MENU
JUVENILIA ALLIEVI REGIO.

Juvenilia vs Adrasto Mezzojuso – 19° giornata – Allievi Regionali – cronaca.

04/02/2015 • Cronache della domenica

 

Allievi regionali girone B  Juvenilia-Adrasto Mezzojuso 2-1

Juvenilia: Pecorilla(Torrente) Adragna(Lamia) Battaglieri  Gigante Ballotta Cirrone Guaiana (Di Gaetano) Fodale Abbate Todaro Cortis (Adamo).A disp: Marrone Floreno Navetta. All: G. Gervasi

Adrasto Mezzojuso: Fiumefreddo Di Marco D’Amico TamajoFascella Lo Cascio Bisulca Barbaccia Costa Galluzzo Girgenti. A disp: La Barbera Salerno Ajjaj De Biasi Amodeo Orlando Rocco. All: M.Bua

Vince con merito la Juvenilia che supera l’Adrasto Mezzojuso per 2-1 ed incamera così 3 punti preziosi in prospettiva playoff ma  gli ospiti non demeritano affatto riuscendo a tenere in bilico il risultato fino all’ultimo.

La gara inizia subito nel segno della vivacità e, nonostante una fitta pioggia si abbatta sul Ricceri , i 22 protagonisti sembrano subito determinati a dar vita ad una partita senza troppi calcoli. Il primo spunto è di Cortis che si produce in una bella serpentina personale che lo porta al tiro ma senza fortuna. La Juvenilia insiste sugli esterni con Guaiana e Fodale  ricavando diversi calci d’angolo e proprio su uno di questi  al 13’ minuto è bravissimo Fodale ad incornare in mischia e a mettere all’angolino per il vantaggio dei suoi. Pochi minuti dopo 2 cambi, uno per parte,  per infortunio con le premature sostituzioni per Adragna e per lo sfortunato Tamajo per il quale si teme una frattura alla mano. I trapanesi  per un po’  sembrano gestire a piacimento lo sviluppo del match ma intorno al 25’ arrivano i primi segni di reazione della squadra ospite che, complice un’ incomprensione difensiva tra  portiere e difensori permette a Costa  in pallonetto di battere a rete. Poco prima della linea però un compagno di squadra improvvidamente interviene sulla palla, che comunque si sarebbe insaccata , e appoggia in rete di testa in posizione di fuorigioco. L’arbitro Liberio Fundarotto della sezione di Alcamo annulla. Il pericolo però non viene recepito dai locali e al 28’ Fascella avanza sulla destra e lascia partire un cross  che , assumendo una traiettoria stranissima, si trasforma in un tiro in porta sorprendendo nettamente Pecorilla. Il pareggio  frastorna la Juvenilia che perde un po’ le distanze in campo ma proprio prima dell’intervallo ci pensa Todaro a sistemare le cose inventandosi un gol di pregevolissima fattura. Il talentino di casa prende palla nella trequarti, supera nello stretto due avversari, entra in area ne supera un terzo e sull’intervento alla disperata di D’Amico  calcia di sinistro con potenza incrociando la battuta. Nonostante il volo Fiumefreddo non ci può arrivare e la sfera si insacca  riportando in vantaggio i locali. Nella ripresa la Juvenilia scende in campo determinata a chiudere la partita ma le varie occasioni capitate in serie a Ballotta,Todaro ed Abbate non vengono sfruttate al meglio. Dal canto suo l’Adrasto  si affaccia nella trequarti avversaria e su punizione sfiora il gol con una bellissima esecuzione di Girgenti che costringe l’estremo difensore locale Torrente, nel frattempo subentrato a Pecorilla, a sfoderare un grande intervento per respingere la sfera in angolo. La gara si chiude al 5’ minuto di recupero con un ultimo sussulto per gli ospiti. Punizione dai 20 metri da posizione molto favorevole. Parte il tiro che finisce poi sulla barriera e viene allontanato da Cirrone e compagni per il triplice fischio del direttore di gara che sancisce la fine dell’incontro.

G.G.

redazione calcio giovanile siciia

==========================

Commenta!


« »

Entra nella community!