MENU
JUVENILIA ALLIEVI REGIO.

Juvenilia vs Tieffe – 17° giornata – Allievi Regionali – cronaca.

20/01/2015 • Cronache della domenica

 

Juvenilia – Tieffe 3-3

Reti: Abbate,Adamo e Fodale (JU) – Corrao,Strazzeri,Compagno (TI)

La Juvenilia spreca l’occasione di incamerare 3 punti utilissimi per il vertice della classifica, pareggiando una gara già vinta.

I padroni di casa che in vantaggio al 30’ della ripresa per 3-1, prima incassavano la rete del 3-2 su calcio d’angolo e dopo subivano, al 48’ del secondo tempo (il direttore di gara infatti concedeva inizialmente ben 5 minuti di recupero poi allungati a 7 per i cambi) il gol in mischia sull’ultimo lancio della disperazione partito. Un harakiri che una squadra con ambizioni di playoff ovviamente non può commettere.

In tutto questo assolutamente da elogiare l’atteggiamento della squadra ospite che da quasi rassegnata appena avvertita la possibilità di pareggiare ha buttato il cuore oltre l’ostacolo e su due palle ferme ha colto un punto ormai insperato.

Ma andiamo con ordine. La squadra di Mr.Gervasi assume ben presto il comando delle operazioni e già al terzo minuto Guaiana sottrae palla all’ultimo difensore e si invola verso la porta avversaria, ma il direttore di gara interrompe l’azione e fischia un fallo contro. i I locali non si scoraggiano e iniziano a farsi vedere con Fodale e Abbate dalle parti del portiere avversario e al 20° grazie ad un pregevole spunto di Fodale che appoggia al centro per Abbate arriva il gol del vantaggio. Spinta dal vento a favore la Juvenilia insiste alla ricerca del raddoppio sfiorato più volte prima da Todaro, poi da Fodale e infine da Abbate che di sinistro gira di poco a lato dando l’impressione del gol. Si va all’intervallo sul punteggio di 1-0 che rispecchia abbastanza quanto visto in campo. Nel secondo tempo il copione sembra non cambiare ma al 10’ minuto gli ospiti approfittano di un rinvio sbagliato del portiere Torrente e verticalizzano subito per Corrao che da posizione decentrata lascia partire un diagonale che supera il portiere di casa. I bianconeri passano a 3 in difesa inserendo Battaglieri in luogo di Mistretta, non in grande giornata, e dopo pochi minuti arriva il gol di Adamo che dai 20 metri sulla respinta della difesa avversaria trova un gran sinistro al volo portando in vantaggio la Juvenilia. Passano 5 minuti e arriva la giocata più bella del match con 4 passaggi di prima intenzione che lanciano nel corridoio Guaiana che da destra appoggia sul secondo palo dove Fodale chiude di destro in rete. 3-1 e partita che sembra finita ma come detto all’inizio da qui in poi la Juvenilia, commette l’errore di ritenere il lavoro domenicale già concluso. E qui esce il grande cuore della Tieffe che al 31’ sfrutta su calcio d’angolo con Strazzeri l’indecisione in uscita dell’estremo difensore locale. Al 47’ la Juvenilia può richiudere la partita con Di Gaetano che di sinistro calcia fuori, e al 48’ la Tieffe trova l’incredibile pareggio con la difesa di casa che non riesce a spazzare l’ultima palla del match calciata dalla propria trequarti alla disperata dai palermitani, dopo alcuni rimpalli sbuca davanti a Compagno che approfitta e batte Torrente. 3-3 e grande festa per gli uomini di Mr. Osman, mentre i padroni di casa vanno a protestare dall’arbitro per un presunto fuorigioco e il recupero continuamente prolungato.

Juvenilia: Torrente,Adragna,Lamia,Adamo,Cirrone,Mistretta(Battaglieri) ,Guaiana(Di Gaetano),Fodale(Marrone),Abbate(Bellinghieri),Todaro(Ballotta),Cortis(Floreno).

A disp:Pecorilla. Allenatore: Giuseppe Gervasi

Tieffe: Compagno-Fileccia-Strazzeri-Compagno-Alfieri-Abbate-Matranga-Catanzaro-Corrao-Priolo-Lala

A disposizione: Provenza-Carbonetti-Vassallo-Panno-Tutrone-Mancuso —Allenatore: Osman Massimiliano

Direttore di gara:Buonviso della sezione di Trapani.

Commenta!


« »

Entra nella community!