MENU

Iccarense vs Cantera Ribolla – cronaca e fotogallery – 18° giornata – Allievi Regionali.

26/01/2015 • Cronache della domenica, News Sport

Iccarense – Cantera Ribolla 2-1

Reti: Urso Calè (CR) – Lentini – Gallina (IC)

Inizio di gara con gioco equilibrato, molto agonismo da entrambe le parti mettendo in luce la buona condizione atletica. Nella prima parte l’Iccarense si affida al buon lavoro nella fascia di Gallina, con il supporto a creare azioni di Inzone, La Barbera e Conigliaro. Il Cantera Ribolla gioca bene con schemi precisi e veloci ben condotti da Urso Calè e Collura. Trovano il vantaggio gli ospiti con Urso Calè e per l’Iccarense è motivo di diventare pericoloso, pareggiando con Lentini e sfiorando il raddoppio in diverse occasioni, considerando la maggiore pressione esercitata in tutta la parte finale del primo tempo.

Secondo tempo, l’Iccarense raddoppia grazie a un bolide dalla distanza di Gallina, grande intensità del Cantera Ribolla che pressa maggiormente, ma con azioni non finalizzate.Nella seconda parte del tempo i padroni di casa con il bravo e infaticabile Decaro, causano seri pericoli alla difesa ospite, e con le azioni in velocità di Conigliaro e Purpura portano continuamente scompiglio nell’aria avversaria, anche se la buona difesa degli ospiti tiene bene non subendo altre reti.

Cronaca:

4° punizione di Giannola, palla che sorvola la traversa.

5° occasione per i locali con La Barbera, ma Cinà e Gianfortuna, riescono a respingere il pericolo.

8° vantaggio per gli ospiti: da un assist dalla fascia di Bruno, il tiro di Urso Calè si infila all’angolino basso toccando il palo interno, beffando il numero 1 Lentini.

14° calcio piazzato dal limite dell’area grande, Urso Calè al tiro, palla che s’infrange sulla barriera.

16° bella azione per gli ospiti dai piedi di Collura e Somma, ma la conclusione è ben controllata dalla difesa avversaria.

20° occasione per Purpura di portare in vantaggio l’Iccarense, il tiro da due passi dalla porta, è respinto dalla difesa.

23° sfiorano il vantaggio i locali, da azione di Gallina e La Barbera, il tiro di quest’ultimo è di poco a lato.

30° pareggio dell’Iccarense: da calcio piazzato di Giannola, respinta con i pugni dell’estremo difensore ospite, Ferranti in agguato pronto a insaccare la palla dell’1-1.

35° da un angolo di Decaro, mischia in area del Ribolla, libera la difesa.

36° angolo di Anselmo, sfiora la rete di testa Gallina.

37° calcio piazzato dal limite di Decaro, in mischia libera la difesa ospite.

39° azione per i locali di Conigliaro per il tiro di Gallina, in affanno libera la difesa ospite.

Secondo tempo.

Nei primo minuti l’Iccarense trova il vantaggio: una punizione battuta da metà campo diventa per Gallina un assist per piazzare al volo, un tiro imprendibile per Sanfratello.

7° Decaro calcio piazzato dal limite di poco a lato.

10° calcio piazzato per gli ospiti, alla battuta Lo Presti, nulla di fatto.

12° azione che parte da Conigliaro, assist per Purpura, il tiro respinto dalla difesa.

20° ospiti vicino al pareggio: bel lancio in area di Bartolotta per l’occorrente Nomel, anticipato d’un soffio dall’estremo difensore locale, Lentini.

25° padroni di casa due volte vicini al 3° gol; Gallina al tiro, buona presa di Sanfratello, e da azione di Purpura, il tiro di Conigliaro che sorvola la traversa.

Finale per gli ospiti che provano con un tiro poco alto di Collura, e il mancato 2-2 nei secondi finali di Parisi, da angolo, di testa la palla di poco alta sopra la traversa.

Buona la direzione di gara del Sign. Talio.

A fine gara una dichiarazione del responsabile dell’Iccarense Amato Rosario, dispiaciuto per la situazione che continua a persistere nel suo centro sportivo; “ a nome della società Iccarense mi scuso e sono dispiaciuto per le società di calcio che vengono a disputare le partite al campo Agliastrelli di Carini, in quanto il Comune e il gestore, non riescono a trovare un accordo per ripristinare l’impianto elettrico, già opera di vandali. Di conseguenza ci ritroviamo senza elettricità e di conseguenza, acqua per le docce. A tutto ciò comunque riesco a rimediare provvisoriamente, mettendo a disposizione dell’arbitro e atleti, il vicino impianto con tutte le funzioni, da me gestito.”

Iccarense: Lentini-Giannola-Anselmo-Decaro-Troia-Ferranti-Gallina-Inzone (38°st Russo)-La Barbera (4° st Giambona)-Conigliaro-Purpura

A disposizione: Badalamenti-Oliveri-Buffa

Mister: Amato Giuseppe

Cantera Ribolla: Lo Piccolo (1°st Sanfratello)-Cinà-Bruno (9° st Licandro)-Mucera-Bartolotta-Gianfortuna-Urso Calè (1° st Lo Presti)-Collura-Somma-Filippone (1° Nomel)-Pirrotta

A disposizione: Parisi-Ferraro-

Direttore di gara: Talio Andrea della sezione di Palermo

Mister: Marcaione Riccardo

Rosario Ciprì

redazione calcio giovanile sicilia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

« »