MENU
1794785_10203206979711029_7462355372794664669_n copia

Tieffe vs Juvenilia – 4° giornata – Allievi Regionali – cronaca.

12/10/2014 • Cronache della domenica

 

Allievi regionali girone B

Tieffe Parmonval-Juvenilia 2-5

Tieffe: Compagno G., Scalisi, Fileccia, Compagno E., Strazzeri,Alfieri,Abbate A.,Catanzaro,Corrao, Priolo,Lala.

A disp: Provenza,Tutrone,Lo Castro,Carbonetti,Vassallo,Panno,Matranga.  All. Massimiliano Osman

Juvenilia: Pecorilla,Mistretta (Marrone),Adragna,Adamo(Bellinghieri),Ballotta,Cirrone, Battaglieri (Guaiana),Gigante,Abbate (Incaviglia),Todaro(Di Gaetano),Cortis (Incaviglia). A disp: Torrente All. Giuseppe Gervasi

Partita spettacolare quella vista oggi a Santa Flavia tra due formazioni che hanno sicuramente fatto divertire il pubblico presente pensando molto più a costruire gioco che a difendere.

La Tieffe cercava un successo per continuare nella corsa di testa a punteggio pieno mentre gli ospiti erano alla ricerca dei primi punti in trasferta dopo la sconfitta patita a Piana degli Albanesi dal quotato Monreale.

I primi minuti vedono un sostanziale equilibrio tra le due formazioni con belle azioni da una parte e dall’altra ma i primi episodi sembrano decisamente sorridere alla formazione di casa che , al secondo calcio d’angolo, trova il vantaggio grazie ad un’inzuccata di Corrao che anticipa Ballotta e mette in rete. I trapanesi reagiscono con Todaro che va a segno di testa ma il direttore di gara annulla rilevando una carica sul portiere. Al 18^ Corrao si ripete con un gran destro dai 25 metri che sorprende allo stesso tempo il suo marcatore diretto e l’estremo difensore ospite. 2-0 quindi e, partita finita? Niente affatto perché gli uomini di Mr.Gervasi reagiscono e dopo una buona opportunità sciupata da Abbate ,che invece di concludere di testa da pochi metri si attarda in un controllo inopportuno, dimezzano lo svantaggio con lo stesso Abbate che sfrutta perfettamente un assist di Todaro e batte in diagonale Compagno

Il gol dà ulteriore coraggio agli ospiti che prima dell’intervallo trovano il pareggio con Todaro che recupera palla pressando un difensore, ne supera un altro e deposita in rete per il 2-2.

All’intervallo Mr.Gervasi effettua un cambio offensivo inserendo Guaiana al posto di Battaglieri ridisegnando così il centrocampo ed il nuovo entrato si fa subito apprezzare per vivacità. Al minuto 11 della ripresa arriva il sorpasso. Perla su punizione di Adamo dai 20 metri e sfera che si infila sotto l’incrocio nonostante il disperato tentativo in tuffo del n.1 avversario.

I padroni di casa accusano visibilmente il colpo ed allora la Juvenilia si produce nella più bella giocata della partita con una combinazione tra Abbate e Guaiana con quest’ultimo che indirizza perfettamente sul secondo palo dove Todaro chiude al volo con un gran sinistro che non lascia scampo al portiere.

Sul 4-2 la Tieffe non ci crede più e negli ultimi 20 minuti c’è spazio per i tanti cambi effettuati dai 2 tecnici, per la bella rete di Gigante di testa per gli ospiti e per una clamorosa occasione per gli uomini di Mr.Osman proprio sul finire con una bella parata di Pecorilla.

In conclusione si sono viste due squadre che propongono ottimo calcio ma che devono sicuramente meglio registrare la fase difensiva se vogliono ambire a posizioni di classifica “nobili”. E domenica altro match delicato per la Juvenilia che attende al Ricceri la capolista Panormus.

Giuseppe Gervasi

redazione calcio giovanile sicilia

=============================

Commenta!


« »

Entra nella community!