MENU
_DSC0653web

Lo Scina’ gioca sul campo del temibile Conversano – Campionato di Serie A1 Pallamano Femminile

13/03/2014 • Pallamano Femminile

 

Play-Off Scudetto. 

Seconda giornata dei play-off scudetto nel massimo campionato di pallamano femminile con le palermitane dello Scinà che venerdì mattina partiranno alla volta di Conversano. Dopo la bella, ma sfortunata prestazione contro le campionesse in carica del Salerno, ancora un match dal pronostico quasi chiuso, dunque, per le ragazze del presidente Matteo Palazzolo che dopo aver ottenuto la meritata permanenza in serie A1, si ritrovano ad affrontare questa seconda fase con le formazioni più titolate e vere favorite alla conquista del tricolore 2013-2014. Una soddisfazione enorme per Pizzo, Nangano, Sinagra, Sardisco, Pipitone, Marino, Lunardi, Mazzarella, le sorelle Raccuglia e compagne al debutto nella massima serie, ma anche per l’intero movimento in rosa siciliano tornato ai vertici nazionali dopo ben 13 anni di totale assenza. A Conversano tre vecchie conoscenze della pallamano isolana, che per motivazioni diverse hanno avuto grandi soddisfazioni proprio in Sicilia. L’azzurra Laure Oliveri, addirittura, è palermitana doc cresciuta tra le file del sodalizio della prof.ssa Silvia Di Dio prima di spiccare il volo con destinazione Enna (dove ha vinto due titoli italiani) e poi Mantova, Badolato e da qualche stagione Conversano. L’altra vecchia conoscenza è il portiere trentino Alice Piffer (anche lei in pianta stabile in nazionale) portata in A1 proprio dall’attuale tecnico dello Scinà Salvo Cardaci che l’ha allenata per ben due stagioni a Messina alcuni anni orsono.Ultima, ma non in ordine d’importanza, è l’allenatrice bosniaca Suada Sejmenovic che con la De Gasperi Enna ha giocato tantissimi anni conquistando anche due scudetti e due Coppe Italia. Formazione “arrabbiata” quella pugliese che, dopo aver perso nelle battute finali la Coppa Italia (contro Salerno), appena sabato scorso è stata costretta alla resa anche dal Mestrino nel primo turno dei play-off.“Sarà per noi una sfida fondamentale così come tutte le altre di questo play-off – evidenzia il tecnico Salvo Cardaci – per proseguire questo percorso di crescita tecnica, ma soprattutto di esperienza con questo gruppo di atlete che ha dimostrato sul campo di aver assorbito quasi completamente il salto di categoria”. Anche sabato scorso contro il titolato Salerno, come si ricorderà, il “sette” palermitano con un pizzico di malizia in più avrebbe potuto anche sconfiggere la corazzata salernitana apparsa un po’ spenta e forse svuotata di energie, dopo la conquista della Coppa Italia a Casalgrande. Sul fronte formazione, infine, non si dovrebbero registrare particolari novità rispetto al turno precedente. Dirigeranno il match i signori Ciro e Luciano Cardone di Napoli.

S.C.

redazione calcio giovanile sicilia

_DSC0653int

===============================

Commenta!


« »

Entra nella community!