MENU
Città di Trapani - Adelkam giov reg web

Città di Trapani vs Adelkam – 29°giornata – Giovanissimi Regionali – cronaca.

30/03/2014 • Cronache della domenica, Giovanissimi Regionali

 

Città di Trapani: Pirrera, De Vincenzi (Pampalone), Martinez, Gallo, Greco, Di Vincenzo (Fonte), Guaiana, Di Gaetano, Maggio (Alagna), Braschi, Floreno (Vassallo). A disposizione: Rao, Buffa, Mazzara. Allenatore: Simone Cannavò

Adelkam: Pullarà (Arena), Vultaggio (Plescia), Imperiale, Amodeo (Biondo), Bosco, Asara, Bongiorno (Lombardo), Galante, Ruisi (Armata), Mosso, Cannavò (Cusumano).Allenatore: Mario Ippolito.

Arbitro: Giuseppe Pedone della sezione di Marsala.

Reti: 18° 1t Ruisi (A), 31° 1t Bongiorno (A).

Cadono in casa i Granata: sfumano i play off?

La partita che doveva essere considerata una finale in vista dei play off ha visto invece i giovani granata di Mister Cannavò cadere in casa per mano della prima della classe, l’Adelkam di Mister Ippolito. Due gol subiti nella prima frazione di gioco ad opera dei canarini Ruisi e Bongiorno bravi a concretizzare le uniche due opportunità presentate loro da una difesa locale arcigna e che non ha nulla da rimproverarsi. Sicuramente i granata devono fare un mea culpa per quello che concerne la zona nevralgica del campo, la brutta copia di quella della scorsa settimana, che non è riuscita a servire bene gli avanti granata, ma non dimentichiamo una cosa importante e cioè gli avversari: squadra quadrata in tutti i suoi reparti, ben messa in campo e che ha dimostrato di valere la posizione che occupa. Nel primo quarto d’ora annotiamo solamente dei continui cambi di fronte ma con i due portieri praticamente inoperosi. Al 13° punizione dalla destra di Amodeo, svetta Pirrera fra tutti e smanaccia a due mani, mentre al 15° rispondono i padroni di casa con una punizione di Guaiana, fuori. Al 18° ospiti in vantaggio: riceve palla Mosso che in area si destreggia e riesce a crossare nonostante sia pressato, Ruisi prende il tempo a un avversario e di testa fa GOL. La risposta granata è di Braschi al 26° con una punizione che però Pullarà para. Al 31° il raddoppio ospite: palla deviata malamente dalla difesa che arriva direttamente sui piedi di Bongiorno il quale ha il tempo di stoppare e calciare, palla sotto la traversa superando un’ incolpevole Pirrera. GOL. Nella seconda frazione di gioco i granata cercano subito di riaprire la partita e all’8° Di Gaetano si fa la fascia destra e crossa per la testa di Guaiana ben appostato, para Pullarà. Diverse sostituzioni, dall’una e dall’altra parte, non riescono a cambiare le sorti della gara. Che non sia la giornata giusta per i locali lo si vede anche nelle ultime azioni di gara: al 23° angolo di Braschi, testa di Gallo, palla alta sulla traversa. Al 31° ancora Braschi su angolo per Guaiana che di testa sfiora la traversa e infine al 33° Guaiana entrato in area la mette in mezzo per Alagna che però calcia male da pochi passi e sfuma quest’ultima possibilità.

Giacomo Rodriquenz

redazione calcio giovanile sicilia

Foto: i due capitani.

=========================

 

 

Commenta!


« »

Entra nella community!