MENU

Serradifalco vs Paceco – 28° giornata – Eccellenza A – cronaca.

23/03/2015 • Campionato Eccellenza, Cronache della domenica

Serradifalco – Paceco  1-2 

Che la trasferta al Carlotta Bordonaro di  Canicatti fosse stata insidiosa tutti a Paceco ne erano convinti, proprio per il fatto che, nonostante la retrocessione, i falchetti di mister Caramanna avevano fin qui onorato il campionato e non avevano fatto sconti a nessuno, in più si aggiungano un palo (Parisi) e una traversa (Terranova) e soprattutto un miracoloso Ammendola che in almeno quattro occasioni ha abbassato la saracinesca rovinando, quasi, l’obiettivo prioritario pacecoto: la vittoria. Ecco allora che mister Mazzara pesca dal suo cilindro il “Jolly” e a 17 minuti dal termine butta nella mischia il leone Michele Marino che fa vedere subito la sua classe e al quarantesimo mette la zampata vincente sbrogliando la matassa.

Nel primo tempo gli ospiti pacecoti, senza strafare, riescono a fare la gara e portarsi in vantaggio senza però riuscire a chiuderla. Dopo un primo tiro di Pastorello (8°) e in risposta di Lamia (12°) e Iovino (15°) senza nulla di concreto, il primo guizzo è di Iovino al 16° che raccoglie un crossi di Terranova dal lato opposto e spara al volo sull’esterno della rete. Al 18° il GOL ospite: Parisi sulla fascia destra lancia Terranova che prende il tempo al diretto avversario e si invola in area da dove lascia partire un collo interno a mezzo giro che fa secco Ammendola. La ricerca del raddoppio si fa sempre più pressante e al 28° su angolo di Iovino ci prova D’Aguanno, ma sulla linea respinge un difensore. Al 32° su uno sviluppo di una punizione, per i padroni di casa tenta dalla distanza Alessi, respinge Mistretta e poi sul continuo dell’azione Faraci dall’area piccola spara alto. Al 43° ancora vicini al gol gli ospiti con Parisi, su cross di Iovino, che al volo calcia e prende il palo poi la sfera sbatte sul portiere e va in angolo. Al 44° Russo riceve da fallo laterale e mette in mezzo dove si avventa Lamia che gira al volo ma a fil di palo.

Subito avanti i pacecoti nella seconda frazione di gara e al 6° annotiamo una punizione di Bognanni per la testa di D’Aguanno, ma Ammendola è strepitoso e respinge da due passi, sulla ribattuta Russo calcia alto. All’11° il GOL che non ti aspetti su un’azione innocua, un cross alto in area, smanacciata male dall’estremo difensore ospite e palla che arriva ad Agnello e con un tiro fortunoso a giro va a cogliere il palo interno sul lato opposto facendo rotolare la sfera in rete. Inizia qui la gara dei pacecoti che consapevoli della loro superiorità cominciano a macinare azioni su azioni stazionando in pratica sulla metà campo avversaria, ma vuoi la sfortuna (traversa di Terranova) vuoi un Ammendola in “giornata si”, la sfera non ne vuole sapere di entrare. Al 25° Parisi riceve e appoggia di testa per Iovino che, appostato in area, calcia al volo ma alto sulla traversa. Al 31° Iovino dribbla un paio di avversari e mette in mezzo dove ci prova Marino con il tacco; al 33° Terranova calcia dalla sinistra ma il suo tiro-cross sbatte sulla traversa e poi la difesa allontana. Al 38° doppio miracolo di Ammendola su tiro di Marino prima e di Terranova poi che da un paio di metri tenta con il piatto di fare il tap in. Un minuto dopo è Lamia a calciare ma ancora una volta Ammendola dice no. Infine al 40° il gol del vantaggio di Marino che si avventa (mischia in area) sulla sfera e la calcia dentro. GOL.

Serradifalco: Ammendola, Ricotta Alessi, Agnello (32°2t Demare), Lamantia, Milanesio, Geraci, Sane (1°2t Latona), Faraci, Haba (1°2t Salinitro), Pastorello. A disposizione: Buscemi, Ferraro, Damico, Cordaro. Allenatore: Salvatore Caramanna.

Paceco: Mistretta, Russo, Grimaldi, Agate, Rodriquenz, Bognanni, D’Aguanno (28°2t Marino), Lamia, Parisi (43°2t Perricone), Iovino, Terranova (44°2t Licari). A disposizione: Agliano, Albeggiano, Olayinka, Brusca.Allenatore: Massimiliano Mazzara.

Arbitro: Marco Gasparro di Palermo. Assistenti: Antonino Giambrone e Gero messina di Agrigento.

Reti: 18°1t Terranova (P), 11°2t Agnello (S), 40°2t Marino (P).

Note: ammoniti Iovino per il Paceco e Agnello, Milanesio e Ricotta per il Serradifalco. Angoli 7-2 per il Paceco.

G.R.

redazione calcio giovanile sicilia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »