MENU
WEB TIEFFE

Mondello Cup 2014 – La Tieffe Vincitrice del Torneo Allievi – Cronaca e Fotogallery -

30/06/2014 • Cronace foto-video, Palermo, Tornei calcio

 

 

Finale: Tieffe – Panormus 2-1

Reti: 15° pt Corrao(T) – 38° Capuano(T) – 10° st Scardillo(P)

Tieffe:1-Provenza 2-Sacco 3-Abbagnato 4-Calafiore 5-Capuano 6-Maraventano 7-Noto 8-Compagno Gaetano 10-Montesanto 11-Giammona 12-Compagno Giovanni G. 13-Liga 14-Tutrone 15-Alfieri 16-Fileccia 17-Catanzaro 18-Corrao 00-Priolo — All. Chiappara

Panormus: 1-Randazzo 2-Giordano 4-Scardillo 5-Fanale 6-Taormina 7-Graziano 8-Annatelli 9-Salsi 10-Noto 11-Sciortino 12-Tarantino 13-Siciliano 14-Cocchiara 15-Pirrotta 16-Principato 17-Tumminia 18-Velardi — All. Sanfratello

Direttore di gara: Sig.Giuseppe Lombardo sez. Palermo – Assistenti: Bruno e Gargano sez. Palermo

Giornata di festa, di sport e divertimento, ragazzi da esempio in campo, con grande Fair Play alla fine tra vinti e vincitori, terna arbitrale al completo,compreso tre piccoli bimbi, con grandi maglie da arbitro, pronti per la loro bellezza, per fare televisione. Tribuna al completo, spettatori sportivi e corretti, Al Mondello Cup c’e tutto ciò che nella norma deve esserci in qualsiasi gara di campionato, amichevole o torneo.

Due presentatori d’eccezione, mister Corrado Mutolo e mister Piero Gatto, hanno anticipato la sfida finale tra Tieffe e Panormus, premiando le squadre partecipanti al torneo. Premiazione per i Top 11,da Sunseri Gianluca del Punto Rosa, Scardillo Gabriele della Panormus, Abbagnato Salvatore della Tieffe, Callarelli Salvatore del Ciccio Galeoto, Iacuzzi Francesco del Montepellegrino, Romeo Rosario della Panormus, Costanza Matteo del Cantera Ribolla, Blandi Marco della Cei, Magazzù Vittorio della Cei, Prestigiacomo Salvatore della Fincantieri, all’allenatore Top 11, Buffa Mauro della Cei. Premiati i migliori realizzatori, Salsi Flavio della Panormus e Lentini Antonio della Cei.

La cronaca della gara ha visto dividere i tempi di gioco tra le due formazioni, nel senso che nella prima parte ha prevalso la Tieffe, e sicuramente con le due reti messo a segno ha costruito il successo finale, e nella ripresa, la Panormus giocando molto bene, è riuscita solamente ad accorciare le distanze, e malgrado la grande mole di gioco, si deve dire anche per la perfetta e brava difesa della Tieffe, non è riuscita a raggiungere il pareggio, che le avrebbe dato i tempi supplementari. Nel dettaglio, al 15° del primo tempo, la Tieffe in vantaggio, perfetto lancio di Noto in area, dove a raccogliere l’assist ci pensa Corrao, che con ottimo gesto atletico, riesce in corsa al volo, a piazzare una spettacolare palla, all’incrocio dei pali, senza possibilità di intervento del numero uno, Randazzo. La reazione della Panormus porta buone giocate per i mobilissimi Graziano e Sciortino, ma la difesa avversaria riesce sempre a liberare. Al 36° Panormus vicina al pareggio, galoppata solitaria di Noto da centro campo, in area al tiro, ma fuori dallo specchio di porta. Due minuti dopo, la pressione della Tieffe, porta alla costruzione del raddoppio; da azione di calcio d’angolo, Capuano solitario in area, ha tutto il tempo di piazzare la palla di testa all’angolo all’incrocio dei pali, ma il colpo risulta debole, ed è bravissimo con un balzo il numero uno della Panormus, Randazzo, a mettere in angolo. E da azione successiva di calcio d’angolo, stavolta Capuano, trovandosi nel primo palo, riesce a farsi perdonare, e insaccare la rete del doppio vantaggio. Nella ripresa la Panormus riesce ad accorciare le distanze al 10°, da un lancio di Terzo per Scardillo, che batte l’estremo difensore della Tieffe. Poi tante azioni con i soliti Graziano, Noto e Sciortino, ma trovano sempre i bravi difensori di casa a respingere le azioni da rete. Al 26°, doppia occasione per la Panormus, prima con l’instancabile Terzo, direttamente da calcio piazzato a colpo sicuro sotto il legno della traversa, ma è bravissimo Provenza a sventare, e un minuto dopo, si ripete il numero uno della Tieffe, stavolta da calcio piazzato, tirato egregiamente da Compagno Gaetano. La partita termina con la pressione della Panormus alla ricerca del pareggio, ma nulla può, contro la perfetta retroguardia degli avversari. La Tieffe esce vincente dalla gara, aggiudicandosi la coppa del 2° Mondello Cup.    

Rosario Ciprì

redazione calcio giovanile sicilia

 

 

Commenta!


« »

Entra nella community!