MENU
JUVENILIA ALLIEVI REGIO.

Juvenilia vs Monreale – 15° giornata – Allievi Regionali – cronaca

05/01/2015 • Cronache della domenica

 

Juvenilia-Monreale 0-1 Allievi Regionali girone b

Juvenilia: Torrente,Adragna(Cortis),Lamia,Battaglieri( D’Anna),Cirrone,Mistretta,Fodale(Adamo),Gigante,Abbate,Todaro,Guaiana( Di Gaetano).

A disp: Pirrera,Marrone,Floreno.

All: Giuseppe Gervasi

Monreale: Di Cara,Arduino,Quattrocchi,Russo,Macaluso,Raccuglia,Abbate,Barcellona,Mannino,Zarcone,Ferrante.

A disp: Mancuso,Benigno,Cernigliaro,Federico,Giammarinaro,Pipitone,Bellante.

All:Giuseppe Ferrante

Il Monreale continua la sua fuga verso il primo posto finale passando al Ricceri col minimo scarto di un solo gol. E lo fa questa volta mostrando grande capacità di soffrire e resistendo all’assalto bianconero durato per lunghi tratti nella seconda parte della gara nel corso del quale i padroni di casa non riescono a sfruttare almeno tre clamorose occasioni per raggiungere il pari.

Ma partiamo dall’inizio. I primi 15 minuti vedono la Juvenilia partire con maggiore determinazione e cercare di fare la partita senza produrre però grandi chances se si eccettuano un paio di bei cross dalla destra di Guaiana mentre gli uomini di Mr. Ferrante attendono guardinghi coprendo bene tutte le zone del campo. Passata la sfuriata iniziale la squadra ospite cerca di conquistare il campo riuscendo a fraseggiare nella zona centrale del rettangolo di gioco ma la difesa di casa riesce a bloccare i vari tentativi sul nascere. Al 27’ con la partita incanalata sullo 0-0 l’episodio che decide la gara. Lungo lancio verso la porta difesa da Torrente e incomprensione tra l’estremo difensore trapanese che chiama la sfera ed il difensore Lamia, che in anticipo su Barcellona, protegge l’uscita del portiere. Ne esce fuori un colossale pasticcio con Barcellona che riesce a toccare la sfera verso il centro dell’area dove un avanti del Monreale prova la rovesciata destinata ad non dare frutti, ma la sfera incoccia sul tallone di Torrente che rientrava precipitosamente sui palli e rimane vagante in mezzo all’area dove Mannino infila a porta vuota. L’infortunio occorso demoralizza i locali che non riescono a reagire immediatamente e così si va all’intervallo sull’1-0. Il secondo tempo inizia con il secondo giallo a Barcellona e quindi l’allontanamento dal campo e da lì inizia la Juvenilia a cercare il gol del pareggio con Mr.Gervasi che immediatamente inserisce la terza punta. Da qui in avanti il Monreale pensa a difendere il prezioso vantaggio e vista l’inferiorità numerica riparte raramente, con i trapanesi che cercano in tutti i modi la via del gol. Ci provano prima con Battaglieri che solo in area all’altezza del dischetto liscia la sfera su schema da calcio piazzato e poi con Abbate che calcia di poco fuori dal limite dell’area. A 3 minuti dalla fine l’occasione più clamorosa con un bel lancio di Gigante che trova Todaro sulla sinistra che al volo mette sul secondo palo per l’accorrente Mistretta tutto solo a 5-6 metri dalla porta. La dea bendata però per la seconda volta nella gara in maniera decisiva, non sorride alla Juvenilia e la conclusione a porta vuota incoccia sul palo quando già tutti stavano esultando. Ultima occasione per Gigante nel recupero che a 2 metri dalla porta non riesce a sfiorare di testa l’ottimo assist di Adamo. Buona la prova del Monreale, soprattutto nel reparto difensivo, rammarico per la squadra di casa che, il pareggio lo avrebbe meritato.

G. G.

redazione calcio giovanile sicilia

==========================

Commenta!


« »

Entra nella community!