MENU
esultanza copia

S. Pio X vs Tommaso Natale – Finali Regionali Allievi – cronaca

19/05/2014 • Allievi Regionali, Cronache della domenica, Fase Finale Allievi Regionali

 

S.Pio X – Tommaso Natale 2—3

Reti:19°Schirò- 35° Marino- 51°Guiducci(T.N.) 55°Scirè 66°aut. Scuderi(S.Pio)

Formazioni:

S.Pio X: Cosentino-Ricceri-Rondine-Franco-D’Amico-Caruso-Laudani-Finocchiaro-Scirè-D’Agostino-Triglia- sostituzioni: Castelli-Falcone-Conte All. Battiato

Tommaso Natale: Cusimano-Balistreri-Russo-Landolina-Vangelo-Chianello-Marino-Cincotta-Schirò-Bellante-Guiducci- sostituzioni: Scuderi-D’Anna-De Fabrizio-Schillaci-Fasulo-Orlando- All.Tedesco

Direttore di gara: Rinaldi di Messina

La terza finale regionale in tre anni, per il Tommaso Natale, arriva dopo una splendida prestazione dei suoi ragazzi, in casa della San Pio X, una delle squadre più accreditate alla vittoria nella categoria Allievi Il 3 a 2 finale non rende abbastanza merito ad una squadra che non solo si era portata sul 3 a 0, ma aveva fallito numerose occasioni per chiudere con abbondante anticipo la sfida contro la compagine catanese. Il Tommaso Natale gioca una delle migliori gare stagionali, iniziando a spron battuto e costringendo la compagine di casa a difendersi con affanno, soprattutto sulle incursioni di Schirò e Bellante, che con la loro velocità mettono in grossa difficoltà i due centrali difensivi della San Pio; il gol di Giorgio Schirò, è un misto di furbizia, velocità e potenza: sul lancio di Guiducci l’attaccante palermitano, parte in progressione e sull’uscita dell’ottimo Cosentino lo fulmina con un fendente sotto la traversa: 0-1, dopo una gara condotta sin dall’inizio, con Guiducci e Landolina  bravi a fare girare il pallone e con un Marino in giornata di grazia, che fa letteralmente impazzire il diretto avversario Rondine, e tutti coloro che cercano di bloccarlo. Di lì a poco arriva il raddoppio, proprio con Marino che riprende una respinta della difesa,  su ottimo corner di Landolina, e disegna la più bella delle parabole, che si insacca ancora imparabilmente alle spalle di un esterrefatto estremo difensore di casa, Cosentino.  I ragazzi di mister Tedesco non si fermano, e prima del raddoppio l’azione di Cincotta è clamorosa, con la palla che si stampa sul palo a portiere battuto, negando al Capitano del Tommaso Natale la gioia della realizzazione personale La ripresa inizia esattamente come era finito il primo tempo, con gli ospiti che spingono alla ricerca del terzo gol, negato prima a Schillaci e poi a Marino da due splendidi interventi di Cosentino, certamente il migliore in campo dei suoi…., lo stesso Cosentino però non può impedire lo 0-3, siglato da Guiducci che sfrutta ancora una parabola perfetta su corner disegnata dal solito Landolina e svetta mettendo alle spalle del portiere di casa: 0-3 e gara virtualmente chiusa. La rete dell’ 1 a 3, per la S. Pio X arriva al 53°, da un ottimo assist di D’amico, Scirè insacca la palla della speranza. Infatti al 66° una incomprensione fra Cusimano e Scuderi consente alla squadra di casa di portarsi sul 2-3 e di tentare l’assalto finale, alla ricerca di un pari che comunque avrebbe ancora qualificato il Tommaso Natale. Sebbene tutta la squadra della S. Pio si getta avanti il risultato non cambia. Nonostante tutto la gara finisce fra il tripudio della tifoseria ospite, sempre corretta e sempre vicina alla squadra, e con i ragazzi del Tommaso Natale che festeggiano sul campo un grande risultato: l’accesso alla finale, che si giocherà a Modica, affrontando il Città di Messina.

S.D.L.

redazione calcio giovanile sicilia

Commenta!


« »

Entra nella community!