MENU
juvenilia all reg copia

Juvenilia vs Panormus – 5° giornata Allievi Regionali – cronaca.

20/10/2014 • Cronache della domenica

 

Allievi regionali girone B 5^ giornata

Juvenilia-Panormus 2-2

Juvenilia: Torrente, Mistretta, Adragna, Adamo (D’Anna), Ballotta (Battaglieri), Cirrone, Guaiana (Bellinghieri),Gigante,Abbate, Todaro, Cortis (Fodale).

A disp: Pecorilla,Marrone,Di Gaetano. All:Gervasi

Panormus: Verriglio,Ventimiglia,Genco,Scardillo,Principato,Porzio,Guttilla,Flammia,Famà,Cocchiara,Velardi

A disp: Perna,Costantino,Rizzo,Stassi,Vaccaro,Muzio,Militello. All:Sanfratello

A volte il pallone sa davvero come divertirsi alle spalle di tutti gli addetti ai lavori che faticosamente si affannano alla ricerca di punti, vittorie e imprese. Ed oggi ne abbiamo avuto una dimostrazione pratica.

Stagione 2013-2014 Allievi Regionali Juvenilia-Panormus 1^ giornata. Primo tempo 2-0 per i locali e secondo tempo con remuntada Panormus, 2-2 al 20^ minuto e occasioni da una parte e dall’altra col risultato che non si schioda lasciando rimpianti ad entrambe le formazioni. Stagione 2014-2015 Allievi Regionali 5^ giornata Juvenilia-Panormus. Primo tempo 0-2 con i palermitani in controllo e ripresa con reazione Juvenilia e 2-2 al 20^ minuto con tante altre occasioni. Anche qui rimpianti da entrambi i lati….

Tornando al racconto della gara , il numeroso pubblico presente, da entrambi i lati, ha assistito a una sfida dagli altissimi toni agonistici che spesso hanno soffocato le capacità tecniche in possesso dei 22 in campo.

La partenza è equilibrata ma pian piano la formazione panormita prende campo e dopo aver spaventato un paio di volte Torrente, al 18^ minuto trova il vantaggio con un gran diagonale dal limite dell’area che si insacca all’angolino dell’incolpevole portiere. Il raddoppio arriva quasi subito seppur macchiato da una delle tante incertezze arbitrali. Mentre i padroni di casa stanno effettuando un cambio (difensore centrale) regolarmente autorizzato dal direttore di gara, non appena Battaglieri mette il piede in campo, l’arbitro fischia per far battere l’angolo agli ospiti. Difesa sorpresa e in inferiorità numerica e raddoppio palermitano. Sull’1-0 i locali avevano molto protestato per un contatto in area su Abbate al momento di calciare. La Juvenilia accusa il colpo e non reagisce e la prima frazione si chiude sul 2-0 , risultato che premia forse in maniera troppo larga una Panormus che comunque nel primo tempo ha giocato meglio e meritato ai punti il vantaggio. Nell’intervallo il tecnico di casa striglia i suoi e passa ad un 4-3-3 molto più sbilanciato inserendo Fodale e Bellinghieri in luogo di Guaiana e Cortis. L’avvio è veemente e in 15 minuti si materializza il pareggio con una doppia segnatura di Abbate. Nella prima occasione è un lancio di Gigante a metterlo in solitario di fronte al portiere, mentre in occasione del pareggio l’attaccante della Juvenilia sfrutta uno sfortunato intervento difensivo del centrale ospite che liscia il rinvio e batte rasoterra il portiere Verriglio. Da qui in avanti inizia un’altra partita condita da tantissime proteste nei confronti del direttore di gara, dal quale forse era lecito aspettarsi una maggiore severità sia nei confronti delle panchine che dei giocatori, e da tante scaramucce e colpi proibiti tra i giocatori. Ne fanno le spese Adragna per la Juvenilia e Scardillo per la Panormus che impegnati nel sedare una delle tantissime scaramucce si vedevano sventolare il rosso davanti agli occhi. In precedenza era stato allontanato anche il tecnico della Panormus Sanfratello. La gara termina con la clamorosa occasione di Todaro che dal limite sfiora il palo ma il 3-2 francamente sarebbe stato eccessivo e probabilmente avrebbe ulteriormente scaldato gli animi non del tutto sereni neanche dopo il triplice fischio del signor Milana di Trapani. Un punto per uno quindi che muove la classifica per due squadre che comunque hanno valori per stare nella parte sinistra della classifica e un po’ di rimpianto per lo spettacolo che avrebbe potuto vedersi se il nervosismo non l’avesse fatta da padrone. E con questo,sia chiaro, ci riferiamo ad entrambe le compagini.

Giuseppe Gervasi

redazione calcio giovanile sicilia

==========================

Commenta!


« »

Entra nella community!