MENU
foto belpassoweb

Belpasso vs Nbi Misterbianco – 26°giornata – Allievi Regionali – cronaca.

23/03/2014 • Allievi Regionali, Cronache della domenica

 

Belpasso – Nbi Misterbianco  5-1  girone D

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Una NBI volenterosa e per nulla arrendevole, nonostante la squadra non dovesse più chiedere nulla alla classifica, ha cercato in tutti i modi di mettere i bastoni tra le ruote a un Belpasso  che aveva tutto da perdere nello scontro odierno atto conclusivo per l’accesso alle fasi eliminatorie di girone.  Mister Anastasi anche oggi si vedeva costretto a ridisegnare la squadra viste le assenze per squalifica del centrale Sanfilippo e dei centrocampisti Signorelli e Russo, e dell’infortunato Mazzaglia. Il Belpasso cerca immediatamente di fare la partita ma la squadra appare alquanto contratta e macchinosa a centrocampo, tanto che i locali si vedono solo con due tiri da fuori area da parte di La Rosa alquanto velleitari e abbastanza lontani dai pali. Al 5° minuto  è assegnata una punizione al Belpasso in posizione alquanto favorevole per il piede mancino di Rapisarda, ma al momento del tiro su tocco di Viglianisi,  l’attaccante locale è distratto da La Rosa e la palla finisce incredibilmente agli avversari che ringraziano. I ragazzi di casa appaiono non tranquilli, la posta alquanto alta li tiene sotto pressione e considerate le troppe giocate individuali da parte di qualcuno di loro, il tutto fa temere al peggio e in effetti al 7° minuto di gioco da un calcio di punizione per la NBI nasce il vantaggio degli avversari. Palla scaraventata in area dalla destra, Sciuto esce malamente e invece di respingere con i pugni, smanaccia sgraziatamente la palla sui piedi dell’attaccante avversario che, ringraziando per il regalo inaspettato,  insacca per il meritato vantaggio ospite. Cala il gelo sul San Gaetano e già si prospettano all’orizzonte nubi alquanto minacciose. Un film visto e rivisto ormai in questo campionato per i Belpassesi e non  ultimo nella recente sconfitta contro l’Athena Paternò.  Una rete che sembra tagliare le gambe  ai ragazzi di casa, ma è a quel punto che la disperazione gioca a loro favore; i Belpassesi vedendosi allontanare la possibilità di accedere alle fasi finali, iniziano a macinare gradatamente gioco e al 15° Bellia con una bella girata sfiora il pareggio; ancora cinque minuti e Rapisarda con un preciso filtrante lancia lo stesso Bellia che supera il portiere avversario ma si decentra  un po’ troppo tanto da non inquadrare la porta. La NBI però non demorde e controlla agevolmente il vantaggio ingabbiando i ragazzi di Mister Anastasi che non trovano sbocchi, tanto che l’allenatore, dovendo per forza di cose accelerare la manovra pensa bene di sostituire contemporaneamente  i bravi Russo e Pulvirenti che avevano purtroppo dato tutto sacrificandosi in ruoli non propri. Al 35° punizione dalla distanza, capitan Sanfilippo scaraventa un tiro senza troppo pretese in area avversaria ma incredibilmente nessuno va a colpire, né compagni né difensori avversari; la sfera rimbalza sul terreno e coglie impreparato il portiere avversario che non riesce a deviarla nonostante il tuffo. Duplice fischio e tutti negli spogliatoi per il meritato riposo. Il pareggio sembra, però, aver infuso la giusta grinta ai ragazzi di casa che immediatamente alla ripresa della gara si gettano a capofitto alla ricerca del vantaggio tanto è vero che, alla prima azione,  Bellia porta la sua squadra in vantaggio con un bel tiro sotto l’incrocio.  Il vantaggio non appaga il Belpasso,  ci sono ancora molti minuti da giocare, la posta è troppo alta per fermarsi proprio in quel  momento.  I ragazzi iniziano a conquistare terreno e a mettere alle corde gli avversari che non ci stanno a perdere. Al 55° Bellia sfugge sulla destra e con un preciso passaggio serve l’accorrente Rapisarda ma il suo tiro di destro è  provvidenzialmente deviato in corner dal diretto  marcatore che gli mette davanti il piede quel tanto da negare la gioia del goal all’attaccante locale. Come detto la NBI non ci sta, non vuole fare la figura dello sparring partner e con alcune repentine ripartenze i giocatori avversari si rendono pericolosi come al 60°, quando Sciuto riesce miracolosamente a bloccare un tiro avversario che sembrava indirizzato nel sacco. Il vantaggio risicato non basta e la provvidenziale parata di Sciuto fa intendere che bisogna pressare il più possibile nell’area avversaria. E’ il 70° quando Pagliaro, sgusciante attaccante della locale formazione giovanissimi, gettato nella mischia da Mister Anastasi, mette in affanno la difesa avversaria tanto da essere steso in area. Rigore e come contro il Misterbianco sul dischetto si presenta La Rosa e non il rigorista Bellia, ma questa volta il fantasista del Belpasso non sbaglia anche se il bravo portiere della NBI ne aveva azzeccato la traiettoria. La terza rete tagliava definitivamente le gambe ai ragazzi della NBI che rischiano già dopo qualche minuto di prendere la quarta rete con Pagliaro che si vede bloccare il tiro dal numero uno avversario.  Il Belpasso capisce che l’avversario è ormai alle corde e al 75° Bellia, approfittando  di un’incomprensione tra il portiere e un difensore avversari , mette a segno  la rete della tranquillità. C’è ancora tempo per registrare la definitiva quinta rete dei padroni di casa sempre con Bellia che rimette in rete una corta respinta del portiere su un bel tiro di Pagliaro.

Festa grande negli spogliatoi Belpassesi per i ragazzi di Mister Anastasi per la vittoria che significa il prosieguo nella stagione in attesa di conoscere l’avversario da affrontare.  Un applauso anche ai ragazzi della NBI che hanno onorato la gara con una bella prestazione di carattere non concedendo nulla al Belpasso tanto da andare meritatamente in vantaggio e tenendo testa per tutta la prima frazione di gara e per i primi 10 minuti del secondo tempo ai più motivati avversari, la cui frenesia di raggiungere a tutti i costi il risultato, poteva loro giocare un brutto scherzetto.

RFL

redazione calcio giovanile sicilia

========================

 

 

Commenta!


« »

Entra nella community!