MENU
calcio sicilia mazara giov reg

Calcio Sicilia vs Mazara – 29°giornata – Giovanissimi Regionali – cronaca.

30/03/2014 • Cronache della domenica, Giovanissimi Regionali

 

Giovanissimi Regionali Girone A 
Calcio Sicilia – Mazara 6-0
Reti: Rizzo (3) – Seidita – Di Maggio – Di Cara (C.Sicilia)

Formazioni:
Calcio Sicilia; 1 Lo Piccolo; 2 Mirabella (17 Gerbino); 3 Gambino (14 Quartararo); 4 Montemedio, 5 Benigno, 6 Seidita, 7 Rizzo (16 Sicilia); 8 Di Maggio (13 Calandra); 9 Di Cara (15 Testagrossa); 10 Montaperto; 11 Bruno; A Disposizione: 12 Schillaci All. D’angelo G.

Mazara; 1 Giacalone (12 Grimaldi); 2 Porzio; 3 Palumbo; 4 Gancitano; 5 Giacalone; 6 Randazzo; 7 Pipitone; 8 Burzoma (13 Modica); 9 Bulevandi; 10 Erbini; 11 Bruno (14 Calandrino); All. Rallo F.

Penultima giornata di ritorno che vede il confronto tra il Calcio Sicilia, secondo in classifica, e il Mazara ultimo. Partita comunque facile per i padroni di casa, che rifilano ben sei reti agli ospiti, e dopo appena tre minuti il vantaggio del Calcio Sicilia,  con Rizzo da assist di Bruno. Al 4° ci prova Mirabella, con tiro deviato in angolo da Giacalone, al 7′ Montaperto,  ma nuovamente l’estremo difensore del Mazara, Giacalone, è reattivo a mandare in angolo. Al 12° il raddoppio del Calcio Sicilia con  Di Cara su assist di Montaperto.  Al 18° è Di Maggio a trovare la rete del 3 a 0. Al 19° il Mazara prova ad avvicinarsi  dalle parti dell’aria grande dei padroni di casa,  al tiro Pipitone, che risulta debole, ed è presa sicura di del numero 1 del Calcio Sicilia, Lo Piccolo.  Al 20° la quarta rete dei padroni di casa, da un calcio d’angolo, palla in area, con tiro a volo di Seidita che insacca. Al 28° arriva il 5 a 0, Di Cara entrando in area, al tiro, Giacalone respinge la sfera nei piedi di Rizzo, che senza patemi mette dentro.  Al 29° il Mazara usufruisce di un calcio di punizione sulla tre quarti avversaria, il tiro di Randazzo sfiora la traversa.  La prima frazione di gioco si chiude con il vantaggio del Calcio Sicilia  per 5-0. Il secondo tempo apre con i padroni di casa che tengono la partita con possesso palla, e al 9° arriva la sesta rete con Rizzo che sigla la sua tripletta , da un passaggio filtrante in area di Mirabella.  Al 12° e al 16° due azioni di Montaperto, che  prova a mettere dentro il settimo sigillo,  ma Giacalone respinge nella prima azione, e nella seconda da un calcio di punizione si supera negando all’attaccante di casa la rete personale.  Al 20° Testagrossa, al tiro  di rovesciata ma alza la palla un tanto di più. Partita che perde d’interesse e  l’ultima occasione si vede al 35° da un cross di Gerbino in area, Seidita  di testa nello specchio della porta,  ma trova pronto il numero 12 del Mazara, Grimaldi  che con un colpo di reni, evita il settimo gol per i padroni di casa.

 

Gaetano Mirabella

redazione calcio giovanile sicilia

=========================

Commenta!


« »

Entra nella community!