MENU
il rigore di Mimmo Marino webcopia

FC Ribera vs Paceco 1976 – 14° giornata – Eccellenza A – cronaca

08/12/2014 • Campionato Eccellenza, Cronache della domenica

 

FC Ribera – Paceco 1976 –  2-2

I rosso argento rimontano due volte. Pari fortemente voluto.

“Un campo difficile in cui è stato quasi impossibile giocare a calcio dove una squadra tecnica come la nostra ha avuto notevole difficoltà. Dopo il primo pari abbiamo preso gol su un cross sbagliato ma i miei ragazzi sono riusciti con volontà a recuperare la gara.” Così si esprime Mister Mazzara ricordando altresì che avendo avuto a disposizione il capitano Lamia (fermo per una gara, ndr) e Iovino (fermo per infortunio,ndr) probabilmente avremmo avuto maggiori chance.

La gara: nel primo quarto d’ora si osserva solamente ripartenze dall’una e dall’altra parte anche perché era a tratti veramente difficile fare due – tre passaggi di seguito in quanto la sfera in molte pozzanghere si fermava improvvisamente. Il primo vero  tiro è opera degli ospiti che al 15° usufruiscono di una punizione dalla sinistra di Mimmo Marino diretta in area dove si inserisce Terranova ma la sua deviazione risulta alta. Al 17° l’opportunità di passare in vantaggio per gli ospiti si ha con D’Aguanno che va via in contropiede assieme a Grupposo e al limite dell’area, due contro uno, il numero 7 fa perdere l’azione favorevole ritardando il passaggio al compagno. La legge del calcio è spietata e sulla ripartenza dei padroni di casa la palla arriva al capitano Martorana che si incunea in area fra alcuni difensori ricevendo fallo da Mistretta in uscita ma l’azione continua e la sfera arriva a Cardovino che l’appoggia in rete. GOL. Al 24° un fraseggio Grupposo – Baiata in area avversaria con quest’ultimo che calcia ma il suo tiro viene frenato da un avversario, para facile Talluto. Al 27° punizione dal limite sinistro di Tummiolo di poco alto sulla traversa. Al 34° Indelicato ancora per Tummiolo che calcia un potente esterno, da dimenticare. L’ultimo brivido della prima frazione di gara lo dà Terranova che al 41° a tu per tu con Talluto gli spara addosso ottenendo solamente l’angolo.

Nel secondo tempo gli ospiti pacecoti partono con l’intenzione di raggiungere subito il pari e ci provano con due punizioni al 2° con Michele Marino, libera la difesa di casa, e al 6° con Baiata che raccoglie una punizione di Mimmo Marino ma la sua conclusione è debole. All’8° Grupposo entra in area dalla destra e crossa, Terranova interviene e la sua deviazione risulta vincente. GOL. Al 10° Tummiolo intercetta un rinvio della difesa ospite e dalla lunga distanza calcia un potente rasoterra di poco a lato alla sinistra si Mistretta. All’11° ancora in vantaggio i ragazzi di Mister Talluto: Licata crossa in area dalla sinistra e il tiro assume una traiettoria tale che si abbassa improvvisamente e si insacca sotto la traversa del secondo palo difeso da Mistretta che inutilmente indietreggia di un paio di passi. GOL. Si complica così la gara per gli ospiti che moltiplicano le forze per poter recuperare su un campo reso ancora più difficile da giocare. Al 36° Perricone colpisce la traversa su punizione di Mimmo Marino e la sfera viene poi mandata in angolo dalla difesa. Al 41° Terranova calcia dal limite dell’area e la sfera viene intercetta con le mani da Calà. L’arbitro, il signor Mucera di Palermo, appostato a pochi metri non ha alcun dubbio e assegna il penalty. Si incarica del rigore Mimmo Marino e palla a sinistra e portiere a destra. GOL. Due minuti dopo viene espulso Licata per doppio giallo e gli ospiti negli ultimi minuti rimasti più sei di recupero tentano il tutto per tutto ma inutilmente. Il triplice fischio manda tutti sotto la doccia.

FC Ribere 54: Talluto, Grippi, Licata, Tummiolo, Calà, Fallea, Cardovino, Calma, Giaretti (49°2t Coco), Martorana (44° 2t Ciancimino), Indelicato (35° 2t Pontillo). A disposizione: Cascione, Beninati, Geraci, Aquilina. Allenatore: F. sco Talluto

Pol. Paceco 1976: Mistretta, Rodriquenz (35° 2t Poma), Grimaldi (35° 2t Castiglione), Agate, Perricone, Marino D., D’Aguanno, Baiata, Grupposo, Terranova (44°2t La Commare). Marino M.. A disposizione: Lucido, Giurlanda, Bellomo, Virgilio. Allenatore: Massimiliano Mazzara

Arbitro: Giuseppe Mucera di Palermo. Assistenti A.A. Di Paola e S. Messina di Catania

Reti: 18° 1t Cardovino (R), 8° 2t Terranova (P), 11° 2t Licata (R), 41° 2t Marino D. su rigore (P).

Note: ammoniti Licata, Calà, Calma per il Ribera e Mistretta, Agate, Grupposo, Castiglione per il Paceco. Espulso al 43° 2t Licata per doppio giallo.

Giacomo Rodriquenz

redazione calcio giovanile sicilia

 

=====================

Commenta!


« »

Entra nella community!