MENU
MONDELLO CUP

Mondello Cup – Monreale vs Sporting Arenella – cronaca e fotogallery –

27/05/2014 • Allievi Regionali, Cronace foto-video, Cronache della domenica, Palermo, Tornei calcio

 

Mondello Cup – Monreale vs Sporting Arenella – cronaca e fotogallery –

Monreale – Sporting Arenella  2-1

Reti – Nania-Intravaia(Monreale) – Longo (Arenella)

Monreale: 1-Carieri  2-Cardinale  3-Tarallo  4-Mazzamuto  5-Tumminia  6-Quadrante  7-Intravaia  8-Allegro  9-Nania  10-La Spisa  13 Cassarà  14-Bonvissuto  15-Ganci  allenatore Maggio

Arenella:  1-Insenna  2-Simonetti  3-Loddo  4-Cacciafeda  5-Longo  6-Chianelli  7-Bouzalaji  8-Cordova  9-Biancorosso  10-Castronovo  11-Chiappara  12-Bonomolo  13-Tarantino  14-Trapani  15-Clemente  16-Cannella  17-Simonetti  18-Bisogno    allenatore Bruno

Inizia con il successo del Monreale, il Mondello Cup, detentore del  titolo della stagione passata, contro lo Sporting Arenella, in una gara bella sotto il profilo agonistico, tanto da sembrare quasi una finale. La cronaca, nella prima frazione di gioco si contano i calci piazzati, al 2° l’Arenella con Cacciafeda, il cui tiro attraversa tutta l’area avversaria con nulla di fatto, pochi minuti dopo, il Monreale con La Spisa, tiro alto sopra la traversa. Dal 15° il Monreale ha una leggera supremazia, e ottiene al 18° e al 21°, due calci piazzati, che, il numero 10 La Spisa, non sfrutta al meglio. L’Arenella esce dal guscio al 23°, da azione di calcio d’angolo battuto da Cacciafeda, assist al centro per Bouzalaji, al tiro centrale che trova preparato  il numero 1 avversario, Carieri, a bloccare. Continuano le azioni di attacco dell’Arenella, al 24° è presa facile per Carieri, il tiro debole in area di Biancorosso, e un minuto dopo, è la traversa a negare il vantaggio, al tiro dello stesso Biancorosso. Al 27° per l’Arenella, da un lancio di Cacciafeda per Bouzalaji, bel tiro al volo, ma alle stelle. Il Monreale dopo la fase iniziale ritorna alla carica, e con La Spisa, da calcio d’angolo per la testa di Cardinale, ma allo stacco perfetto, risponde molto bene il numero 1 dell’Arenella Insenna. La ripresa apre con il vantaggio del Monreale, da un’azione di La Spisa, assist per Nania, che al volo insacca il gol dell 1-0. All’11° il raddoppio, da calcio di punizione battuto dall’onnipresente La Spisa, per la testa di Intravaia, che porta a due lunghezze il vantaggio della sua squadra. L’Arenella prova a reagire, e al 16° quasi grida al gol; da un tiro di Simonetti verso la porta, salva la rete sulla linea, il bravo Cacciafeda. Ma è solo questione di due minuti, e l’Arenella trova il gol che dimezza lo svantaggio, con Simonetti al tiro in area, ribatte la difesa avversaria, riprende Cacciafeda, palla a Longo, che non sbaglia e mette alle spalle di Carieri. Il Monreale difende il vantaggio portandosi avanti,  con La Spisa tiro respinto da Insenna, con Chiappara a mettere in mostra Insenna con ottima respinta, e con Cordova, che trova la traversa a negare il terzo gol per il Monreale. Sono dell’Arenella i minuti finali, e sfiora il pareggio con Bisogno, ma anche in questo caso, è la traversa a dire no al gol.

Rosario Ciprì

redazione calcio giovanile sicilia

Commenta!


« »

Entra nella community!