MENU
_DSC0592web

Decisione Giudice Sportivo – Partite del 15-16 marzo 2014 – Campionato Regionale e Fascia B -

18/03/2014 • Decisione giudice sportivo

 

Si ripete la gara Giovani Leoni vs Magica – Giovanissimi Regionali girone D.

18 MARZO 2014 – Prima pubblicazione delle decisioni del Giudice Sportivo, per le  gare  del  15–16 marzo 2014 del Campionato Regionale Allievi e Giovanissimi

Una pubblicazione, che veramente sarà una sorta di” promemoria negativo” per Voi giovani e Voi meno giovani; in che senso?!! Abbiamo pensato di informarvi in modo diretto ciò che riguarda i provvedimenti disciplinari di chi si comporta non proprio  ottimale in campo, in modo da controllare Voi ragazzi, le Vostre ammonizioni o squalifiche, per non commettere errori di conteggi e valutazioni. E poi anche per portarvi a conoscenza di cosa comporta in campo e fuori, reazioni non giustificate, litigi, gesti sproporzionati e anche parole non corrette, in decisioni disciplinari per Voi e per le vostre società, quando anche loro fanno qualche” errore”. Le decisioni del Giudice Sportivo devono essere a conoscenza di tutti per cercare di evitare che, la prossima volta  ci siano i vostri nomi scritti. Metteremo sentenze e condanne (sportive!), motivazioni e tutto ciò che vi potrà essere utile per riflettere maggiormente in campo e fuori campo.

GIUSTIZIA SPORTIVA 

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO REGIONALE 

Gare del CAMPIONATO GIOVANISSIMI REGIONALE  

GARE DEL  15/ 3/2014 

Gara del  15/ 3/2014 GIOVANI LEONI  – MAGICA 3-1; Reclamo Magica

Con reclamo ritualmente proposto la Società  Magica chiede la ripetizione della gara in oggetto viziata, a proprio dire, da un errore tecnico arbitrale o, in subordine, l’assegnazione della perdita della gara alla Società Giovani Leoni; la reclamante segnala di avere presentato all’arbitro, prima dell’inizio della gara, la riserva scritta relativa alla regolarità del campo di gioco e che il direttore di gara, dopo avere chiamato un proprio “responsabile”, riteneva di non procedere con le relative verifiche sostenendo di non essere tenuto a farlo;

Il reclamo va accolto e va disposta la ripetizione della gara;

Non si può non rimarcare la conoscenza gravemente lacunosa da parte dell’arbitro del Regolamento del Gioco del Calcio che prevede la fattispecie di cui sopra alla Regola 1, punto 2 della Guida Pratica AIA; infatti, nonostante la riserva scritta presentata dalla Società Magica Gravina prima dell’inizio della gara, così come previsto dall’art. 29, comma 6, punto b) del C.G.S., l’arbitro non ottemperava alla richiesta di controllo delle misure del terreno di gioco;

Tale decisione deve ritenersi errata e pregiudizievole del regolare svolgimento della gara;

Per quanto sopra esposto;

Si delibera:

Di accogliere il reclamo proposto dalla Società  Magica non addebitando alla stessa la relativa tassa;

Di annullare la gara di cui si tratta disponendone la ripetizione;

Di rimettere gli atti al C.R.A. Sicilia per quanto di competenza in ordine al comportamento dell’arbitro della gara.

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

AMMONIZIONE II infr

ENRIQUEZ EMANUELE                 (GIOVANI LEONI)

AMMONIZIONE I infr

LOMBARDO SALVATORE                (MAGICA)

GARE DEL  16/ 3/2014

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO 

Gara del  16/ 3/2014 VALLE JATO CALCIO  – MAZARA CALCIO 3-1; Reclamo Mazara

Si da atto che la Società Mazara non ha fatto pervenire il reclamo relativo alla gara in oggetto con le modalità previste dalle vigenti norme, omettendo di inviare la relativa copia alla Società controparte per cui lo stesso deve dichiararsi inammissibile;

Per quanto sopra;

Si delibera:

Di dichiarare inammissibile il reclamo in questione, addebitando la relativa tassa alla Società Mazara;

Di dare atto del risultato conseguito in campo.

Gare del CAMPIONATO ALLIEVI REGIONALE

GARE DEL  15/ 3/2014

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI                 

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER QUATTRO GARE

RIVALDO SALVATORE                 (REAL TRABIA)

Per grave atto di violenza nei confronti di un calciatore avversario.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER OTTO GARE

SANSONE PIETRO ANTONIO            (REAL TRABIA)

Per reiterato contegno offensivo, minaccioso ed aggressivo nei confronti

dell’arbitro, ed aggressivo nei confronti di un calciatore avversario, il tutto a fine gara.

SQUALIFICA PER SEI GARE

DANNA SALVATORE                   (REAL TRABIA)

Per reiterato contegno offensivo, minaccioso ed aggressivo nei confronti dell’arbitro, a fine gara.

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr

STORNELLO VITTORIO                (AURORA ROSSA CAMPOFELICE)

AMMONIZIONE V infr

GUARCELLO LUCA ANTONIO            (AURORA ROSSA CAMPOFELICE)

AMMONIZIONE II infr

LA RUSSA SALVATORE                (REAL TRABIA)

AMMONIZIONE I infr

DANNA SALVATORE                   (REAL TRABIA)

GARE DEL  16/ 3/2014

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI                 

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr

SAVATTERI GIANLUCA                (MUSSOMELI)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr

MESSINA SAMUELE                   (MUSSOMELI)

AMMONIZIONE VI infr

SCICCHIGNO RICCARDO               (VIS PALERMO)

N.I.

redazione calcio giovanile sicilia

_DSC0592web

======================

 

 

Commenta!


« »

Entra nella community!