MENU
sportland giov reg copia

Sportland vs Ardor Sales – 6° giornata – Giovanissimi Regionali – cronaca

29/10/2014 • Cronache della domenica

 

Sportland vs Ardor Sales – 6° giornata – Giovanissimi Regionali – cronaca

Giovanissimi Regionali girone E
A.S.D. Sportland 2000 – P.G.S. Don Bosco Ardor Sales 4-0

SPORTLAND: Setola (30’ st Manservigi), Faiella, Di Grande (30’ st Ranno), Argentino, Licata Tiso (23’ st Pulvirenti), Cucuzzella, Giangrande (18’ st Molonne), Tomaselli (18’ st Abela), Anfuso (30’ st Miranda), Comito (30’ st Agus), Sarta. All. Costa

ARDOR SALES: Sidoti, Arrigo, Vinciguerra, Marchese, Ardilio (18’ st Vinciguerra), Scarano (31’ pt Arena), Campanella (12’ pt Sanfilippo) (18’ st Sturiale), Biagi, Ascoli, Balistreri, Giarrusso (22’ st Guglielmino). A disp.: Bellocchi, Barbagallo. All. Iuvara

Arbitro: Trombatore (SR)
Marcatori: Comito, Tomaselli, Di Grande (R), Abela
Ammoniti: Ascoli (A), Ardilio (A)

Al campo Megarello si gioca la terza giornata di campionato del girone E nella quale si affrontano due squadre di tutto rispetto, lo Sportland di mister Costa, che dopo la sconfitta contro la capolista San Pio X vuole rialzarsi visto anche il turno di sosta del prossimo weekend , e il P.G.S. Don Bosco Ardor Sales, quinta in classifica con otto punti all’attivo.
Inizia la partita e la squadra di casa parte subito forte con un calcio d’angolo di Cucuzzella che si stampa sul palo interno; due minuti dopo, sempre sull’asse Anfuso- Cucuzzella, quest’ultimo lancia Licata che tira al volo sul primo palo ma il portiere Sidoti non si lascia ingannare e devia in angolo. Proprio sul corner nasce il vantaggio giallo blu. Di Grande batte l’angolo che viene respinto dalla difesa ospite, ma la palla ritorna nei piedi del centrocampista dello Sportland che la mette in area dove sbuca Comito, che di prima intenzione non lascia scampo al portiere. Lo Sportland continua a macinare gioco e questa volta Anfuso trova dentro l’area Tomaselli che, con un movimento da vero attaccante, si gira e batte il portiere che non può nulla. E’ il 2-0.
Dopo il doppio svantaggio la squadra ospite prova ad accorciare le distanze ma i vari attacchi sbattono sul muro difensivo formato da Argentino, Faiella, Giangrande e Sarta, in giornata di grazia. Da segnalare tra l’altro che proprio questo reparto è per i 3/4 formato da nati nel 2001. Finisce cosi il primo tempo.
Stesso copione nella ripresa. Lo Sportland continua ad attaccare per cercare il definitivo 3-0 e chiudere la partita. Gol che viene trovato proprio dal capitano gialloblu. Di grande recupera palla a centrocampo, si invola fin dentro l’area dove viene steso. L’arbitro non ha dubbi e concede ai padroni di casa un calcio di rigore. Sul dischetto si presenta lo stesso numero 3 che, dopo l’errore contro il Paternò, questa volta non sbaglia e spiazza il portiere. Con il risultato messo al sicuro, mister Costa si concede anche qualche cambio facendo rifiatare i suoi giocatori, ma nonostante le sostituzioni di Tomaselli, Di Grande e Comito, il ritmo e la grinta con cambiano, anzi i megaresi trovano il poker con Abela che, imbeccato da Molone, con un colpo sotto batte Sidoti. Finisce cosi con una grande prova per la squadra megarese .

M.C.

redazione calcio giovanile sicilia

==========================

Commenta!


« »

Entra nella community!