MENU
10813800_10204458065548267_1594604058_o copia

Sportland vs L. Catania Nuova – 10° giornata – Giovanissimi Regionali – cronaca.

24/11/2014 • Cronache della domenica

 

Giovanissimi Regionali girone E

Sportland – Lib. Catania Nuova 1-0

SPORTLAND: Setola, Faiella, Di Grande, Argentino, Licata, Cucuzzella, Giangrande, Tomaselli, Anfuso, Comito, Sarta. A disp.: Piazza, Rizza, Miranda, Abela, Agus, Pulvirenti. All. Costa 

LIB. CATANIA NUOVA: Fuselli, Mirabella, Nicolosi, Montagna, Zappalà, Adorna, Coppola, Finocchiaro, Bonanzinca, Di Venuto, Lo Giudice. A disp. Aliberto, Gulisano, Giannino,Fazio, Chales, Blandini, Costa. All. Desi

 

Marcatori: 10′ pt Comito (S)
Ammoniti: Adorna (L), Bonanzinca (L), Nicolosi (L)
Arbitro: Roccasalvo (sez. SR)

Al Megarello si gioca la decima giornata di campionato del girone E che vede affrontarsi due squadre che hanno immenso bisogno di fare punti e rialzarsi: la squadra ospite, la Libertas Catania Nuova, e la squadra di mister Costa che, dopo il pareggio nella lontana Leonforte, ha bisogno di risalire in classifica. 
La partita inizia e si gioca subito su ritmi alti, come di consuetudine quando i giallo blu giocano nel proprio fortino, ma le occasioni da gol sono ben poche. Intorno al 10′, dopo un’ azione ben orchestrata dalla squadra di casa, Tomaselli scarica a Comito che, senza pensarci due volte, si gira e tira. E’ l’ 1-0 per i locali. I catanesi non si fanno intimorire e in più occasioni si buttano in avanti in cerca del gol del pareggio senza però impensierire la retroguardia ospite. Finisce così il primo tempo.
La seconda frazione di gioco inizia sulla falsa riga di quella appena conclusa, con la squadra gialloblu che cerca il raddoppio per chiudere la partita e la squadra ospite che cerca il pareggio.
Occasione per i padroni di casa intorno al 25′ con Faiella, che dopo una respinta da parte della difesa catanese, tira a botta sicura da distanza notevole, ma il portiere ospite devìa in angolo. 
Quasi allo scadere l’azione più nitida avuta dal Catania Nuova. Errore sull’out dei difensori gialloblu che non riescono a spazzare la palla e si fanno aggirare dal numero 10 Di Venuto, che però non riesce a centrare il bersaglio.

M.C.

redazione calcio giovanile sicilia

Commenta!


« »

Entra nella community!