MENU
DSC_0241 copia

Junior Vittoria vs Me. Ta. Sport – 4° giornata – Giovanissimi Regionali – cronaca

12/10/2014 • Cronache della domenica

 

Junior Vittoria – Me.Ta Sport 1-0

Vittoria 11 Ottobre 2014

 Derby ragusano nella quarta gara di campionato Regionale categoria “Giovanissimi” tra la capolista Junior Vittoria e il Me.ta Sport. Vittoria doveva essere e vittoria è stata per la capolista che con quella odierna ha totalizzato il quarto successo su quattro gare, senza subire nessun gol e realizzandone 17.

I padroni di casa schierano Benenati in porta, la linea difensiva Di Blasi, Licata, Morales e Cavaliere; i centrocampisti Rizza Giudice e Pagano(al 37’ ST Nicosia), in attacco Zenzaro, Marino e Gulino (dal 33’ ST Scollo).

Allenatore Gaspare Violante;

Il Me.ta. Sport si schiera con Guercio, Principato (dal 20’ ST Criscione), Pluchino, Iacono, Rachele, Licitra, Tumino, Terranova, Schembari, Digiacomo, Iannizzotto(dal 5’ ST Licitra),

All. Azzara Francesco.

 Arbitra l’incontro il sig. Castelletti della sez. di Caltanissetta.

 La rete: Giudice al 12’ ST.

 Dopo una prima fase di studio, è il Me.Ta. Sport che prova ad impensierire Benenati con un tiro dalla distanza di Schembari che finisce alto sopra la traversa.

Un minuto più tardi, Gulino, dopo un bel fraseggio di prima dei vittoriesi, tira una gran botta che il bravissimo portiere Guercio devia sulla traversa per poi finire in angolo.

Al 14’ ancora Gulino carica di destro, ma la palla finsce di poco alta.

Al 25’ Zenzaro parte dalla fascia sinistra, mette al centro per l’accorrente Gulino che non impatta bene la palla tirando addosso al portiere.

Al 31’ parte Zenzaro in contropiede ma Iacono con uno splendido intervento difensivo ferma l’esterno vittoriese.

In pieno recupero (al 37’) l’arbitro non convalida un gol del Me.Ta. Sport per una evidente carica sul portiere Benenati.

Il tempo si chiude con un tiro di mezzo collo di Zenzaro che il portiere ragusano devia in calcio d’angolo.

Il secondo tempo si apre con un tiro senza pretese di Tumino; la risposta dello Junior non tarda ad arrivare: al 6’ Zenzaro di destro tira in diagonale ma la palla finisce a lato. All’8’ il prodigioso salvataggio di Licata che salva la propria squadra, il terzino corre come un matto per fermare Schembari in netta posizione di fuori gioco, il tezino lo prende, gli toglie palla e la gioca con autorevolezza. Lo Junior adesso inizia a spingere davvero e al 12’ va in vantaggio meritatamente.

Il gol: Licata si incarica di battere un calcio di punizione dalla mediana, lo spiovente in area viene raccolto da Giudice sotto porta che devia la palla battendo così il portiere Guercio.

Al 19’ un tiro di Zenzaro viene respinto dal portiere ibleo, sulla ribattuta arriva Rizza che sfiora il palo.

Al 29’ bella combinazione di prima tra Gulino e Giudice il cui tiro però non inquadra la porta. In pieno recupero l’ultima occasione è per lo Junior al 38’ con un calcio di punizione battuto dal solito Licata che mette i brividi al portiere Guercio, la palla si abbassa verso la porta ragusana ma non tanto come dovrebbe sfiorando la traversa.

Il triplice fischio finale sancisce il successo della squadra vittoriese guidata dal mister Gaspare Violante.

La vittoria è stata meritata, la partita spigolosa e gagliarda, molto maschia. Nel primo tempo si sono viste belle trame di gioco dello Junior, nel secondo tempo la squadra di Violante ha voluto fortemente la vittoria ed è riuscita a trovarla con la maturità e il piglio della grande squadra, lottando su tutti i palloni e conquistando campo. Da evidenziare oggi l’ottima linea difensiva, perfetta in alcuni strepitosi recuperi. Per quanto riguarda il Me.Ta, la squadra si è dimostrata molto bene organizzata in fase difensiva, ma spuntata in avanti. I ragusani hanno spesso giocato con qualche lancio lungo di troppo, che sono stati facile preda dei deifensori dello Junior. Una formazione tosta comunque quella del mister Azzara che però una volta subito il gol dello svantaggio non ha avuto la forza di tentare una reazione, pur tenendo bene fisicamente il campo fino alla fine del match.

Domenica per i vittoriesi lo scontro diretto con l’altra capolista Pantanelli a Siracusa indicherà probabilmente il cammino che possano avere le due compagini in questo avvincente campionato.

 Fabrizio Licata

redazione calcio giovanile sicilia

============================

Commenta!


« »

Entra nella community!