MENU
juvenilia all reg copia.web

Adrasto Mezzojuso vs Juvenilia – 6° giornata – Allievi Regionali – cronaca.

27/10/2014 • Cronache della domenica

 

Girone B - Adrasto Mezzojuso-Juvenilia  1-1

Adrasto Mezzojuso: La Duca,Di Marco,D’Amico,Tamajo,Fascella,La Barbera,Galluzzo,Tortorici,Barbaccia,Girgenti,Lo Cascio. A disp: Cacioppo,De Biasi,Orlando,Pulizzotto,Ajaaj,Amodeo,Allegra. All: Giuseppe Como

Juvenilia: Pecorilla(Torrente),Battaglieri(Mistretta),D’Anna(Adamo),Gigante,Lamia,Cirrone,Guaiana(Floreno),Fodale(Di Gaetano),Abbate,Todaro,Cortis. A disp:Marrone,Bellinghieri. All: Giuseppe Gervasi

A dispetto dell’unico magro punticino fin qui conquistato, l’Adrasto Mezzojuso si dimostra una buona squadra e ferma sul terreno amico di Bolognetta la Juvenilia sul punteggio di 1-1.

Primo tempo di marca locale con i ragazzi di casa che partono a mille all’ora costringendo gli avversari sulla difensiva. Il gran pressing produce tanti palloni recuperati e a metà del primo tempo, complice un’incomprensione tra Lamia e il portiere Pecorilla in uscita, Girgenti si insinua tra i due e supera in pallonetto l’estremo difensore ospite. La Juvenilia accusa il colpo e l’Adrasto sfiora il raddoppio con una bella azione in profondità che porta l’attaccante di Mr. Como  solo davanti al portiere.  Dribbling sullo stesso e conclusione solo apparentemente vincente con Cirrone che salva alla disperata nei pressi della linea. Il pericolo corso sveglia l’undici trapanese che prima dell’intervallo inizia a premere e coglie una clamorosa traversa su tiro teso di Battaglieri deviato sulla traversa dal portiere La Duca.

Ed è proprio il guardiapali locale ad ergersi a protagonista del secondo tempo superandosi in diverse occasioni. Gli ospiti infatti cambiato l’assetto tattico con l’ingresso di Mistretta ed Adamo in luogo di D’Anna e Battaglieri, occupano stabilmente la metà campo avversaria e ben presto trovano il pari con una bella conclusione dai 18 metri di Cortis.  Ma il pareggio non appaga la Juvenilia che anzi spinge sempre di più  fallendo diverse clamorose occasioni tra le quali ricordiamo un pallonetto di Abbate alto sulla traversa ,un capolavoro del portiere La Duca su violenta conclusione di Adamo, un quasi gol con Fodale che a 5 metri dalla porta tutto solo mette incredibilmente sul fondo da pochi metri calciando indìsturbato di sinistro e una velenosa conclusione all’angolino di Todaro che il bravo portiere locale riesce a spedire in angolo.  A 5 minuti dalla fine da segnalare poi l’espulsione di Abbate (un po’ ingenerosa per il centravanti ospite visti i tanti colpi presi) che accenna ad una reazione sul difensore avversario. Provvedimento che comunque non inficia una buona direzione arbitrale tanto più se si considera la giovanissima età dell’arbitro Novarino.

Nel finale riemergono i locali che nel recupero fanno correre un paio di brividi agli uomini di Mr.Gervasi con due conclusioni da fuori una di poco a lato e l’altra deviata in tuffo sul palo da Torrente nel frattempo subentrato all’infortunato Pecorilla. Finisce quindi 1-1 e nonostante qualche genitore un po’ agitato l’incontro finisce in bellezza con i ragazzi locali che offrono dei dolcini ai giocatori ospiti nel corso del festeggiamento del compleanno di uno di loro. Questo è sport…

G.G.

redazione calcio giovanile sicilia

===========================

 

Commenta!


« »

Entra nella community!