MENU
_DSC0225 (1)

Junior Vittoria vs Sportispica – 6° giornata – Giovanissimi Regionali – cronaca.

26/10/2014 • Cronache della domenica

 

Junior Vittoria – Sportispica Marcomonaco 3-1

Vittoria 25 Ottobre 2014

 Derby ragusano vinto dai biancorossi nella sesta gara di campionato Regionale categoria “Giovanissimi” tra la capolista Junior Vittoria e lo Sportispica Marcomonaco.

 I padroni di casa schierano con Benenati in porta, Di Blasi (al 33’ST Belmonte), Licata, Morales e Carbonaro; Savarese, Giudice, Pagano (dal 5’ST Calogero), Zenzaro, Nicosia (dal 18’ ST Scollo), Marino.

Allenatore Gaspare Violante;

 Lo Sportispica si schiera con Zivillica, Padova (dal 17’PT Kalonda), Buscema, Lazzaro, Nicastro (dal 1’ST Leocata), Sampugna, Aprile (dal 1’ST Oddo), Paparone (al 12’ST Maucieri), Raileanu, Cocciro, Amore (al 20’ST Maltese).

All. Orazio Ruggeri.

 Arbitra l’incontro il sig. Di Bartolo Angelo della sez. di Caltanissetta.

 Le reti: Nicosia (JV) al 1’PT Zenzaro (JV) al 13’PT Amore (S) al 33’PT Zenzaro (JV) rig. al 9’ST

La cronaca: pronti via si parte con il vantaggio dello Junior Vittoria già al 1’ minuto di gioco su un cambio di gioco di Zenzaro, Pagano si trova la palla sul sinistro, tiro in diagonale, il portiere ispicese respinge in tuffo lateralmente sui piedi dell’accorrente Nicosia che di piatto realizza il gol dell’1 a 0.

All’11’ tiro alto sopra la traversa di Amore che ci prova dal limite dell’area.

Al 12’ Zenzaro riceve palla da Marino, l’attacante spalle alla porta si gira e tira sopra la travesrsa.

Un minuto dopo lo Junior raddoppia con un’azione praticamente a fotocopia del primo gol; Marino, sempre dalla sinistra, tira in diagonale, Zivillica respinge in tuffo lateramente e stavolta è Zenzaro che realizza il comodo gol del 2 a 0.

Al 17’ bellissima verticalizzazione di Savarese per Zenzaro che lancia l’attaccante verso la porta ispicese, ma il tocco sotto di Zenzaro sull’uscita di Zivillica sfiora il palo e finisce al lato.

Al 24’ incursione di Zenzaro sulla fascia, tiro che sfiora la traversa.

Al 25’ una bella punizione di Savarese indirizzata sotto l’incrocio dei pali viene sventata dall’ottima parata di Zivillica che vola sulla sua destra e manda in corner. Fin qui il predominio territoriale dello Junior è netto, anche se i biancorossi non chiudono la partita, i cinque minuti finali sono per il Sportispica che prova ad aprire la parita. Al 29’ Cocciro tira dal limite e Benenati para senza problemi, al 31’ incursione di Amore che salta due dello Junior ma tira al lato. Al 34’ pasticcio della difesa vittoriese che su una palla innocua si fa infilare dallo scaltro Amore che anticipa un tentativo di rilancio del difensore vittoriese e trafigge in diagonale l’incolpevole Benenati aprendo di fatto, nel risultato, una partita che si era incanalata sui binari di una tranquilla vittoria per i padroni di casa. Si va al riposo con il risultato di 2 a 1.

Nel secondo tempo al 6’ un sospetto rigore su Zenzaro non viene fischiato dall’artbitro, sul capovolgimento di fronte la squadra del mister Ruggeri si presenta pericolosamente al tiro per ben due volte nella stessa azione, Cocciro si incunea in area salta il portiere Benenati, tira a botta sicura ma l’onnipresente Morales si immola col corpo a rispingerne la conclusione, la palla finisce ancora a Cicero che tira ancora in diagonale e qui Carbonaro, con una stepitosa scivolata vicino al palo, intercetta il tiro prima che lo stesso finisca in rete; ma che occasione per lo Sportispica per pareggiare! Nel calcio poi vale la regola del gol sbagliato – gol subito; infatti un minuto dopo il vivace Calogero pesca in area Zenzaro che viene messo giù. Rigore e gol che lo stesso Zenzaro realizza per il 3 a 1.

Sulle ali dell’entusiasmo e con i cambi azzeccati da mister Violante, lo Junior, inizia a fraseggiare con gli uno due ravvicinati che mettono in difficoltà gli ispicesi.

Al 27’ una punizione di Lazzaro sorvola la traversa.

Al 29’ su un contrasto di spalla contro spalla lo sfortunato Cocciro cade male sull’anca finendo la partita in lacrime dal dolore.

Lo Sportispica finisce la partita in dieci uomini avendo completato tutte le sostituzioni.

Da segnalare sul finale di gara due calci di punizione pericolosi che hanno sfiorato il gol uno per parte: al 34’ quella di Licata per lo Junior che non si abbassa al punto giusto sfiorando la traversa e quella di Raileanu per lo Sportispica al 37’ che lambisce il palo.

Finisce così la partita con la vittoria dello Junior ma con i volti tristi di giocatori e genitori presenti, per l’infortunio di Cocciro che, ancora in lacrime, viene trasportato con l’ambulanza in ospedale dopo la fine della partita . A Cocciro i migliori auguri di una pronta guarigione nella speranza non si sia fatto nulla di grave.

F.L.

redazione calcio giovanile sicilia

===========================

Commenta!


« »

Entra nella community!