MENU
prima pagina

Prima Pagina – Commento della Domenica Sportiva Giovanile -Allievi e Giovanissimi Regionali – 16 Marzo 2015 -

16/03/2015 • News, Prima Pagina, Prima pagina Regionali Allievi-Giovanissimi

 

Play off-out: molti verdetti, poche incertezze. Domenica prossima ultima giornata.

Ricordiamo che nel primo turno dei play-off, prenderanno parte le prime otto della classifica finale con il seguente accoppiamento:

1° classificata – 8° classificata

2° classificata – 7° classificata

3° classificata – 6° classificata

4° classificata – 5° classificata

Da considerare che la differenza di punti tra le classificate, se supera un numero stabilito dal regolamento, comporta per la migliore, l’immediato passaggio al turno successivo.

Queste i distacchi:

1°-8° – pari o superiore a 20 punti in classifica.

2°-7° – pari o superiore a 15 punti in classifica.

3°-6° – pari o superiore a 10 punti in classifica.

4°-5° – pari o superiore a 5 punti in classifica.

Play-out: ultima, retrocessione diretta – penultima e terzultima scontro diretto a meno che la differenza punti sia pari o superiore a 10 punti.

Allievi girone A, pareggio per la capolista Calcio Sicilia con la seconda in classifica Tommaso Natale, gara ben giocata tra le due compagini, che la dice tutta sulla loro forza. Il punteggio di 2-2, per i gol dei locali di Gennaro (2) e per gli ospiti di Calafiore e Tinaglia, porta solo alla conferma del passaggio diretto al secondo turno dei play-off. Salta il primo turno anche la terza classificata Cantera Ribolla, vincente sulla Cei per 3-1 con i gol di Urso Calè, Lo Presti e Mucera. La Cei quarta in classifica, può evitare lo scontro diretto nel primo turno dei play-off con la Fincantieri (quinta), solamente vincendo contro la Vis Palermo, e a sua volta la Fincantieri non vincendo contro il Calcio Sicilia; qualsiasi altro risultato sarà partita del primo turno.

Retrocedono il Mazara e il Renzo Lo Piccolo. Girone B, Saltano il primo turno la capolista Monreale che batte 3-2 (Barcellona-Abbate su rigore-Mazzara) il tranquillo Pro Ficarazzi (gol di D’Agostino-Miosi), la Panormus (2-2 contro la Tieffe), l’Adelkam che batte 4-2 (Ammoscato-Gottuso doppietta-Chianetta) il salvo Ciccio Galeoto (Calderone E-Lo Verde R.), mentre tra la quarta Borgo Nuovo e la quinta Juvenilia sarà scontro diretto per il primo turno a prescindere dal risultato che conseguiranno domenica prossima. Retrocede l’Atletico Stella D’Oriente e la seconda squadra uscirà dallo scontro diretto salvezza(play-out) tra Dattilo Noir e Nuova Città di Caccamo. Girone C, la capolista Free Time che di gol ne fa sei al Giardini Naxos con Carrello in evidenza che sigla una tripletta, con la doppietta di Caroniti e il gol di Galati passa il primo turno, così come il Città di Messina che batte l’ Acr Messina e dista a un punto dal vertice; domenica scontro diretto solo per decretare la vincente del girone. La terza in classifica Comprensorio del Tirreno domenica battendo la sesta Giardini Naxos potrebbe accedere direttamente al secondo turno di play-off, altro risultato vedrà loro scontrarsi nel primo turno dei play-off nuovamente. Quinta (Jonica) e sesta (Futura) andranno direttamente allo scontro diretto del primo turno.

Retrocede la Nuova Rinascita, la seconda verrà fuori tra lo scontro diretto, sicuro della Giovanile Milazzo con una delle due tra Promosport Barcellona-Torregrotta. Girone D, da giocare ancora tre giornate quindi play-off e out lontani, a parte la certezza della capolista Pantanelli nel vincere il girone e partecipare direttamente al secondo turno dei play-off; ieri ha perso una gara indolore contro il Catania Spa per 2-3 a segno Di Filippa e Zabatino. Il Belpasso incamera punti per l’alta classifica battendo la seconda Trecastagni per 2-0 con i gol di Lavenia e Longhitano.

Stesso discorso lo fà il Katane Soccer che prende tre punti ai danni della Rari Nantes con i gol di Nnaji e Di Stefano. Importante successo, discorso salvezza della Zafferana sullo Junior Acireale, 2-0 il punteggio con i gol di Raciti e Pinzone. Girone E, S. Pio X, vincente del girone e acquisito il diritto al secondo turno play-off con il gol di Biuso (1-0) batte l’Atletico Avola. Anche il Catania 80 matematicamente al secondo turno vince facile contro la Libertas Catania Nuova per 5-0 con i gol di Ruscica, Castagna e la doppietta di Lupo. Scontro curioso tra la terza Giovani Leoni (che hanno vinto 4-0 contro il Me.Ta Sport con i gol di Pulvirenti M.-Marino R.-Commercio-Furnò) e la sesta Modica Airone, in quanto potrebbe essere una gara di primo turno di play-off; i Giovani Leoni solo vincendo passerebbero il turno matematicamente.

Tutto da vedere tra la quarta La Meridiana e la quinta Ragusa Calcio il cui distacco è di 3 punti. In coda retrocede il Real Xiridia, da decidere chi si scontrerà per l’ultima retrocessione tra Libertas Catania Nuova (19 punti), e Per Scicli (18 punti) che ha battuto 2-0 La Meridiana con i gol di Sinacciolo e Kalifa, contro il Me. Ta. Sport con 15 punti. F ultimo girone,conferma la supremazia del girone l’Athena vincendo 3-1 contro la Cl Calcio con i gol di Caruso e la doppietta di Alba. Sicuro al secondo turno la seconda in classifica Gattopardo, mentre per le due gare del primo turno si aspetta domenica per quanto riguarda la Santa Sofia, l’Enna, il Real Gela e la Cl Calcio. Retrocede la Leonfortese, la seconda squadra verrà fuori dallo scontro diretto play-out Usa Sport- Barrese. Giovanissimi girone A, tra Adelkam che batte 4-1 il Città di Trapani con Gangitano che realizza una tripletta (il 4° gol di Militi) e la Folgore Selinunte (3-1 contro la Noir con la doppietta di Tilotta e il gol di Salvo) la sfida di domenica servirà solo a proclamare il vincitore del girone, con l’Adelkam con 3 punti di vantaggio ha dalla sua due risultati su tre; entrambe le squadre passano direttamente al secondo turno dei play-off.

La terza in classifica Renzo lo Piccolo battendo la sesta Ginnic, accederebbe direttamente al secondo turno, la quarta Accademia Trapani si ritrova al secondo turno per la differenza punti dalla quinta. Retrocessa la Ludos Alcamo, la seconda lo deciderà il play-out tra Dattilo Noir e Monreale. (può salvarsi direttamente la Noir vincendo domenica contro il Ginnic e allo stesso tempo il Monreale perdere contro l’Animosa Corleone). Girone B, la capolista Calcio Sicilia perde contro la terza in classifica Tommaso Natale (0-1 gol partita di Canzoneri), e con l’Athena (3-1 contro il Real Nissa con i gol di Minacori-Di Giorgi-Di Marco) e Cantera Ribolla (2-0 contro la Vis Palermo gol di Montalto e Birligea) passano direttamente al secondo turno dei play-off. In coda tre squadre per due retrocessioni, tra Adrasto Mezzojuso, Borgo Nuovo e Real Nissa. Girone C, nulla è deciso per l’alta classifica, a cominciare per la vincente del girone che si assegnerà tra la Tieffe(42 punti) e la Free Time (41 punti) nello scontro diretto di domenica prossima, così come le gare di play-off tutte da disputare nel primo turno.

L’unica cosa certa è la retrocessione del Promosport Barcellona, e lo scontro play-out avverrà tra la Neroazzurra e una tra Nuova Rinascita (21 punti) e Don Carlo Lauri Misilmeri (20 punti); quest’ultima ha la possibilità, considerando che la Nuova Rinascita gioca contro il Palermo (non può prendere punti), vincendo contro la Pattese, di salvarsi direttamente. Nel girone D in palio, e si deciderà domenica prossima il primo posto, in gioco lo Jonica con 65 punti contro i 63 del Città di Messina; al terzo lo Junior Acireale e al quarto la Magica, tutte sicure di saltare il primo turno dei play-off. Retrocede il Messina Sud e scontro salvezza nei play-out tra Garden Messina e Sporting Messina. Nel girone E, solo la S. Pio X ( che pareggia 1-1- contro la Leonfortese, gol di Rapicavoli e Oliveri Giuseppe) è sicuro di avere vinto il girone e di andare direttamente al secondo turno dei play-off; poi tutto da scoprire.

Cominciamo dai piani alti dove il primo turno dei play-off , La Meridiana che con la tripletta di D’Arrigo ha battuto lo Sportland, domenica prossima contro il Nbi Misterbianco solo vincendo può evitarlo; Belpasso (terza)-Catania 80 (sesta), e Giovani Leoni (quarta) – Sportland (quinta) sicuri dello scontro diretto nel primo turno dei play-off. Zona retrocessione alquanto in dubbio, aspettando che la federazione si spieghi sul caso Misterbianco (squadra ritirata ad inizio di campionato); quindi la seconda retrocessa dovrebbe venire fuori dalle due ultime classificate, in uno scontro diretto. Nel girone F, nello scontro diretto di domenica prossima tra la Pantanelli che ha battuto lo Sportispica 8-0 con il mattatore Pandolfo che mette a segno un poker di gol, Lo Iacono-Barcio-Tine-Greco gli altri gol, e il Real Gela (2-0 contro l’Atletico Avola in gol Ferrigno e Tuccio) si deciderà il vincente del girone. Comunque con il terzo posto in classifica dello Junior Vittoria e il quarto del Real Siracusa, grazie alla differenza punti,  eviteranno il primo turno dei play-off. Zona bassa vero play-out anticipato in campionato tra Hellenika (ultima con 8 punti) e La Pinetina a 10 punti; chi perde è matematicamente retrocessa, anche se a La Pinetina basterebbe il pareggio. Nel gioco rientra anche lo Sportispica terz’ultima con 12 che disputerà il play-out con la vincente tra Hellenika e La Pinetina.

Rosario Ciprì

redazione calcio giovanile sicilia

_DSC0147

Commenta!


« »

Entra nella community!