MENU
web

Panormus in finale nel Mondello Cup – cronaca e fotogallery – Semifinale Torneo Allievi -

27/06/2014 • Allievi Regionali, Palermo, Tornei calcio

 

Mondello Cup – Cei vs Panormus – cronaca e fotogallery – Semifinale Torneo Allievi -

Cei – Panormus   1-1 -1-3 d.t.s.     Reti: Salsi-Taormina-Noto(Panormus) – Lentini (CEI)

tabellino:

CEI– 1-Militello 2-Giovenco 3-Canzoneri 4-La Barbera 5-Mazzola 6-Cavaliere 7-Erraji 8-Niosi 9-Magazzù 10-Blandi 11-Lentini 12-Carelli 13-Canzoneri 14-D’Aleo 15-Dioguardi 16-Lores Varela 17-Mirto – Allenatore Buffa

Panormus – 1-Randazzo 2-Giordano 19-Terzo 4-Scardillo 5-Romeo 6-Taormina 7-Tinaglia 8-Annatelli 9-Salsi 10-Noto 11-Graziano 12-Tarantino 13-Siciliano 14-Sciortino 15-Pirrotta 16-Tumminia – Allenatore Sanfratello

Direttore di gara: Sign. Mucera Giuseppe – Assistenti: Zangara e Di Franco

Semifinale che equivale a una Finale, quella tra la Cei e la Panormus, due squadre di buon livello tecnico, che si sono affrontate a viso aperto, in una gara spettacolare e maschia. L’agonismo prevale nei minuti iniziali, gran corsa e un po’ di confusione, presi i ragazzi delle due squadre, dal volere fare subito bene, con i portieri mai impegnati. Prima azione utile al 5° per la Panormus, Scardillo al centro per Graziano, anticipato dalla difesa avversaria. Al 10°, la Cei con Blandi, calcio piazzato dalla trequarti, palla direttamente nelle braccia del numero uno Randazzo. La Panormus prende maggiormente l’iniziativa, e al 24° va vicino al vantaggio con una punizione di Romeo, al centro per Annatelli, di testa poco alto sopra la traversa. Al 29° è la Cei pericolosa in area avversaria, direttamente da calcio d’angolo, Niosi impegna il portiere Randazzo ad una uscita con i pugni. Al 31°, ancora la Cei, stavolta vicino al gol, dopo un batti e ribatti in area, Lentini colpisce la traversa. Al 34°, momento buono per la Cei, Erraji al cross dalla fascia in area, palla a Lentini, che sottoporta alza di poco la mira, mandando appena sopra la traversa. Nel momento migliore della Cei, la Panormus trova il vantaggio; siamo al 38°,dalla fascia Tinaglia mette una palla appena fuori dall’area grande, raccoglie Salsi, con una girata al volo, spedisce la palla sotto la traversa, dove nulla può, il numero uno Militello. Nella ripresa, il Cei vicino al pareggio con Salsi, tiro ravvicinato in area, che Militello respinge in angolo. Passano i minuti, cominciano le sostituzioni, e la gara scivola al 15°, con maggiore pressione della Cei, ma senza creare pericoli seri alla retroguardia della Panormus. Anzi è proprio quest’ultima, al 18°, in contropiede ad andare vicino al raddoppio con il bravo Noto, bloccato d’un soffio dall’altrettanto bravo numero uno avversario, Militello. Ma la Cei viene premiata della grinta dei suoi ragazzi, e al 21°, pareggia con Lentini, molto bravo a involarsi quasi dalla metà campo, con dietro due difensori, arrivare in area e battere Randazzo, per l’1 a 1. Gara nuovamente aperta, al 27° la Panormus vicinissima al vantaggio, Noto al tiro, e miracolo di Militello, che volando manda la palla in angolo. Al 35° è la Cei con Magazzù, che di testa prova a impensierire senza esito, Randazzo. Nel finale di tempo gli animi si surriscaldano, e la Panormus rimane in dieci per una espulsione per proteste. Nei supplementari la Panormus conquista la finale, essendo più cinica sottoporta, nel primo tempo, al 3° con una punizione di Terzo in area, mischia e zampata vincente di Taormina, e nel secondo con un gol capolavoro di Noto, da assist di Scardillo, al limite del fuorigioco, entra in area con alle spalle Canzonieri, che prova a fermarlo, ma Noto non cade, poi riesce anche a beffare Militello in uscita e siglare il definitivo 3-1, che vale la certezza della finale.

Rosario Ciprì

redazione calcio giovanile sicilia

 

 

Commenta!


« »

Entra nella community!