MENU
_DSC0240webb

Tommaso Natale Campione Regionale Allievi 2014 – cronaca e fotogallery della finale vs Città di Messina

26/05/2014 • Allievi Regionali, Cronace foto-video, Fase Finale Allievi Regionali

 

 Finalissima Campionato Regionale Allievi

Tommaso Natale – Città di Messina  2-0

Reti: Bellante – Russo

Tommaso Natale: 1-Cusimano  2-Balistreri  3-Scuderi  4-Guiducci  5-Vangelo  6-Chianello  7-Russo  8-Cincotta  9-Schillaci  10-Bellante  11-Marino  12-Sgroi  13-De Fabrizio  14-Fasulo  15-Orlando  16-Landolina  17-D’Anna  18-La Barbera   Allenatore Tedesco

Città di Messina: 1-Trovato  2-Casale  3-Scarfì  4-Picciotto  5-Visconti  6-De Salvo  7-Libro  8-Florio  9-Codagnone  10-Ballarò  11-Sparacino  12-Di Ciuccio  13-Tiano  14-Guerrera  15-Alessandro  16-Scarantino  17-Todaro  18-Galletta     Allenatore Ardizzone

Direttore di gara: Augello di Catania    -  Assistenti: Messina e Fisichella di Catania

Il Tommaso Natale Campione Regionale, vincendo contro il Città di Messina, senza mai soffrire e meritando nell’arco degli ottanta minuti, il successo. Gli avversari hanno tenuto bene la corazzata dei Campioni, ma non sono riusciti a rendersi pericolosi nell’area avversaria. Il Tommaso Natale ha regolato i conti con un gol per tempo, sfiorando altre marcature. La cronaca vede partire bene il Città di Messina e al primo minuto Florio, manda alto di testa. Al 6° il Tommaso Natale, con Marino da calcio piazzato, trova a respingere Ballarò in angolo; dal successivo tiro, Cincotta prova verso la porta, ma è attento il numero uno avversario Trovato, che blocca. Al 10° Tommaso Natale vicino al vantaggio, Bellante un furetto mai domo per tutta la gara, si addentra in area, al pallonetto riuscito a scavalcare  Trovato, è il legno della traversa a non concedere il gol. Il tempo trascorre con il Tommaso Natale a giocare nella metà campo degli avversari, e prova prima con Chianello, poi con Schillaci e infine da uno scambio in area tra Bellante e Cincotta, al tiro Schillaci, fuori dallo specchio. Il Città di Messina si vede  con una punizione di Libro, alta sulla traversa, con Codagnone al tiro, fuori e con un’azione dalla fascia di Florio, al centro per Codagnone, che di testa spedisce alto. Al 29° il Tommaso Natale in vantaggio, bella apertura sulla fascia di Guiducci per Bellante, che perde e poi recupera palla, al tiro all’angolo lontano, prende il palo ed entra in rete. Cinque minuti dopo la possibilità del raddoppio, con un calcio di rigore decretato dal direttore di gara, al tiro Chianello, intuisce la direzione Trovato, e con l’aiuto dei piedi, salva il doppio svantaggio per la sua squadra. Nella ripresa, nei minuti iniziali, il Città di Messina cerca di portarsi avanti alla ricerca del pareggio, ma troppo timidamente e il  Tommaso riprende il comando delle operazioni, e al 9° raddoppia; dalla fascia Marino al centro per Schillaci, il cui tiro respinto, trova Russo in area, spalle alla porta, in mezzo giro lascia partire un tiro che sorprende Trovato, e insacca il 2-0. Al 17° il Tommaso Natale rischia di segnare il terzo gol, D’Anna s’invola sulla fascia, entra in area, tiro sicuro in porta, ma l’estremo difensore del Città di Messina Trovato, è pronto alla respinta. La gara praticamente finisce con quest’azione, i minuti a seguire solo di controllo del risultato per il Tommaso Natale, che aspetta la fine dell’incontro, per diventare il nuovo Campione Regionale.

Rosario Ciprì

redazione calcio giovanile sicilia

 

Commenta!


« »

Entra nella community!