, il colpo di testa vincente di Sicurella.

29° respinge con i pugni Gervasi, un tiro da calcio di punizione di Musmeci.

39° l’Athena ha la palla del 2-1 con Fanara, ma il tiro in porta è centrale e senza difficoltà blocca Gervasi.

Supplementari con una sola occasione per il Città di Messina con Augliera che non trova il tiro vincente.

Tiri dal dischetto:

1-0 Musmeci

1-1 Andaloro

2-1 Grassadonia

2-2 Augliera

3-2 Contino

3-3 Tiano

4-3 Giarrusso

4-4 Florio

5-4 Maggio

—–

Rosario Ciprì

redazione calcio giovanile sicilia

Commenta!


« »

Entra nella community!